FILIPPO BONGIOVANNI (D.C. FIRENZE): IMPEGNAMOCI TUTTI AD ELABORARE E REALIZZARE IL PROGRAMMA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA A SERVIZIO DEL BENE COMUNE !

FILIPPO BONGIOVANNI (D.C. FIRENZE): IMPEGNAMOCI TUTTI AD ELABORARE E REALIZZARE IL PROGRAMMA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA A SERVIZIO DEL BENE COMUNE !

A cura di Filippo Bongiovanni

filippo.bongiovanni@dconline.info

Segretario Organizzativo nazionale Vicario della Democrazia Cristiana

Vice-Segretario nazionale del Dipartimento per la Tutela del Cittadino e per i Diritti Umani

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

< FILIPPO BONGIOVANNI (D.C. FIRENZE): IMPEGNAMOCI TUTTI AD ELABORARE E REALIZZARE IL PROGRAMMA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA A SERVIZIO DEL BENE COMUNE ! > 

Nella riunione della Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana svoltasi lunedì scorso (14 marzo 2022) ampio spazio è stato dato all’intervento del Vice-Segretario Organizzativo nazionale della D.C. e Segretario Organizzativo regionale della D.C. dell’Emilia Romagna Antonio Spadolini finalizzato alla presentazione del programma nazionale del partito che si snoda sostanzialmente in tredici punti, che da tutti i presenti sono stati ritenuti estrememnte apprezzabili ed importanti.

Antonio Spadolini (Forlì – Cesena)

In vari incontri che si stanno susseguendo a livello territoriale nelle singole circoscrizioni e realtà regionali, il programma viene ulteriormente discusso ed anche molto apprezzato, così come vengono apprezzati tutti gli ampliamenti apportati da parte dei singoli partecipanti .

Ma nell’impostazione programmatica del nostro partito dobbiamo anche tener conto di un concetto importante ossia che – nella concretezza – a dati  grafici e analitici, la rappresentazione grafica dei dati utilizza vari elementi visivi come è spesso sia una disciplina creativa, sia una pratica tecnica, analizzando il processo che unisce  queste due realtà.

Imprenditori, commercianti, avvocati, consulenti,  reti network, e-commerce e manager da reclutamento, docenti professori psicologhi criminologhi proventi da un origine popolare neo politica.

In sostanza questo RADDOPPIAMENTO TATTICO o rafforzamento che si è verificato ultimamente con la Democrazia Cristiana, in particolari condizioni, non economiche, ma fondate  e basate sulla volontà.

Questo tipo di raddoppiamento tattico si può avere solo dopo una unanime  accettazione.

Si deve capire che ogni regione, in base a età interessi  possibilità ed opportunità, il livello di pensiero è molto differente. 

È giusto e corretto che sapere che  vi sono seguenti forme di criticità da entrambi i lati. Senonché in tutto questo non è un motivo di condanna.

In Italia ormai non importa chi sei, ma quando rendi ed oggi la tecnologia è imprescindibile per il processo di crescita del nostro Paese e lo sviluppo culturale delle persone stesse.

Quindi  bisogna operare in modo sistematico e metodico

Per costruire un Movimento  democratico e popolare sinergico alla portata di tutti e con tutti gli strumenti che vengono creati sul territorio con forza e determinazione da ciascuno di noi per compiere insieme questo capolavoro e debellare il caos con due singoli parole in  abbreviazione di Democrazia Cristiana, D.C

Questo va fatto con urgenza ed emergenza !

Un esplicita serie di nuove norme e regole sta danneggiando la nostra comunità e le nostre  attività.

Tutto questo dalle grandi e città alle proferire  di tutto il territorio italiano.

Dopo l’attacco della Russia, la Pandemia e il caos mondiale,  siamo chiamati a svolgere questa missioni e portare ad adempiere i nostri programmi  adesso il momento è arrivato non possono più aspettare.

Tutto viene regolamentato secondo i nuovi  padroni del mondo che non lasciano spazio a dubbi.

Il livello di allerta è alto. Al fine di rispondere alle esigenze dettate dai mutamenti del contesto internazionale, precisazioni alla luce il cambiamento che è sotto gli occhi di tutti.

Improntatosi sul merito e lealtà  per l’importante ruolo che vi  è stato assegnato avendo un compito ben preciso, specificatamente  indirizzate al mantenimento delle capacità  e operatività rivolto alla prima e alla seconda realtà in tal modo che questa fusione in cui Ciascun deve essere in grado di  operare sia nel  suo ruolo diretto che in quello di supporto generale.

Si rende necessario valutare la possibilità  di formazione  obbligatoria per l’operativa, regione per regione, tramite delle trasmissioni di idee  iniziative e filosofie il tutto  a supporto tattico dove lo sviluppo dovrà essere posto in  una particolare enfasi tra i soggetti avendo gli stessi livelli di appartenenza  valori e stessi mezzi di supporto .

Uno dei problemi principali di oggi è che la gente non è libera di scegliere, viviamo una realtà dove ti impongono cosa  devi vedere o  cosa devi ascoltare .

Una manipolazione dei nostri interessi e dei nostri valori sono molto abili a manipolare la mente partendo da qualcosa che è soltanto un desiderio tutto basato sull’immagine di un desiderio intelligente e propedeutico addirittura prima di noi stessi, che senza quella cosa sei inadatto alla società e quindi ti costringono ad adattarti.

Una presenza che diventa sempre più significativa da parte della Componente Femminile sia nella Democrazia Cristiana che nella società italiana.

Ci bombardano, abbiamo perso di vista i modi per fare di testa nostra.

Qualsiasi cosa tu voglia l’hai a casa in meno di 24  ore e noi esseri umani amiamo molto le cose semplici; possono farci indurre a comprare cose che non ci servono ancor prima che noi abbiamo scelto di averli e i nostri sensi e percezioni vengono alterati da una propaganda psicologica mirata a questo.

Cercano di soggiogarti fino all’estremo.

Quelle cose tanto amate sono a causa di morte programmata il cambiamento ormai è vicino e non si può più sfruttare più  di quanto il pianeta possa offrirci la vera domanda è come affronteremo questo cambiamento che con per prima  causa .

E sottoporsi a cosa o senza cosa può aiutarci a vivere? Non smettere mai  di essere chi sei . Che tu piaccia o no .

Questa è la storia di  persone di Ognuno di noi.

Ciascuno di noi porta un poco del suo essere un lavoro semplice da fare ma estremamente importante.

E’ sicuro che Qualcuno e lo faccia, ma è importante che tutti ci impegnamo per questa medesima finalità per evitare il grande rimpianto che Ciascuno avrebbe potuto farlo, ma non tutti hanno aderito a questa importante missione !

  ****************************************************************************************************** 

     www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

  ****************************************************************************************************** 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments