“ED ELLI AVEA DEL CUL FATTO TROMBETTA !” (DANTE ALIGHIERI – DIVINA COMMEDIA – INFERNO – CANTO XXI – V. 139).

“ED ELLI AVEA DEL CUL FATTO TROMBETTA !” (DANTE ALIGHIERI – DIVINA COMMEDIA – INFERNO – CANTO XXI – V. 139).
Angelo Sandri (Udine)

A cura di Angelo Sandri (Cervigtnano del Friuli/provincia di Udine)

segreteria.nazionale@dconline.info @ cell. 342-1876463 *
Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana
Direttore Responsabile de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana
< “ED ELLI AVEA  DEL CUL FATTOE TROMBETTA !” (DANTE ALIGHIERI – DIVINA COMMEDIA – INFERNO – CANTO XXI – V. 139). >
In merito alle elezioni politiche 2022 abbiamo letto alcuni commenti particolarmente sciocchi. Un tanto o per mancanza di intelligenza del commentatore oppure in quanto il commentatore era decisamente schierato con gli imbroglioni che hanno palesemente manomesso le regole della democrazia volgendole a proprio uso e consumo.
Uno dei commenti che ho trovato personalmente maggirmente idiota è stato: < Il popolo ha parlato e va sempre ripettato ! >.
Rispettato ????
Il popolo va sempre rispettato ….dopo l’immane schifezza di questa tornata elettorale, taroccata ed illegittima, consumatyasi solo per favorire la classe politico/parlamentare esistente che aveva tutta la fretta del mondo per timore che potesse essere spazzata via ????
Ma mi facci il piacere…..
Il commento del “politogo” prosegue:  << In una tornata che ha raggiunto il record di astensionismo nella storia repubblicana, ma del resto con una politica distante dai problemi della gente e con una legge elettorale che priva financo l’elettore di scegliere il proprio parlamentare, cosa ci poteva aspettare ???
Si registra la vittoria schiacciante della Destra (il 26 per cento del 60 per ceto dei votati…, NDR) con l’exploit della Meloni; con una sconfitta storica del “Centrosinistra”; con una parziale rimonta dei 5 Stelle; con un risultato lusinghiero, ma nulla di più, del cosiddetto Terzo Polo.
La vittoria della destra impressiona in termini sia numerici che di conseguimento dei seggi, garantendole le condizioni per poter dar vita ad un governo ben coperto in Parlamento.
Certo nella vittoria della destra, “ brilla” il notevole ridimensionamento della Lega.
Per quanto concerne invece il Pd, la pesante e drammatica sconfitta di ieri è ampliata da errori di strategia elettorale in termini di alleanze, ma sarebbe miope sul piano politico, darne solo tale lettura.
La sconfitta viene da lontano, da molto lontano e non è riconducibile solo al leader, ma alla forma partito nella sua sfera identitaria, culturale, politica, progettuale ed organizzativa, sempre disattesa negli anni per costruire un Partito in sintonia con il Paese, sia sul piano della sua vera modernizzazione, sia sulla rappresentanza dei ceti medi-popolari e produttivi. >>
A me invece vien da rispondere che il pensiero del popolo va rispettato se si è potuto esprimere liberamente ed in maniera democratica.
Questo risultato elettorale invece è stato il frutto di un < IMBROGLIO >, in base ad una una legge elettorale e con  uno svolgimento delle modalità di suddette elezioni assolutamente non liberale e non democratico.
Un tanto infanga i valori fondamentali della COSTITUZIONE della REPUBBLICA ITALIANA.  E per questi motivi va contestato.
Mi viene in mente un versodel sommo poeta DANTE ALIGHEIRI tratto dalla Divina Commedia (Inferno – Canto XXI – v. 139): < Ed Elli avea del cul fatto trombetta. >
***************************************************************************** 
CONTRO LA DITTATURA IN ATTO RIDIAMO FORZA ALLA DEMOCRAZIA CRISTIANA 
DEMOCRAZIA CRISTIANA ULTIMA SPES !
***************************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

***************************************************************************** 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fabrizio
Fabrizio
22 giorni fa

Quando i risultati delle consultazioni non ci premiano…..o il popolo non capisce nulla ed il diritto di voto andrebbe filtrato, o ci sono stati brogli, o la legge elettorale è sbagliata e va cambiata (‘natra volta!!!)
Che razzaccia politici e politilogi