Daniele De Vito (Democrazia Cristiana): le nefaste conseguenze della presenza della Sinistra nel Governo dell’Italia !

Daniele De Vito (Democrazia Cristiana): le nefaste conseguenze della presenza della Sinistra nel Governo dell’Italia !

A cura di Daniele De Vito (di Anguillara Sabazia/in provincia di Roma)

daniele.devito@dconline.info * cell. 392-7861985 *

Segretario nazionale Vicario del Dip. Sanità ed Assistenza Sociale della Democrazia Cristiana italiana.

< Daniele De Vito (Democrazia Cristiana): le nefaste conseguenze della presenza della Sinistra nel Governo dell’Italia ! >

Che la sinistra sia stata e sia il male dell’Italia è una nostra profonda convinzione e le conseguenze nefaste della sua presenza al Governo ci continuano ad avvertire in maniera lampante. 

Anche l’attuale leadership politico/parlamentare vuol far diventare gli immigrati clandestini praticamente regolari.

Tanto hanno fatto, tanto hanno detto, nonostante la evidente contrarietà della maggioranza degli italiani, che intendono perseguire il loro malsano intendimento.

Non importa al governo degli scafisti, della tratta degli schiavi, non gli importa che sia tutto organizzato. Vanno comunque avanti secondo i loro schemi.

Invece di incentivare le nascite e le politiche per la natalità o incrementare le risorse per le nostre imprese e i nostri lavoratori, il Governo definito tra i “migliori” pensa a queste follie.

L’Italia è in ginocchio, le famiglie sono esasperate, la nostra Nazione ha bisogno di un Governo solido, serio e maturo. Non c’è più tempo da perdere!

Ivece lor Signori puntano alla sostituzione etnica.

E’ preoccupante, seppur assolutamente in linea con la sinistra al Governo, leggere sul Def che viene previsto un incremento del flusso netto migratorio di un terzo rispetto al pregresso e ciò permetterebbe di diminuire il rapporto debito-Pil.

Assistiamo a un crollo verticale delle nascite, un conseguente invecchiamento della popolazione, la contrazione della forza lavoro, l’aumento della spesa pensionistica e sanitaria e l’esecutivo scrive che la via d’uscita è aumentare di un terzo il flusso dei migranti.

Noi della Democrazia Cristiana chiediamo di riaprire le filiere chiuse per decreto, di ridurre la pressione fiscale, di ridurre la crisi demografica ed erogare i servizi alle famiglie.

Queste sono le priorità per far ripartire la nostra Nazione, non la sostituzione etnica!

******************************************************

Vi invitiamo a seguire e commentare gli articoli de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana anche dalla pagina facebook del giornale di cui all’indirizzo:

        < IlPopolo.News >

******************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments