DANIEL ZOTICH (RONCHI DEI LEGIONARI/GO): USARE I SOCIAL CON DESTREZZA E’ IL PRIMO COMANDAMENTO PER PARTECIPARE MEGLIO ALL’AGONE POLITICO DELL’ERA MODERNA !

DANIEL ZOTICH (RONCHI DEI LEGIONARI/GO): USARE I SOCIAL CON DESTREZZA E’ IL PRIMO COMANDAMENTO PER PARTECIPARE MEGLIO ALL’AGONE POLITICO DELL’ERA MODERNA !
Daniel Zotich (Ronchi dei L.egionari)

A cura di Daniel Zotich (Ronchi dei Legionari / provincia di Gorizia)

daniel.zotich@dconline.info * Cell. 333-1518721 *

Consulente telematico della Democrazia Cristiana

< DANIEL ZOTICH (RONCHI DEI LEGIONARI/GO): USARE I SOCIAL CON DESTREZZA E’ IL PRIMO COMANDAMENTO PER PARTECIPARE MEGLIO ALL’AGONE POLITICO DELL’ERA MODERNA ! >

Si è creato un < gruppo di lavoro > in Democrazia Cristiana che sta affrontando seriamente tutte le varie problematiche riguardanti la < Comunicazione > ed i vari aspetti che la riguardano.

Per ora si riunisce in video-conferenza (modalità MEET) alle ore 18.3 del mercoledì pomeriggio e dobbiamo dire che sta attirando un numero sempre maggiore di partecipanti.

E’ senz’altro necessario che ciascun dirigente, attivista o anche semplice aderente o simpatizzante della Democrazia Cristiana possa industriarsi ad usare con maggiore intelligenza ed efficacia i vari social e/o gli strumenti telematici che il partito dello Scudo Crociato mette a sua disposizione, nonchè a disposizione di tutti.

Non abbiamo certo la pretesa di presentarVi qui un “compendio miracoloso” per usare al meglio quei “terribili” strumenti telematici che abbiamo per le mani, ma certamente poter cominciare un dialogo per poterci industriare a migliorare le nostre capacità telematiche ed almeno evitare quegli errori più banali in cui tutti noi possiamo incorrere, questo è senz’altro alla nostra portata ed è compito di qualsiasi Dipartimento < Sviluppo – Comunicazione – Marketing > che si rispetti….

Dipartimento che comunque rimane a disposizione di tutti per la soluzione dei vari problemi esistenti e che si sta strutturando in Democrazia Cristiana in maniera sempre più capillare ed efficace.

Per oggi cominciamo con il fare un’osservazione assai semplice, al limite della banalità.

Molte volte leggiamo sulle chat delle quali facciamo parte messaggi inviati in maniera “plurima” e che ovviamente leggiamo una volta sola in quanto poi il messaggio (o “link” a dir si voglia) che ritroviamo in altre chat è naturalmente sempre lo stesso.

La filosofia dell’invio plurimo è semplice. Viene inviato in varie chat in quanto i partecipanti alle chat – ovviamente – non sono sempre gli stessi e quindi il messaggio ripetuto è rivolto alle persone nuove o diverse che possono comparire nelle varie chat a cui anche noi può capitare di far parte.

Del resto la cancellazione del messaggio (o sei messaggi) richiede qualche “nano-secondo” appena.

Quel che risulta invece di difficile comprensione è lo sport che appassiona alcuni di rispondere al link cin un proprio messaggio (generalmente di approvazione con applausi od un commento od altro) in tutte le chat di cui si fa parte.

Questo lo troviamo inutile (se non dannoso) in quanto appesantisce le chat in una maniera che potremmo definire indebita.

Addirittura ci sono casi in cui (e questo ci strappa davvero un sorriso) che il commento o l’applauso appare in chat dove il < LINK > originario non è stato nemmeno pubblicato.

Questo significa che la cosiddetta risposta viene mandata indiscriminatamente dappertutto, senza nemmeno leggere di casa si tratta ed addirittura senza che nemmeno il messaggio originario sia stato inviato.

Questo modo di operare – a nostro avviso – non ha molto senso. Non ha senso fare mille commenti su < whats app > in maniera automatica.

Ha senso invece usare ogni singola chat in maniera sempre più consapevole e matura a cominciare dall’oggetto della chat stessa (contenuto nel titolo della stessa o nella sua descrizione) facendo in modo da incanalare il dibattito nel verso giusto e facendo in modo che sia sempre più utile e coinvolgente per i vari partecipanti alla chat stessa.

Anche su questo aspetto va fatta una qualche considerazione.

E’ auspicabile che il numero dei partecipanti sia in costante aumento (se possibile) e questo non è solo compito degli Amministratori della chat stessa ma anche dei singoli che possono certo suggerire chi – tra nuove persone – poter invitare a far parte del gruppo e conoscere quindi i contenuti che la chat di cui trattasi della Democrazia Cristiana ha da presentare a loro.

Vi è un ultimi aspetto che mi preme sottolineare.

Entrambi i principali siti della Democrazia Cristiana – ossia ci riferiamo sia al sito del giornale “IL POPOLO” (www.ilpopolo.news) che al sito politico del partito della “DEMOCRAZIA CRISTIANA” (www.democraziacristianaonline.it) – hanno GARANTITO la possibilità di commentare i vari <POST> o <ARTICOLI> che vengono quotidianamente pubblicati.

Al termine di ogni articolo infatti compare lo spazio in cui il LETTORE può inserire la propria opinione e/o il proprio commento a quanto pubblicato sul giornale IL POPOLO o sul sito del partito potlitico della DEMOCRAZIA CRISTIANA.

Ci pare quindi molto utile che i nostri commenti – oltre che essere pubblicati su una chat di “whats app” – possano essere inseriti anche nel sito del giornale o del partito il che potrà essere letto (ed a sua volta commentato) dalle migliaia di persone che quotidianamente li visitano !

 

       ***********************************************************************************

DIPARTIMENTO < SVILUPPO – COMUNICAZIONE – MARKETING > DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA

Antonio Dott. Fierro Dozio (Roma) * antonio.fierro@dconline.info * cell. 335-7062015 * 

Michele Battiloro (Napoli) * michele.battiloro@dconline.info * cell. 366-9883422 *

Jacopo Dozio (Monza e Brianza) * jacopo.dozio@dconline.info * cell. 331-4053606 *

Vincenzo Barbieri (Roma) * vincenzo.barbieri@dconline.info * cell. 366-5259336 *

Ivan Barbiero (Venezia) * ivan.barbiero@dconline.info * cell. 331-2604299 *

Enrico Bologna (L’Aquila) * enrico.bologna@dconline.info * cell. 335-315796 *

Fernando Ciarrocchi (Ascoli Piceno) * fernando.ciarrocchi@dconline.info * cell. 347-2577651 *

Dora Cirulli (Roma) * dora.cirulli@dconline.info * cell. 334-3614005 * 

Patrizia Cosenza (Trapani) * patrizia.cosenza@dconline.info * cell. 389-8050669 * 

Daniela Cundrò (Messina) * daniela.cundro@dconline.info * cell. 347-8596306 *

Maria Del Gallo (Foggia) * maria.delgallo@dconline.info * cell. 388-1889025 *

Mioara Done (Roma) * mioara.done@dconline.info * cell. 389-9098860 *

Davide Lumaca (Roma) * davide.lumaca@dconline.info * cell. 345-9279077 *

Sandro Patrizio Maraldi (Forlì-Cesena) * sandro.maraldi@dconline.info * cell. 351-9236868 * 

Angelo Giacomo Pagani (Brescia) * angelogiacomo.pagani@dconline.info * cell. 329-9132253 *    

Sergio Martuscelli (Roma) * sergio.martuscelli@dconline.info * cell. 342-7586162 * 

Cristian Nascente (Gorizia) * cristian.nascente@dconline.info * cell. 338-4147422 *      

Angelo Ruggeri Vecchio (Catania) * angelo.ruggeri@dconline.info * cell. 347-1371945                                                                                                   

Andrea Saraniti (Catania) * andrea.saraniti@dconline.info * cell. 348-8526540 *

Idalia Trevisan (Imperia) * idalia.trevisan@dconline.info * cell. 389-1321183 *

Maira Trevisan (Udine) * maira.trevisan@dconline.info * cell. 339-3528701 *

Daniel Zotich (Gorizia) * daniel.zotich@dconline.info * cell. 333-1518721 *

     

       ***********************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

        ***********************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Ferdinando Celeste
Ferdinando Celeste
4 mesi fa

Da tanto tempo stiamo segnalando l’inutilità di tanti superflui messaggi,i quali sovente sono la causa principale di abbandono delle chat oltre che l’intasamento della memoria del telefono.
Non leggiamo nemmeno… c’è già un esempio….

mm
Admin

Buona domenica ! Ho letto quello che scrive Daniel Zotich delle “chat” e condivido il suo pensiero: sarebbe giusto che molte cose possano essere evitate per usare meglio i social ed in maniera maggiormente costruttiva. * GIOVANNI PAOLO DEIDDA (Roma)..

mm
Admin

Può darsi che le indicazioni che vengono ripetutamente date continuino ad essere disattese per semplice stupidità oppure con fini addirittura ostativi o di danneggiamento. In tal caso si deve avvisare personalmente chi si comporta in maniera errata e che non capisce o fa finta di non capire la si esclude dalla chat. Come detto anche nel summenzionato articolo di Daniel Zotich questo è precipuo compito degli amministratori della < chat >. Buon lavoro. A.S.