Dal 1969 ad oggi: l’uomo sulla luna con Apollo e Artemide !  

Dal 1969 ad oggi: l’uomo sulla luna con Apollo e Artemide !  
Giordana Di Giacomo (Roma)

A cura di Giordana Di Giacomo (Roma)

giordana.digiacomo@dconline.info

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< Dal 1969 ad oggi: l’uomo sulla luna con Apollo e Artemide ! > 

Era il 20 luglio 1969, alle 20:17:40, quando dalla TV di casa tutti noi ascoltavamo a dir poco sorpresi la voce di Tito Stagno collegato con Jas Gawronski e Ruggero Orlando a Houston per l’impresa dell’Apollo 11….

Il primo allunaggio, si posa sulla Luna e, poche ore dopo, Neil Armstrong  e Buzz Aldrin diventano i primi due esseri umani a camminare sulla sua superficie lunare, mentre Michael Collins resta a bordo del modulo di comando in orbita lunare.

Da allora è passato più di mezzo secolo, per l’esattezza 52 anni, anche se diversi sono stati i tentativi, negli anni consecutivi, non andati a termine.

L’equipaggio dell’Apollo 11 lasciò una targa di acciaio inossidabile, per commemorare lo sbarco e lasciare informazioni sulla storica visita ad ogni altro essere, terrestre o meno, che la trovi.

Sulla targa c’è scritto: «Qui, uomini dal pianeta Terra posero piede sulla Luna per la prima volta, nel luglio 1969 DC. Siamo venuti in pace, per tutta l’umanità

La targa raffigura i due emisferi del pianeta Terra.

L’11 dicembre 1972 Eugene Cernan riuscì a camminare sulla luna durante la missione Apollo 17 poco più di tre anni dopo, insieme a Harrison H.

‘Jack’ Schmitt e Ronald Evans, rimasero in orbita a bordo della Taurus-Littrow.

E’ stata l’ultima missione della NASA a raggiungere la Luna ad oggi.

Oggi siamo preparati al prossimo evento di allunaggio che avverrà nei prossimi anni, anche grazie alle decine di miliardi di dollari stanziati per la NASA, dedicati al Programma “Artemis”, cioè quello che riporterà l’uomo a camminare ed esplorare nuovamente la luna, il satellite naturale della terra.

Questa volta si spera, alla realizzazione di future basi permanenti sulla superficie lunari, una nuova avventura lunare in cui sarà coinvolta anche l’industria italiana.

Si riparte verso la Luna con “Artemide“, che nella mitologia era strettamente imparentata ad Apollo, una divinità della religione greca, dea della caccia, degli animali selvatici, della foresta, del tiro con l’arco; è anche la dea delle iniziazioni femminili e della luna, protettrice della verginità e della pudicizia.

Speriamo – per quel che riguarda i rottami spaziali – che quanto meno, gli scienziati alla guida dei progetti spaziali, allunaggi e ammartaggi, siano davvero all’avanguardia anche su come rottamare i rifiuti provenienti dalle virtuose missioni.

Riuscendo a ridurre ai minimi termini il disperdersi dei rottami  nello “Spazio Cosmico” e di conseguenza nel rispetto dell’ambiente sia lunare che terrestre.

 

 *********************************************************************************Giordana Di Giacomo (Roma) * Naturopata * D.B.N. & D.O.S.
(Discipline Bio Naturali – Discipline Olistiche per la Salute)
*********************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments