Conflitto Russia-Ukraina: il Presidente dell’Ukraina chiede una “coalizione contro la guerra” !

Conflitto Russia-Ukraina: il Presidente dell’Ukraina chiede una “coalizione contro la guerra” !
Dott. Nicola Zuin (Venezia)

A cura di Dott. NICOLA ZUIN (Venezia)

nicola.zuin@dconline.info * cell. 335-7198871 *

Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana.

< Conflitto Russia-Ukraina: il Presidente dell’Ucraina chiede una “coalizione contro la guerra” ! >

Il presidente dell’Ukraina Volodymyr Zelensky ha chiesto una coalizione contro la guerra in un post su Twitter pubblicato venerdì mattina presto.

“Difendiamo la nostra libertà, la nostra terra. Abbiamo bisogno di un’assistenza internazionale efficace”, ha affermato Zelensky.

Zelensky ha anche affermato che la Russia e il presidente Vladimir Putin devono essere ammessi al tavolo dei negoziati.

Ritengo che ogni forma di collaborazione attiva con l’Ukraina debba essere assolutamente ben valutata in quanto la forza mlitare Russa è oggi in grado di invadere tutta l’Europa, Italia compresa.

Ogni forma di ostacolo che l’Europa e l’America mettera tra Putin e l’Ukraina sarà distrutta dalla immensa forza russa…. Non dico che dobbiamo lasciar fare e rimanere a guardare, ma i mezzi da utilizzare per convincere Putin a fermarsi non sono molti…. E sono evidentemente quelli della ragionevolezza.

D’altro canto se Putin vuole che l’Ukraina non diventi un’altra base militare Nato, onestamente come poter dargli torto? E se fosse Putin ad aprire Basi militari in Messico, Cuba, Panama, minacciando i confini Statunitensi? Cosa farebbero gli americani????

Putin sbaglia i modi, di certo non si fa la Guerra, ma la colpa è da ricercare anche dalla volontà non esplicita certo ma sicuramente evidente della Nato di fortificare la sua presenza ai confini con la Russia… e questo a cosa serve????

Sono domande che potrebbero essere trattate e potrebbero avere la giusta risposta se discusse nei giusti tavoli di trattativa internazionali.

Mi auguro solo che il nostro Ministro degli esteri non continui ad inanellare figuracce in sedi internazionali e ci si ponga magari come mediatori nell’ambito di una trattativa che DEVE restare per il bene del mondo sui tavoli diplomatici.

Minacciare Putin di ritorsioni è come buttare benzina sul fuoco !

 

    ****************************************************************************************************

     www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

    ****************************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments