Chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato.

Chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato.

A cura di Rodolfo Concordia (Roma)

rodolfo.concordia@dconline.info * cell. 335-7709516 *

Vice-Segretario politico nazionale Vicario della Democrazia Cristiana

Coordinatore della Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana

Segretario politico regionale della Democrazia Cristiana della Regione Lazio

Chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato.

L’omelia domenicale di Don Federico – relativa al Vangelo della XXII domenica del tempo ordinario – esalta l’umiltà ed invita a leggere la storia quotidiana con la serenità e la sobrietà che un Cristiano deve possedere.

E con essa poter illuminare il mondo con la luce della Speranza e del rispetto reciproco !

<< Quando sei invitato, và a metterti all’ultimo posto, perchè quando viene colui che tu ha invitato ti dica:

“Amico, vieni più avanti ! “.  Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali.

Perchè chiunque si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato >>.

E’ con questo sale che noi dobbiamo provocare il contesto in cui viviamo e non con la superbia di chi esalta le proprie virtù e si sente indispensabile.

La verità individuale, espressa anche con toni aspri ma con educazione e rispetto, è critica costruttiva che va rispettata ed apprezzata.

Il continuo mostrarsi per utilizzare ciò che avviene per costruire barriere ed allargare la forbice del non rispetto reciproco è un arte a cui non sono interessato e da cui rifuggo con dolore ma con franchezza.

Auguri di buon operato anche nella vita politica, con la Speranza – che è Certezza Cristiana – che la gioia del rispetto verso gli altri sia soprattutto un “marker” per dare un giudizio su se stessi che esalti i veri Valori espressi dalla Storia della Democrazia Cristiana.

E possa riproporre un sistema di convivenza nel quale la Luce della Verità prevalga sul desiderio del buio !

Ed inoltre che le differenze generino ricchezza e non astratte divisioni che esistono solo nelle menti di chi è interessato al conflitto.

 

******************************************************************************

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

******************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando
Fernando
1 mese fa

Grazie Rodolfo. Non poteva esserci parola più illuminante di questa.