Aretha Franklin non aveva pianificato un testamento: fortuna stimata 80 milioni di dollari.

Morta Aretha Franklin: la regina del soul non aveva pianificato un testamento. La sua fortuna si aggira attorno agli 80 milioni di dollari.

Aretha Franklin non aveva pianificato un testamento: fortuna stimata 80 milioni di dollari.

Articolo di Antonio Gentile su www.ilpopolo.news

La famiglia di Aretha Franklin piange la scomparsa della diva, che è stato il 16 Agosto di questo anno, all’età di 76 anni, e le prime domande sull’eredità cominciano a sorgere. Tuttavia, per quanto sorprendente possa sembrare, l’interprete di Think non ha lasciato alcun testamento della sua colossale fortuna.

Nei giorni successivi, molte star hanno reso omaggio all’interprete Respect, che era adorata per la sua prolifica carriera ma anche per i suoi impegni militanti. “Aretha ha contribuito a definire cosa sia la vita americana. Possa la Regina dell’Anima riposare in pace eterna”, ha detto Barack Obama, che non era stato in grado di trattenere le sue lacrime durante una performance della diva quando era ancora Presidente. Celine Dion ha pianto per la scomparsa dell’artista “la più stimolante del nostro tempo”. “Non importa quanti bravi cantanti e belle voci ci sono, ci sarà sempre solo una regina”.

Oprah Winfrey riassume perfettamente, ricordando l’enorme impatto che la cantante ha avuto sulla cultura americana e mondiale. Tra gli innumerevoli omaggi c’è anche chi ha subito delle critiche come quello dell’attore Jim Carrey il cui ritratto della diva non è affatto piaciuto.

La famiglia di Aretha Franklin, i cui resti sono stati esposti in un museo durante la cerimonia tributo, ha espresso la sua tristezza in una dichiarazione trasmessa da TMZ. “Nei momenti più bui della nostra vita, non abbiamo le parole per esprimere il dolore che sentiamo nei nostri cuori. Stiamo perdendo la matriarca e il rock della nostra famiglia”, ha detto nel suo messaggio scioccante.

Secondo quanto riportato sempre da TMZ e dalle principali testate statunitensi la signora dell’R&B, non avrebbe lasciato alcun testamento, circa le sue volontà, prima dell’addio. Le proprietà di Aretha Franklin, stimate, si aggirano intorno a un valore di 80 milioni di dollari, saranno dunque equamente divise tra i suoi quattro figli Clarence, Edward, Teddy White Jr. e Kecalf, in linea con quanto previsto dallo Stato del Michigan.

L’avvocato Arnold Reed, che ha in passato avuto la leggenda del soul come cliente, ha dichiarato che la Franklin è “sempre andata al massimo con gli affari”, il che potrebbe averla tenuta troppo impegnata, dice, per dedicarsi alla stesura di un testamento. In generale, spiega Reed, gli artisti “sono così tanto impegnati tra tour, programmi e questioni slegate dalle loro proprietà” che “non è insolito che non lascino un testamento”.

“Non so di alcun tipo di tensione all’interno della famiglia e non penso che ci saranno problemi”, ha aggiunto l’avvocato riguardo alle possibili faide che spesso accompagnano la spartizione dell’eredità delle stelle del firmamento musicale, ma si potrebbe da un momento all’altro presentare qualche altro pretendente e riscattare la sua parte di eredità.

Ma pare che tutto sia regolare, visto la vita molto regolare di Aretha Franklin, che era la madre di quattro figli, Clarence, Edward, Ted e Kecalf. Dovrebbero ereditare la fortuna della cantante, stimata attorno agli $ 80 milioni. Tuttavia, la cantante non aveva scritto nessuna disposizione testamentaria. Questa situazione è particolarmente sorprendente, soprattutto perché Clarence, 63 anni, secondo il sito statunitense avrebbe ‘esigenze speciali’ finanziarie e di altro tipo.  In questo caso, la legge del Michigan contempla un’equa condivisione tra i quattro figli. Resta solo da sperare che i figli della diva riusciranno a  trovare un’accordo serenamente.

Sarebbe davvero un peccato se una guerra di successione rovinasse il clima di commemorazioni nate intorno a questa grande artista …ma soprattutto se si dovesse presentare a battere cassa un quinto incomodo!!

di Antonio Gentile

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments