Aperta polemica tra il Presidente nazionale Mov. femminile D.C. FEDERICA NARDO ed il Capo Gruppo pentastellato alla Camera On. FRANCESCO D’UVA !

Aperta polemica tra il Presidente nazionale Mov. femminile D.C. FEDERICA NARDO ed il Capo Gruppo pentastellato alla Camera On. FRANCESCO D’UVA !
A cura di DORA CIRULLI (Roma) * Capo Ufficio stampa naz.le della Democrazia Cristiana e Vice-Direttore resp. Vicario de IL POPOLO della D.C. * dora.cirulli@dconline.info * 334-3614005 
www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *
Aperta polemica tra la Presidente del Movimento femminile e per le Pari Opportunità della Democrazia Cristiana Dott.ssa FEDERICA NARDO (Catania) ed il Capo gruppo pentastellato alla Camera dei Deputati On. FRANCESCO D’UVA
Quest’ultimo, nei giorni scorsi, aveva suggerito alle donne di usare coppette mestruali, al posto dei classici assorbenti usa e getta, per questioni di carattere ambientale.
Pronta la risposta della Dott.ssa FEDERICA NARDO, nella sua qualità di Presidente nazionale del Movimento femminile della D.C..
FRANCESCO D’UVA
FEDERICA NARDO

<< Al capogruppo dei 5 stelle alla Camera On. Francesco D’Uva, che propone “soluzioni alternative” agli assorbenti classici dico: provi lei a cambiarsi di corsa, in un bagno stretto, senza un bidet o un lavello nel quale potersi lavare e a stento trovare un cestino dove buttare il tutto.

Perché sì, mio caro onorevole: nei giorni delle mestruazioni noi donne non stiamo a casa con tutte le comodità, ma viaggiamo, lavoriamo, badiamo ai figli.
E non sempre abbiamo la possibilità di sistemarci a dovere e con le corrette modalità igieniche.
Lei lo sa che la coppetta mestruale va sciacquata dopo ogni utilizzo e reinserita il più in fretta possibile? Si immagini in un bagno pubblico: durante il tempo di risciacquo, magari in fila con altre donne per usufruire del lavandino, senza altre protezioni si rischierebbe di creare una bella pozzetta di sangue per terra, così, tanto per gradire.
Inoltre molti ginecologi sconsigliano la coppetta mestruale perché la coppetta:
1) non permette il deflusso completo del sangue mestruale su tutte le pareti, azione che ha una funzione di pulizia per la vagina;

2) il ristagno del sangue all’interno della coppetta, che può resistere per 8-9 ore senza dover essere svuotata, potrebbe dare vita al proliferare di batteri, anche piuttosto nocivi.
E vogliamo parlare degli assorbenti lavabili? Una confezione da 6 costa 18€.
Una donna in età fertile con un flusso medio-abbondante 6 assorbenti li usa in un giorno solo.
Le donne con ipermenorrea 6 assorbenti li usano in 2 ore. Ma immagino che lei non sappia neanche cosa sia.
A questo punto non ci resta che regredire ai tempi delle nostre nonne che usavano delle comuni asciugamani sapientemente ripiegate per non sporcarsi e che poi lavavano spesso.
Mmm… brutta soluzione anche questa: la lavatrice inquina, e voi in parlamento siete tutti ambientalisti.
On. D’Uva, prima di parlare di un argomento tanto delicato provi lei a sanguinare per 5 giorni al mesi, tutti i mesi, per metà della sua vita, con tutti i disagi annessi: solo allora potrà permettersi di dare consigli e suggerimenti. >>
A cura di DORA CIRULLI (Roma)
* dora.cirulli@dconline.info * 334-3614005 
* Capo Ufficio stampa naz.le della Democrazia Cristiana
* Vice-Direttore responsabile Vicario de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana
*  www.ilpopolo.news
* www.democraziacristianaonline.it *
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments