ANCHE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA SOSTIENE L’INTERESSANTE INIZIATIVA DEL PARLAMENTO VIRTUALE !

ANCHE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA SOSTIENE L’INTERESSANTE INIZIATIVA DEL PARLAMENTO VIRTUALE !

A cura di DORA CIRULLI (Roma) – dora.cirulli@dconline.info * 334-3614005

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

< ANCHE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA SOSTIENE L’INTERESSANTE INIZIATIVA DEL PARLAMENTO VIRTUALE >

Anche la DEMOCRAZIA CRISTIANA intende sostenere l’interessante iniziativa del Parlamento Virtuale che già nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di presentare dalle colonne di questo stesso giornale .

Si tratta di una piattaforma web, libera e gratuita, che intende promuovere il concetto di “Democrazia Diretta”.

La democrazia diretta, a differenza di quella rappresentativa, permette ai cittadini di esercitare direttamente il potere legislativo senza alcuna intermediazione o rappresentanza parlamentare.

La democrazia diretta è quel sistema legislativo nel quale tutti i cittadini possono partecipare direttamente alla vita politica del Paese su base volontaria, promuovendo “iniziative legislative” oppure “referendum” nel rispetto delle regole fissate, sui temi di propria libera scelta.

Tutti i cittadini possono iscriversi al Parlamento Virtuale per discutere e promuovere, nell’area dedicata del sito, iniziative sui principali fatti politici, economici e sociali che riguardano la “Res Pubblica”.

Gli iscritti al Parlamento Virtuale si potranno relazionare con la società civile al fine di dialogare con la gente, cercando di interpretarne le esigenze e sollecitando le Autorità competenti a recepirle.

Si aiuterà così a dimostrare che la politica deve essere attenta ai bisogni della collettività, ma anche alla testimonianza dei suoi valori fondanti.

Il progetto del Parlamento virtuale nasce non solo dalla volontà di mettere assieme più persone che si interessano alla politica o che già hanno avuto in passato esperienze politiche, con l’obiettivo di collaborare e dare un’anima popolare al Parlamento Virtuale.

Esso viene anche visto come strumento in grado di stimolare i giovani ad avvicinarsi alla politica intesa come “servizio pubblico per il bene comune”.

Per iscriversi è necessario avere compiuto 16 anni, essere di nazionalità italiana o europea, godere dei diritti politici ed avere buona condotta morale e civile.

Iscrivendosi è possibile partecipare ai gruppi di lavoro e promuovere iniziative riguardanti il territorio.

Oltre al percorso politico-digitale, è possibile partecipare ad eventi formativi su vari interessanti argomenti: sulla Costituzione Italiana, sul funzionamento delle Istituzioni, sul percorso per l’approvazione di una legge, sul funzionamento del Parlamento Italiano, sulla comunicazione politica.

Gli iscritti potranno organizzare “campagne elettorali virtuali”, votare online, candidarsi e diventare “Parlamentari Virtuali”, partecipare alle assemblee di “Camera e Senato virtuali”, creare e promuovere leggi di iniziativa popolare.

Per candidarsi alle cariche elettive, oltre ad avere i requisiti di candidabilità, è necessario essere maggiorenni ed avere un profilo completo con le informazioni richieste sia in fase di iscrizione che nell’area personale del sito.

Il Parlamento Virtuale ha la stessa organizzazione e lo stesso funzionamento del Parlamento Italiano proprio perché nasce come strumento formativo e operativo a distanza.

Il Segretario politico nazionale della D.C. ANGELO SANDRI

I Parlamentari Virtuali eletti, acquisiranno il titolo di “Onorevole” e avranno le stesse funzioni, all’interno della community, dei parlamentari reali.

Il Vice-Segretario nazionale Vicario della D.C. GABRIELLA STRIZZI

Ogni due anni vengono selezionati i Coordinatori del Parlamento Virtuale.

La selezione viene fatta in base al numero di circoscrizioni elettorali seguendo il modello dalla legge in vigore e in base al punteggio accumulato dagli iscritti che hanno dato la disponibilità all’incarico.

In base alla legge elettorale italiana del 2017, il territorio nazionale è suddiviso in 28 circoscrizioni e per ogni circoscrizione verranno selezionati – in base alla classifica punti pubblicata nell’area riservata – i primi 3 iscritti che alla data di selezione abbiano accumulato più punti.

E questo fino ad un totale di 84 coordinatori.

Ai Coordinatori del Parlamento Virtuale vengono assegnati vari compiti:

Il Capo Ufficio stampa naz.le  D.C. dott.ssa DORA CIRULLI

Propongono e votano con gli iscritti le modifiche al regolamento del Parlamento Virtuale

Stabiliscono le modalità di voto per le elezioni dei parlamentari virtuali in fase costituente

Verificano e presentano le liste per le elezioni online del Parlamento Virtuale

Coordinano sul territorio le iniziative condivise, votate e approvate dalle Camere Virtuali

Rappresentano il Parlamento Virtuale nella circoscrizione elettorale di appartenenza

Ecco di seguito l’elenco delle circoscrizioni elettorali in Italia:

Piemonte 1, Piemonte 2, Lombardia 1, Lombardia 2, Lombardia 3, Lombardia 4, Trentino-Alto Adige , Veneto 1, Veneto 2, Friuli-Venezia Giulia, Liguria , Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio 1, Lazio 2, Abruzzo, Molise, Campania 1, Campania 2, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia 1, Sicilia 2, Sardegna, Valle d’Aosta.

 

A cura di DORA CIRULLI (Roma) – dora.cirulli@dconline.info * 334-3614005

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments