ANCHE DAL CONSIGLIO NAZIONALE DI RIVOLUZIONE CRISTIANA IL VIA LIBERA ALLA CONVOCAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA (ROMA – 23-25 NOVEMBRE 2018).

ANCHE DAL CONSIGLIO NAZIONALE DI RIVOLUZIONE CRISTIANA IL VIA LIBERA ALLA CONVOCAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA (ROMA – 23-25 NOVEMBRE 2018).

di ANGELO SANDRI * www.ilpopolo.news

* www.democraziacristianaonline.it

ANCHE DAL CONSIGLIO NAZIONALE DI RIVOLUZIONE CRISTIANA IL VIA LIBERA ALLA CONVOCAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA (ROMA – 23-25 NOVEMBRE 2018).

 

Si è svolta a Roma, presso l’Hotel delle Nazioni, la preannunciata riunione del Consiglio nazionale di RIVOLUZIONE CRISTIANA presieduta dall’On. GIANFRANCO ROTONDI, nella sua veste di Presidente nazionale (dimissionario) del partito che – come ormai noto – ha deciso la sua confluenza nella DEMOCRAZIA CRISTIANA.

E’ stato dunque ovviamente riconfermato anche in sede di Consiglio nazionale di Rivoluzione Cristiana il percorso politico/giuridico su cui ci si sta confrontando da tempo tra le varie anime/componenti della Democrazia Cristiana e che intendono procedere speditamente e senza indugi alla riunificazione di tutti i democratici cristiani nell’unico partito della DEMOCRAZIA CRISTIANA.

Dopo quanto annunciato nell’importante  convegno svoltosi a PESCARA in data 31 agosto 2018 è arrivata dunque questa ulteriore ( e quasi scontata ) conferma in sede del Consiglio nazionale di Rivoluzione Cristiana svoltosi a Roma in data 30 settembre 2018.

Ma è sempre bene ribadire i concetti e gli intendimenti che si vogliono perseguire e nel suo articolato ed apprezzato intervento l’On GIANFRANCO ROTONDI ha ribadito la volontà di procedere (così come ha fatto nei tanti interventi effettuati nelle varie riunioni della Democrazia Cristiana che si stanno svolgendo un po’ in tutta Italia) la volontà di procedere verso la riunificazione della DEMOCRAZIA CRISTIANA.

Lo strumento principe che è stato individuato per poter procedere oltre (dopo la stipula dell’accordo federativo del 5 luglio 2018 a Roma ed il convegno unitario svoltosi il 31 agosto 2018 a Pescara) è dunque quello della convocazione degli Stati Generali della DEMOCRAZIA CRISTIANA il cui svolgimento è programmato a Roma nei giorni 23/25 novembre 2018.

Un appuntamento che è stato confermato anche in sede di Consiglio nazionale di Rivoluzione Cristiana e che vede concordi tutte le quindici realtà politiche (partiti, associazioni, movimenti politici) che hanno finora aderito a questo importante progetto di riunificazione (sancito con la sigla del patto federativo) del glorioso partito della DEMOCRAZIA CRISTIANA.

Sul piano squisitamente politico l’On. Gianfranco Rotondi, anche nella sua qualità di Coordinatore politico della Federazione DEMOCRAZIA CRISTIANA e di Presidente nazionale della Costituente della DEMOCRAZIA CRISTIANA, ha ribadito la netta contrarietà dei democratici cristiani verso questo Governo Giallo-verde, frutto del tradimento delle premesse e promesse elettorali che i partiti che compongono questo “pasticcio governativo” hanno fatto nel corso della loro campagna elettorale antecedente al voto delle elezioni politiche del 4 marzo 2018.

Una situazione piuttosto squallida che non può che essere bollata come tradimento e svilimento di quel fondamentale concetto di sovranità popolare di cui molto si riempiono la bocca in maniera alquanto inopportuna.

Nel corso dell’ultimo Consiglio nazionale di Rivoluzione Cristiana (il prossimo sarà in quota Democrazia Cristiana insieme alle formazioni politiche “federate” e tendenti alla riunificazione) hanno preso la parola i vari dirigenti del partito a cominciare dall’On. GIAMPIERO CATONE (Pescara), LOREDANA VACCAROTTI (Viterbo), ANGELICA BIANCO (Chieti), FEDERICO TREMARCO (Roma), NATALIA DI GIANBATTISTA (Teramo) ed altri ancora dei cui interventi daremo conto con maggiore ampiezza e precisione con altri servizi giornalistici che seguiranno nei prossimi giorni.

Alla riunione del Consiglio nazionale di Rivoluzione Cristiana a Roma sono intervenuti anche alcuni esponenti della DEMOCRAZIA CRISTIANA tra cui il Coordinatore della Segreteria politica nazionale D.C. comm. MARIO DE BENEDITTIS (Roma); il Vice-Presidente naz.le Vicario della D..C. e Presidente del Movimento femminile della D.C. unificata GRAZIELLA DUCA ARCURI (Cosenza); il Segretario regionale Vicario D.C. del Lazio ALESSANDRO PINTO (Roma); il Segretario della D.C. di Roma Capitale SERGIO MARTUSCELLI.

Ne suo intervento di saluto MARIO DE BENEDITTIS, in rappresentanza anche della Segreteria nazionale D.C., ha espresso compiacimento per l’impegno che si sta dimostrando ai vari livelli di competenza per tendere seriamente alla riunificazione della DEMOCRAZIA CRISTIANA, così come chiesto perentoriamente a gran voce da parte di tutti i democratici cristiani di buona volontà. E’ un percorso questo che ci vede uniti e determinati e viene ripetuto per l’ennesima volta a tutti l’invito a collaborare in questa importante proposta politica che può riportare la DEMOCRAZIA CRISTIANA ad essere maggiormente incisiva e determinante sulla scena politica italiana, stante la necessità che il centro moderato possa dare il suo fondamentale contributo al risanamento del nostro Paese.

di ANGELO SANDRI * www.ilpopolo.news

342-1876463 / 342-9581946 * segreteria.nazionale@dconline.info

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Mario De Benedittis

DOPO ESTENUANTI TRATTATIVE CON ESPONENTI DELLA VECCHIA DEMOCRAZIA CRISTIANA FINALMENTE CON L’AMICO ON. GIANFRANCO ROTONDI E CON L’AMICO ON.GIANPIERO CATONE .. SANDRI ANGELO FRANCO DE SIMONI E L’AVVOCATO CERENZA EPOCALI 93/94/ DI CONCERTO ABBIAMO CONVENUTO PER CONTO DI QUASI 10 ANIME DEMOCRATICHE CRISTIANE CHE SI RICHIMAVANO TUTTI POSSESSORI DELL SCUDO CROCIATO D.C. SI VA VERSO GLI STATI GENERALI PER COMPORRE DI NUOVO IL GLORIOSO SIMBOLO TANTO AMATA DAGLI ITALIANI PER QUASI 50 ANNI DI STORIA DEMOCRATICA CRISTIANA . . CON ONORE E LA MANO SUL CUORE L’ON. ROTONDI COMUNICAVA DAVANTI AL SUO STATO MAGGIORE DI RIVOLUZIONE CRISTIANA LA CHIUSURA DELLA MEDESIMA E LA CONVERGENZA NELLA (DEMOCRAZIA CRISTIANA SCUDO CROCIATO LIBERTAS) COMM. MARIO DE BENEDITTIS COORD. NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA