AHI SERVA EUROPA DI DOLORE OSTELLO, NON DONNA DI PROVINCIA MA BORDELLO !

AHI SERVA EUROPA DI DOLORE OSTELLO, NON DONNA DI PROVINCIA MA BORDELLO !

A cura di FERNANDO CIARROCCHI (Monteprandone / prov. Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * Tel. 347-2577651

Segretario nazionale vicario del Dipartimento Sviluppo-Comunicazione-Marketing” della Democrazia Cristiana 

Vice-Direttore de “IL POPOLO“ della Democrazia Cristiana

Coordinatore della redazione giornalistica de “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana.

Responsabile nazionale dell’Agenzia Stampa “LIBERTAS”

Editorialista de ”IL POPOLO” della Democrazia Cristiana

< AHI SERVA EUROPA DI DOLORE OSTELLO, NON DONNA DI PROVINCIA MA BORDELLO ! >

Dovremmo affrettarci a fare le opportune modifiche alla Divina Commedia se vogliamo che l’opera del Divin Poeta stia al passo con i tempi !

L’On.le Enrico Berlinguer lo storico Segretario politico nazionale dell’allora PCI.

Uscendo comunque dalla “parafrasi”, urge che l’Europa ritrovi sè stessa per una sua maggiore credibilità.

E’ sorprendente  constatare che la parte politica che in passato si considerava depositaria, sempre e comunque, della verità oggi invece fatica ad essere fedele a quei principi cui si ispiravano uomini come Enrico Berlinguer. Luciano Lama e altri leaders storici della sinistra italiana.

La tangentopoli che ha investito il palazzo di Strasburgo, sede istituzionale dell’Unione Europea, ha suscitato disorientamento e indignazione a livello istituzionale internazionale.

A tal proposito la Presidente dell’Eurocamera Roberta Metsola senza mezzi termini, aprendo la seduta planaria del Parlamento Europeo ha dichiarato

L’eurodeputata Roberta Metsola Presidente U.E.

“Non è esagerato dire che gli ultimi giorni siano stati i più lunghi della mia carriera.

Sono infuriata, dispiaciuta, e questi sono i sentimenti che accompagnano la mia determinazione a rafforzare quest’istituzione.

L’europarlamento è sotto attacco, la democrazia europea è sotto attacco”.

Apprendere del ritrovamento di borsoni strapieni di banconote provenienti dal Qatar ha significato in un batter d’occhio ripiombare in piena tangentopoli che alcuni decenni or sono scosse l’intera penisola italiana.

A dire il vero pensavamo che certi episodi appartenessero al passato, fossero preistoria, invece all’improvviso sono tornati d’attualità tanto che non si fa altro che parlare di Quater gate.

I leaders dei partiti si affrettano a smentire e a comminare espulsioni dai rispettivi partiti dei loro esponenti convolti nella vicenda.

Il fiume di denaro è stato utilizzato per orientare scelte politiche che in questo caso sono soprattutto culturali.

Ciò è stato compiuto da esponenti politici europei che avrebbero dovuto avere il dovere politico e morale di difendere il continente Europa, quindi, i suoi stati aderenti, la loro cultura.

Una cultura che poggia su radici cristiane.

Chiunque potrebbe, a ragion veduta, allora domandarsi”:

< Questa sarebbe l’Europa che dovrebbe tutelarci, che dovrebbe avere una sua politica per gestire coralmente gli Stati e difenderli, dotandosi di un sistema unico di difesa e idem dicasi in materia economica, sanitaria e culturale e quant’altro ? >

Così si  minano ulteriormente le già fragili fondamenta cristiane del continente europeo poste già più volte a dura prova.

 

************************************************************************************************** 

 www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

************************************************************************************************** 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Endo Giarin
1 mese fa

Il governo europeo non ha portato benessere, non ha portato vantaggi. È dato certo.
Il problema più importante che ci riguarda, è la quasi totale ignoranza dell’elettorato Italiano nei confronti dell’Europa, non sanno come funzioni, cosa succeda, e votano a caso. I risultati delle ultime due tornate elettorali parlano da soli.
La crisi energetica, le ingerenze delle lobbies USA, sembra di essere in balia di chi arriva con le tasche gonfie di denaro, qualsiasi politico è in vendita.
Non si può parlare, in ambito europeo, di valori morali, forse non bisognerebbe parlare di unione Europea, non siamo pronti, e lo stiamo dimostrando