AGRIPPINO CASTANIA E’ IL NUOVO CAPO UFFICIO STAMPA NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA ITALIANA.

AGRIPPINO CASTANIA E’ IL NUOVO CAPO UFFICIO STAMPA NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA ITALIANA.
Jacopo Dozio (Monza Brianza)

A cura di Jacopo Dozio (di Vimercate, in provincia di Monza e Brianza). * cell. 331-053606  * jacopo.dozio@dconline.info *  Segretario nazionale Vicario del Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana

AGRIPPINO CASTANIA E’ IL NUOVO CAPO UFFICIO STAMPA NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA ITALIANA.

Il giornalista catanese Agrippino Castania (di Mineo, in provincia di Catania) è il nuovo Capo Ufficio Stampa della Democrazia Cristiana italiana.

La nomina gli è stata formulata dal Segretario politico nazionale della D.C. Dott. Angelo Sandri con provvedimento di cui al protocollo numero 002/2021 * nazionali D.C. * di data 21 gennaio 2021.

Agrippino Castania, classe 1985, di profonde convinzioni democratico cristiane.

Angelo Sandri (Udine)

Attualmente dirige alcuni giornali editi in via telematica tra cui il Corriere di Mineo; Agricoltura Calatina; Universal World (giornale internazionale pubblicato in lingua italiana ed in lingua inglese).

Ha maturato una notevole esperienza giornalistica collaborando con il Quotidiano di Sicilia ed altre testate giornalistiche di rilevanza nazionale.

Agrippino Castania, nell’accettare l’importante incarico a lui conferito, si è dichiarato entusiasta di poter collaborare fattivamente al progetto di rilancio politico ed organizzativo della Democrazia Cristiana Italiana a livello nazionale, con un ruolo così impegnativo ma anche – al tempo stesso – molto prestigioso e rilevante.

“Una Democrazia Cristiana – dichiara il neo Capo Ufficio Stampa – unita può riportare delle speranze al nostro martoriato Paese. La D.C. è stata sempre un punto di riferimento per il mondo moderato e cattolico italiano. Una forza che è riuscita a contribuire alla ricostruzione dell’Italia, praticamente distrutta dopo la terribile seconda guerra mondiale”.

Ed infatti uno degli ambiti in cui Agrippino Castania intende maggiormente impegnarsi nell’ambito politico, sarà quello di promuovere – anche grazie alla sua presenza ed attività – quel progetto di riunificazione della varie anime democristiane che devono sforzarsi maggiormente per poter acquisire un più efficace coordinamento unitario, sia sul piano politico che su quello organizzativo.

In maniera tale che la Democrazia Cristiana possa riottenere al più presto quella unità di intenti fondamentale per permettere al partito dello scudocrociato di essere ancora, come sempre, a servizio del Popolo Sovrano, elemento centrale del nostro ordinamento, così come riconosciuto a chiare lettere dalla Costituzione della Repubblica italiana.

“Questo è un aspetto che a mio avviso rimane fondamentale – ha concluso Agrippino Castania – e serve un partito come la Democrazia Cristiana che possa essere leader del Centro e che riesca a dialogare con la gente in modo da costruire programmi importanti ed efficaci che possano davvero risolvere i gravi problemi che al momento ci attanagliano. Ci appelliamo dunque a tutti coloro che sognano tutto questo, soprattutto se credenti. Il Signore ci suggerisce di amarci e lavorare con amore per il bene del mondo. Ed in questo senso la politica può essere fonte di bene. Noi come Democrazia Cristiana auspichiamo che l’Italia abbia nuovamente un ruolo fondamentale nel panorama internazionale. Tutti i democristiani e tutti coloro che amano Dio e che vogliono migliorare il nostro tessuto sociale, devono trovare punti in comune pensando soprattutto ai giovani, in quanto i giovani hanno il diritto di vivere e di realizzare i propri sogni. La fede può senz’altro portarci lontano”.

 

www.democraziacristianaonline.it * www.ilpopolo.news *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments