8 MARZO: UNA GIORNATA NEL NOME  DELLA DONNA !

8 MARZO: UNA GIORNATA NEL NOME  DELLA DONNA !
Daniele De Vito (Roma)

A cura di Daniele De Vito (Roma) * Vice-Segretario nazionale Vicario del Dipartimento Sanità ed Assistenza sociale della Democrazia Cristiana italiana.

< 8 MARZO: UNA GIORNATA NEL NOME  DELLA DONNA ! >

La giornata dell’8 marzo è nota per essere la Festa della donna. In realtà parlare di festa è davvero improprio: questa giornata è infatti dedicata al ricordo e alla riflessione sulle conquiste politiche, sociali, economiche del genere femminile, dunque è più corretto parlare di giornata internazionale della donna.

La storia della festa delle donne risale ai primi del Novecento. Per molti anni l’origine dell’8 marzo si è fatta risalite a una tragedia accaduta nel 1908, che avrebbe avuto come protagoniste le operaie dell’industria tessile Cotton di New York, rimaste uccise da un incendio.

L’incendio del 1908 è stato però confuso con un altro incendio nella stessa città, avvenuto nel 1911 e dove si registrarono 146 vittime, fra cui molte donne.

I fatti che hanno realmente portato all’istituzione della festa della donna sono in realtà più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne, tra i quali il diritto di voto.

Possiamo dire che la Festa della donna ha origine dai movimenti femminili politici di rivendicazione dei diritti delle donne di inizio Novecento.

Per alcuni anni la giornata delle donne è stata celebrata in giorni diversi nei vari Paesi del mondo, mentre l’8 marzo divenne la data più diffusa in seguito alla Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste del 1921 e alla decisione, presa in quella sede, di istituire la Giornata internazionale dell’operaia.

Oggi la festa della donna deve valorizzare maggiormente i motivi che hanno ispirato la sua istituzione.

Le varie organizzazioni femminili che si battono per i diritti delle donne devono continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi di varia natura che riguardano la componente femminile con una particolare attenzione alle tematiche che riguardano la violenza contro le donne e il divario salariale rispetto agli uomini.

In un periodo in cui gli episodi di violenza sulle donne purtroppo non accennano a diminuire anche la Democrazia Cristiana intende far sentire la propria voce in proposito ed augurare un sereno svolgimento della Giornata internazionale della Donne, con l’auspicio che produca quella profonda sensibilizzazione nell’animo di tutti e di cui c’è veramente bisogno !

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *