DURA CONDANNA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA VERSO IL GOVERNATORE USCENTE (E SI SPERA NON RIENTRANTE) DELLA PUGLIA “ERODE” EMILIANO

DURA CONDANNA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA VERSO IL GOVERNATORE USCENTE (E SI SPERA NON RIENTRANTE) DELLA PUGLIA “ERODE” EMILIANO

A cura di Dott. ANGELO SANDRI (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-9581946 * Segretario politico nazonale della Democrazia Cristiana e Direttore Responsabile de “IL POPOLO”.

Angelo Sandri (Udine)

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

< DURA CONDANNA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA VERSO IL GOVERNATORE USCENTE (E SI SPERA NON RIENTRANTE) DELLA PUGLIA “ERODE” EMILIANO >. 

Per una persona libera e democratica spiace davvero dover assistere a quello che accade in Puglia laddove per pura sete di potere, arrivismo, poltronismo e quant’altro un personaggio come il Governatore uscente della Puglia (e speriamo davvero non rientrante) cotal “Erode” Emiliano si macchi di un qualcosa di veramente basso ed inverecondo, degno di un personaggio di malaffare.

“Erode” Emiliano

E perlomeno da un punto di vista ideologico – di malaffare – lo è senza dubbio l’inverecondo “Erode” Emiliano.

Per un pugno di voti, non crediamo che ce ne siano poi tanti di traditori, disposti a vendersi per un piatto di lenticchie, anche se ci dicono che il poco prode “Erode” Emiliano è disposto a darsi molto da fare pur di racimolare i famosi trenta denari per poter remunerare i “Giuda iscariota” disponibili a sostenere l’insostenibile.

Come purtroppo ben si sa ognuno in politica gioca le sua carte e nemmeno senza tanta dignità. Ed “Erode” Emiliano ha ritenuto opportuno giocare la carta dell’imbroglio e dell’infamia e ritiene di fare il suo gioco.

L’incontro della delegazione della Democrazia Cristiana con il candidato Governatore del centro-destra On. Raffaele Fitto avvenuto nei giorni scorsi

La vera DEMOCRAZIA CRISTIANA ritiene altresì di dover dire a CHIARE LETTERE che non intende certo accettare che “ladri di simbolo e di nome” sostengano un losco figuro come lui dedito al tradimento ed all’imbroglio per un pugno di dollari…pardon di voti…. in più..facendo finta di non conoscere la vigenza giuridica e la posizione politica della vera Democrazia Cristiana.

<Non condivido le tue idee ma lotterò fino alla morte perchè tu possa esprimerle > ci insegnava un illustre pensatore francese.

Quell’imbroglione di Emiliano, che essendo laureato dovrebbe pur averne sentito parlare, ha senz’altro rimosso questo insegnamento per dedicarsi meglio all’arte dell’imbroglio anche ideologico, pur di tentare di sopravvivere (politicamente parlando).

Faremo senz’altro i nostri passi – anche giuridici – per smascherare questa immonda pagliacciata.

Di sicuro lo faremo con una azione politica che andrà a smascherare i Giuda iscariota della situazione, in Puglia come nel resto d’Italia, Paese che non merita di essere governata da personaggi così loschi e di cosi basso profilo intellettuale ed ideologico.

Clara Funiciello (Taranto)

Il Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana e Coordinatore dei Programmi e Dipartimenti della D.C. Clara Funiciello ha ribadito che la posizione politica della Democrazia Cristiana è sempre stata limpida e chiara e non può essere obnubilata da meschini tentativi di confondere le idee.

La Democrazia Cristiana si è sempre espressa – come previsto chiaramente dallo Statuto vigente del partito attraverso i deliberati dei Congressi nazionali della D.C. che non possono essere certo messi in discussioni da personaggi improvvisati che non hanno titolo di esprimersi a nome del partito della Democrazia Cristiana.

 

A cura di Dott. ANGELO SANDRI (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-9581946 * Segretario politico nazonale della Democrazia Cristiana e Direttore Responsabile de “IL POPOLO”.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Flavio Robert Paltrinieri
Flavio Robert Paltrinieri
2 anni fa

Il Dottor Emiliano ha condotto la sua attività Politica in Puglia con tutti i difetti di chi proviene dalla Magistratura e non riesce a fare coming out. A differenza di De Magistris, che in un certo senso ha speso parole fortissime contro il suo ex status quo, Emiliano per il solo motivo di essere stato nella Direzione Distrettuale Antimafia, si è auto convinto di avere un sorta di superiorità morale che via via si è liquefatta per una evidente incapacità di gestire un ruolo di Amministratore di una regione così importante come a Puglia. A decine di proclami ne sono seguite gestioni confuse con lo stesso mancato coraggio che Emiliano dimostrò in quel teatro buffo del tentativo di ribaltare il Congresso del PD. Forte con deboli e debole con i forti. Quindi, avendo cara la chiara collocazione centrista moderata del prossimo Governatore Fitto, e nella certezza che Egli saprà divulgare i principi Cristiani e Democristiani, riteniamo che l’esperienza di Emiliano possa ritenersi conclusa. Da Cristiani auguriamo di rivedere Emiliano felice in famiglia e nelle sue prossime attività, politicamente speriamo davvero che sia finita. Forza Puglia, sempre nel cuore degli Italiani.