Clara Funiciello (Vice-Segretario politico nazionale D.C.): la Marina militare grande risorsa per la città di Taranto, nel segno della continuità e della tradizione !

Clara Funiciello (Vice-Segretario politico nazionale D.C.): la Marina militare grande risorsa per la città di Taranto, nel segno della continuità e della tradizione !

A cura di Angelo Sandri (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581946 * Segretario politico naz.le Democrazia Cristiana e Direttore responsabile de “IL POPOLO” 

Angelo Sandri (Udine)

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it

* #FACCIAMOGRANDEL’ITALIA

< Clara Funiciello (Vice-Segretario politico nazionale D.C.): la Marina militare grande risorsa per la città di Taranto, nel segno della continuità e della tradizione ! >

La marina militare è una grande risorsa per la città di Taranto, nel segno della continuità e della tradizione. Alla politica il compito di rilanciare il settore della difesa, in stretta connessione col siderurgico jonico.

Parlare di marina militare con il Vice-Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana e Coordinatore nazionale dei Dipartimenti e Programmi della D.C. Rag.ra Clara Funiciello significa rievocare ricordi e sensazioni, ma anche suscitare sensazioni positive, nonchè pensieri e progetti per il futuro

<< Sono cresciuta in una famiglia di militari – esordisce Clara Funiciello – e conservo ancora il ricordo di mio padre che ha sempre onorato la sua divisa dalla quale ha avuto tante soddisfazioni.

Purtroppo i tempi sono un pò cambiati e la marina militare sta vivendo un momento di notevole transizione, nonchè di pericoloso anonimato che non prospetta niente di buono per il futuro.

È dunque arrivato il momento di rilanciare questo settore della difesa con importanti investimenti che possano dare lavoro a tanti operai italiani.

La cantieristica navale italiana, il suo “know how”, le attrezzature della marina militare nei grandi arsenali come ad esempio Taranto, possono diventare un punto di forza dell’economia nazionale.

Avremo così la possibilità di risollevare anche il settore siderurgico di Taranto che produce i materiali necessari per la componentistica navale a km zero.

L’Ammiraglio Felice Tedone (Gorizia) Segretario naz.le del Dip. trasporti (settore marittimo) della D.C. 

 

E va anche rimarcato che l’Italia ha da sempre costruito navi eccellenti.

Il mare è e rimane la vocazione naturale del nostro paese, il nostro punto di forza. Occorre però potenziare Taranto ed il suo polo navale militare, acquisendo commesse anche dall’estero per ridare ossigeno all’economia della bellissima città jonica e allontanare le nubi nere della cassa integrazione e dei licenziamenti che aleggiano sul siderugico.

Auspico dunque che il partito della Democrazia Cristiana – nell’ambito della sua piattaforma programmatica alla cui predisposizione si sta sta lavorando, con la fattiva collaborazione dei vari Dipartimenti di cui si compone il nostro partito – possa riprendere ed approfondire questi concetti ed inserirli così nel programma di lavoro che intendiamo presentare agli italiani con l’intendimento di “contribuire a fare grande l’Italia”, come recita un noto slogan di cui andiamo particolarmente fieri. >>

 

A cura di Angelo Sandri (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581946 * Segretario politico naz.le Democrazia Cristiana e Direttore responsabile de “IL POPOLO” 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * #FACCIAMOGRANDEL’ITALIA

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato