19 AGOSTO 1954 – 19 AGOSTO 2022: RICORDARE LA FIGURA DI ALCIDE DE GASPERI PER RESISTERE ALLA PALUDE DEL TEMPO PRESENTE PIENO DI POLITICI CORROTTI E TRADITORI DI QUEI PRINCIPI DI LIBERTA’ E DI DEMOCRAZIA DI CUI LUI FU FULGIDO ESEMPIO !

19 AGOSTO 1954 – 19 AGOSTO 2022: RICORDARE LA FIGURA DI ALCIDE DE GASPERI PER RESISTERE ALLA PALUDE DEL TEMPO PRESENTE PIENO DI POLITICI CORROTTI E TRADITORI DI QUEI PRINCIPI DI LIBERTA’ E DI DEMOCRAZIA DI CUI LUI FU FULGIDO ESEMPIO !
Dott. Fernando Ciarrocchi

A cura Dott. Fernando Ciarrocchi (Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * Cell 347-2577651 *

Coordinatore della redazione giornalistica de “Il Popolo” della Democrazia Cristiana

 Responsabile nazionale dell’Agenzia Stampa Libertas

Vice-Segretario nazionale Dip. “Sviluppo – Comunicazione – Marketing” della D.C. Cristiana 

Editorialista del ” Il Popolo della Democrazia Cristiana”

e di Dott. Angelo Sandri (Udine)

segreteria.nazionale@dconline.info * Cell. 342-1876463 *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Direttore Responsabile de IL POPOLO della Democrazia Cristiana

< 19 AGOSTO 1954 – 19 AGOSTO 2022: RICORDARE LA FIGURA DI ALCIDE DE GASPERI PER RESISTERE ALLA PALUDE DEL TEMPO PRESENTE PIENO DI POLITICI CORROTTI E TRADITORI DI QUEI PRINCIPI DI LIBERTA’ E DI DEMOCRAZIA DI CUI LUI FU FULGIDO ESEMPIO ! >. 

Alcide De Gasperi

In quel di Borgo di Valsugana il 19 agosto 1954 tornava alla Casa del Padre, Alcide De Gasperi, fondatore della Democrazia Cristiana, grande protagonista fondazione della Repubblica Italiana  e Primo ministro della rinascita del nostro Paese nell’immediato dopoguerra.

La data del  19 agosto 2022 sta dunque a significare che sono trascorsi ben 68 anni dalla sua dipartita.

Una figura che merita davvero di essere ricordata per il grande esempio che ci ha dato ed i tanti insegnamenti che ci ha tramandato ed a cui dobbiamo attingere per poter resistere alala palude del tempo presente, pieno di politici corrotti e traditori di quei principi di Libertà, di Democrazia, affini al principio della Sovranità popolare e di cui l’insigne Statista trentino fu grande e fulgido esempio per tutti noi.

In questa circostanza anche il Piceno vuole ricordare la presenza dell’autorevole Statista proprio nella citta di Ascoli Piceno, quando nel 1950 in occasione di una campagna elettorale Alcide De Gasperi fu ad Ascoli Piceno terra natale di un altro leader democristiano, anch’egli già Presiedente del Consiglio dei Ministri.

Il Presidente Alcide De Gasperi ad un comizio ad Ascoli Piceno.

Il comizio, il Presidente Alcide De Gasperi,  lo tenne nella storica piazza Arringo alla presenza di una folla oceanica.

Vista la presenza dell’autorevole personaggio politico tutti facevano tutto il possibile per poter andare ad ascoltare i suoi pensieri ed i suoi ragionamenti politici.

Ovviamente era presente lo stato maggiore democristiano locale, provinciale, regionale e nazionale.

Ascoli per decenni è stata governata da giunte biancofiore guidate da sindaci democristiani lungimiranti che hanno fatto la storia della città di Ascoli e della Democrazia Cristiana picena.

Il già Presidente del Consiglio dei ministri On.le Ferdinando Tambroni.

Ascoli democristiana ha avuto vari uomini di Governo, primo fra tutti, come sopra menzionato, l’autorevole ex Presidente del Consiglio dei Ministri, Ferdinando Tambroni, il Sen. Gualtiero Nepi, gli onorevoli  Renato Tozzi Condivi e tanti altri ancora.

Come già sottolineato in apertura, per noi democristiani ricordare oggi la figura, l’opera e gli insegnamenti di Alcide De Gasperi non è solo un mero esercizio politico/culturale, come doveroso tributo alla memoria di questo insigne Statista.

E’ trarne ispirazione come poter resistere ai vari “cannibali” di destra e di sinistra che vogliono inquinare i principi fondamentali della Repubblica Italiana e della sua Costituzione per la quale Alcide De Gasperi, così come tanti altri insigni Padri fondatori della Repubblica dedicarono la loro vita a presso di enormi sacrifici e con pesanti conseguenze anche sul piano personale.

 

**********************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

**********************************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments