Una proposta per il nuovo programma della Democrazia Cristiana: sviluppare la cooperazione nella gestione delle risorse umane

Una proposta per il nuovo programma della Democrazia Cristiana: sviluppare la cooperazione nella gestione delle risorse umane

A cura di Agostino Scarfò (Rosarno/RC) * agostino.scarfo@dconline.info * Segretario Organizzativo della Democrazia Cristiana di Rosarno (RC) 

Pagina facebook della Democrazia Cristiana

< DemocraziaCristianaOnline >

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.info * 

Profilo Instagram della D.C.

< democrazia_cristiana_official1 >

#FACCIAMOGRANDEL’ITALIA

< Una proposta per il nuovo programma della Democrazia Cristiana: sviluppare la cooperazione nella gestione delle risorse umane >.

Il dott. Franco Zoleo (Catanzaro)

Il Segretario organizzativo della Democrazia Cristiana di Rosarno Sig. Agostino Scarfò ha presentato al Segretario della D.C. di Reggio Calabria Francesco Germanò, al Segretario provinciale della D.C. provincia di Reggio Calabria Giuseppe Marafioti, al Segretario Organizzativo regionale D.C. Calabria Bruno Micheletti (Siati/RC) politico regionale D.C. dott. Francesco Zoleo (Catanzaro) un documento della D.C. territoriale di Rosarno in cui si espone un progetto politico per sviluppare la cooperazione nella gestione delle risorse umane.

Francesco Germanò

Rosarno è un Comune di 15.000 abitanti che rientra nella città metropolitana di Reggio Calabria.

Con questo suo interessante documento la Democrazia Cristiana di Rosarno (RC) intende così contribuire alla sviluppo della vita civile e sociale del nostro Paese, così duramente messo alla prova della contingente situazione provocata dal coronavirus..

Giuseppe Marafioti

Nella speranza che l’emergenza derivante dal < coronavirus > possa  presto essere superata, per il dopo occorre puntare soprattutto sulla valorizzazione delle aziende (specie medio-piccole) che vanno difese e sostenute, cambiando decisamente rotta rispetta al passato di questi ultimi due/tre decenni.

Bruno Micheletti

La diminuzione robusta della tassazione ed il corretto utilizzo dei beni, va indirizzato nel senso indicato a sostegno delle aziende italiane.

In questo senso va adeguatamente stimolata e sostenuta la cooperazione nella oculata gestione delle risorse umane.

Antonia Carbone

Un tema che senz’altro andrà riapprofondito ulteriormente ma che la Democrazia Cristiana di Rosarno (RC)  intende sottoporre al gruppo di lavoro coordinato dalla Sig.ra Clara Funiciello e dal prof. Alessandro Calabrese.

Clara Funiciello

Il gruppo di lavoro che coordina i vari Dipartimenti della Democrazia Cristiana italiana ed internazionale e che sta elaborando – coadiuvato dalle 15 commissioni che si stanno occupando delle varie macro-aree – il documento attorno al quale si andrà sostanziando il nuovo programma della Democrazia Cristiana italiana.

Nella prima macro-area, quella dedicata alle problematiche del lavoro, è dunque auspicio della Democrazia Cristiana del Comune di Rosarno (prov. Reggio Calabria) che possa trovare adeguato spazio anche la proposta riguardante la cooperazione nella gestione delle risorse umane.

 

A cura di Agostino Scarfò (Rosarno/RC) * agostino.scarfo@dconline.info * Segretario Organizzativo della Democrazia Cristiana di Rosarno (RC) 

Pagina facebook della Democrazia Cristiana < DemocraziaCristianaOnline >

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.info * 

Profilo Instagram della D.C. < democrazia_cristiana_official1 >

#FACCIAMOGRANDEL’ITALIA

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato