FULVIA GUARGUAGLINI (D.C.): NECESSARIO GARANTIRE IL GIUSTO SOSTEGNO ANCHE AL COMPARTO DELLE DISCOTECHE E DELLE SALE DA BALLO !

FULVIA GUARGUAGLINI (D.C.): NECESSARIO GARANTIRE IL GIUSTO SOSTEGNO ANCHE AL COMPARTO DELLE DISCOTECHE E DELLE SALE DA BALLO !
Fulvia Guarguaglini (Livorno)

A cura di Fulvia Guarguaglini ( Rosignano Marittimo / provincia di Livorno)

fulvia.guarguaglini@dconline.info * cell. 371-1231463 *

Vice-Segretario nazionale Dip. Sviluppo-Marketing-Comunicazione della Democrazia Cristiana italiana

Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana di Livorno

< FULVIA GUARGUAGLINI (D.C.): NECESSARIO GARANTIRE IL GIUSTO SOSTEGNO ANCHE AL COMPARTO DELLE DISCOTECHE E DELLE SALE DA BALLO ! >.

Il settore turistico, con particolare riferimento al comparto delle discoteche e delle sale da ballo, è stato senz’altro uno dei più colpiti da parte di questo forte periodo di pandemia che ha colpito anche il nostro Paese.

Il malumore che serpeggia tra le fila degli operatori di questo settore in generale e negli imprenditori che hanno il peso di difendere la propria impresa già provata da non poche problematiche è del tutto evidente !

La classe politica che attualmente regge le sorti politico/parlamentari della nostra Italia non è quindi estremamente apprezzata e non lo è in particolare il Ministro Speranza il quale ha da sempre manifestato una certa qual ostilità verso questo comparto.

Già al suo insediamento in quel di Montecitorio, all’inizio del suo mandato, aveva pronunciato parole non propriamente incoraggianti per il popolo delle discoteche e per quanti operano nel settore: ” i lavori non essenziali verranno assolutamente soppressi ! “.

Il che lascia presagire che non si tratti nemmeno di una questione propriamente (o soltanto) sanitaria.

Si tratta bensì di una vera e propria presa posizione politica contro il settore, al quale evidentemente non è stata data alcuna possibilità di cooperazione, dovuta soprattutto al fatto che alla classe dirigente tuttora al comando ben poco abbia a mente (per usare un eufemismo) di questo comparto, di quanti vi operano, del loro percorso e del loro destino.

Vi è un altro aspetto che gli interessa molto, da sempre: compiacere quella parte di opinione pubblica, la maggioranza, che e’ sempre stata contro il movimento clubbing e del ballo, considerato uno sfizio superfluo….una attività inutile e fastidiosa.

Abbiamo a che fare con una categoria di persone del tutto insensibili ben poco democratici e poco rispettosi della dignità altrui.

Che la cosa abbia dell’assurdo è sotto gli occhi di tutti, anche dei più ingenui.

E non importa citare i particolari sulle autorizzazioni “ufficiose” concesse il giorno dopo la vittoria degli europei.

E’ sufficiente attenersi al prospetto annunciato da “lor Signori” con tanto di conferenza stampa.

Difficile essere pronti alla morte (come da inno), non per questa < ITaglia > !

 

************************************************************************************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

************************************************************************************************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments