Si è riunito a Roma l’Ufficio di Presidenza della Federazione della Democrazia Cristiana coordinato dell’On. Gianfranco Rotondi.

Si è riunito a Roma l’Ufficio di Presidenza della Federazione della Democrazia Cristiana coordinato dell’On. Gianfranco Rotondi.

Si e’ riunito a ROMA Ufficio di Presidenza della Federazione DEMOCRAZIA CRISTIANA presieduto da On. GIANFRANCO ROTONDI (Avellino).

L’incontro si è svolto nella “Sala della Sacrestia” ubicata presso il Palazzo dei Gruppi Parlamentari, in Piazza Campo Marzio 42.

Erano presenti all’incontro anche il Vice.presidente nazionale Vicario della Federazione della D. C. Dott. ANGELO SANDRI (Udine) il Vice-presidente nazionale della Federazione Dott. FRANCO DE SIMONI (Roma) e il Coordinatore nazionale della Federazione On. GIAMPIERO CATONE (Pescara).

Angelica Bianco (Chiet), On. Gianfranco Rotondi (Avellino)  e Angelo Sandri (Udine)

L’On. Gianfranco Rotondi, nella sua apprezzata relazione introduttiva, ha voluto richiamare l’intenso lavoro svolto in queste settimane per il rilancio della Democrazia Cristiana sia sul piano politico che organizzativo, sottolineando in particolare quanto avvenuto dopo l’importante incontro della D.C. svoltosi a Pescara (in data 31 agosto 2018), al fine proprio di consolidare il progetto di riunificazione della Democrazia Cristiana in un unico grande, coeso e rinnovato partito con simbolo scudo crociato ed il nome della Democrazia Cristiana.

L’On. Gianfranco Rotondi ha anche relazionato sui contatti avuti recentemente con l’UDC e sulla decisione di presentare in Abruzzo – alle prossime elezioni regionali del febbraio 2019 – una lista unitaria UDC – DEMOCRAZIA CRISTIANA con il simbolo dello scudo crociato.

Su questo argomento è intervenuto anche ANGELICA BIANCO, Segretario regionale della D.C. dell’Abruzzo presente all’incontro, la quale ha richiamato l’attenzione degli astanti sulla conferenza stampa che avrà luogo a Pescara lunedì 29 ottobre 2018 (ore 11.00), con la presenza dei dirigenti apicali dei due partiti politici.

Gianfranco Rotondi ha inoltre ha anche affrontato il tema dello svolgimento degli STATI GENERALI della DEMOCRAZIA CRISTIANA proponendo che la data in cui la manifestazione dovrebbe svolgersi fosse spostata al 18 gennaio 2019, data in cui ricorrerà il centenario della fondazione del Partito Popolare italiano ed a 25 anni esatti dal tentativo di scioglimento il partito della Democrazia Cristiana.

L’On. Giampiero Catone (Pescara) e Angelica Bianco (Chieti)

Ha inoltre proposto di coinvolgere in questa iniziativa anche le tutte le varie Fondazioni che sono intitolate ai grandi personaggi storici della Democrazia Cristiana.

L’Ufficio di Presidenza ha approvato questa proposta approvando la location degli Stati Generali della Democrazia Cristiana che si svolgeranno dunque a Roma nei giorni 18-19-20 gennaio 2019.

E’ stato inoltre deliberata l’Organizzazione di una Assemblea nazionale unitaria della DEMOCRAZIA CRISTIANA che avrà luogo a ROMA sabato 1 dicembre 2018 in preparazione agli Stati Generali della D.C. del gennaio 2019.

La Democrazia Cristiana prosegue dunque il suo lavoro di riorganizzazione e di rilancio del partito sia sul piano politico che organizzativo con l’intendimento di concretizzare una presenza sempre più forte e significativa nel panorama politico nazionale con l’intendimento di presentare liste della D.C. sia alle prossime elezioni europee che a quelle amministrative regionali e locali.

Pasquale Montalto (Trento), Angelo Sandri (Udine) e Sabri Pinton (Ferrara)

Il Segretario naz.le D.C. e Vice-Presidente naz.le Vicario della Federazione ANGELO SANDRI ha brevemente resocontato sul lavoro svolto in queste settimane per il potenziamento delle stutture della D.C. in Italia, nonchè  sui contatti avuti con vari Partiti e Movimenti politici di area democratico cristiana i quali hanno espresso la volontà di aderire alla Federazione della DEMOCRAZIA CRISTIANA e che ovviamente verranno opportunamente coinvolti per l’Assemblea nazionale della D.C. di sabato 1 dicembre 2018 a ROMA.

Angelo Sandri ha altresì precisato che pur essendoci piena disponibilità al confronto ed al dialogo con tutte le componenti democratico cristiane per confluire nell’unico soggetto politico unitario, non viene riconosciuta legittimità alla celebrazione di un reente ed ulteriore XIX Congresso nazionale della D.C., successivo ad altre iniziative politico/giuridiche sulle quali si è già ampiamente dibattuto (e si sta dibattendo) anche nelle varie sedi giuridiche ed istituzionali.

Questo non impedisce che sul piano politico si cerchino opportune forme di dialogo e di confronto con tutti ed in particolare con il gruppo della D.C. del Sen. GIANNI FONTANA così come hanno relazionato PASQUALE MONTALTO (Trento) e SABRI PINTON (Ferrara), reduci da un recente e significativo incontro svoltosi in quel di Verona.

Nel corso di detto incontro è stata espressa una valutazione comune di grande interesse ed attenzione verso l’opera di ricomposizione della DEMOCRAZIA CRISTIANA svolta dalla Federazione in questi mesi, unica strada percorribile se si vuole che il partito dello scudocrociato ritorni a svolgere politicamente quel ruolo significativo e di rappresentanza, solido punto di riferimento su cui tanti italiani che si aspettano di poter nuovamente contare.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea Turco
Andrea Turco
3 anni fa

Orgoglioso di farne parte.
Un saluto caloroso a tutta la dirigenza apicale della DEMOCRAZIA CRISTIANA.

SANDRO CORTESE
SANDRO CORTESE
3 anni fa

orgoglioso di farne parte dal 1970,corrente forze nuove Donat Cattin,ARRIVEDERCI A PRESTO IN ROMA