< SABRI PINTON (D.C. Brescia): "Tasse e spese varie non è sufficiente siano solo sospese ma vanno cancellate !" >

< SABRI PINTON (D.C. Brescia): "Tasse e spese varie non è sufficiente siano solo sospese ma vanno cancellate !" >

A cura di DORA CIRULLI (Roma) * dora.cirulli@dconline.info * cell. 334-3614005 * Capo ufficio stampa naz.le della Democrazia Cristiana * Dirttore Resp. Vicario de IL POPOLO 

Dora Cirulli (Roma)

Pagina Facebook della Democrazia Cristiana

< DemocraziaCristianaOnline >

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

#FACCIAMOGRANDELITALIA

< SABRI PINTON (D.C. Brescia): “Tasse e spese varie non è sufficiente siano solo sospese ma vanno cancellate !” >

Il componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana e dirigente naz.le del Dipartimento <Attività economico-produttive> della D.C. Sig. Sabri Pinton (Brescia) interviene  a tutela della vasta ed importante categoria del Balneari affermando vigorosamente che « Tasse e spese varie non è sufficiente siano solo sospese, ma vadano  cancellate ! ».

L’esponente della Democrazia Cristiana bresciana Sabri Pinton è anche titolare di uno stabilimento balneare a Lido di Volano (Ferrara) ed è appartenente ad uno dei Sindacati di categoria più numerosi e rappresentativi in Italia.

Sabri Pinton lancia l’appello ai suoi colleghi per raccogliere il maggior numero possibile di firme da presentare al Governo italiano.

L’intento è chiedere l’annullamento di tutte le imposte per le aziende a partita Iva, colpite duramente da una crisi senza precedenti provocata dall’emergenza sanitaria del coronavirus.

«Le famiglie e le aziende non possono accettare un rinvio delle tasse, sarebbe come posticipare l’accumulo delle tasse in un’unica rata fallimentare», argomenta la petizione lanciata da Sabri Pinton.

«Non possiamo sostenere le nostre famiglie senza un reddito, figuriamoci far fronte alle tasse in un periodo di generale chiusura dell’economia nazionale.

Un intero settore produttivo rischia di uscire stritolato da due mesi di crisi economica: stiamo sprofondando in un pozzo senza ritorno e senza speranza di un futuro».

Sabri Pinton con Angelo Sandri ed altri al convegno svoltosi alla Camera dei Deputati (Roma- novembre/2018 ) sulle tematiche legate alla “Bolkenstein” ed al comparto dei Balneari.

Il testo della petizione prosegue: «Servono soldi per sostenere la sopravvivenza per tutte le famiglie che ad oggi non hanno entrate; servono fatti e non parole.

Abbiamo bisogno di interventi concreti e reali: lo Stato deve garantire la salute, la serenità ma anche la stabilità delle famiglie. >>

Sabri Pinton chiede il sostegno di questa petizione da parte – in primis – delle varie associazioni di categoria a cui chiede la massima coesione ed unità di intenti.

Anche la dirigenza nazionale della Democrazia Cristiana ha espresso solidarietà ed appoggio alle istanze del comparto balneare così duramente provato da questa pesantissima emergenza.

La petizione può essere sottoscritta sul sito Change.org.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi via mail a < sabri.pinton@dconline.info > oppure telefonicamente al numero < 347-2430079 >

 

A cura di DORA CIRULLI (Roma) * dora.cirulli@dconline.info * cell. 334-3614005 * Capo ufficio stampa naz.le della Democrazia Cristiana * Dirttore Resp. Vicario de IL POPOLO 

Pagina Facebook della Democrazia Cristiana < DemocraziaCristianaOnline >

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

#FACCIAMOGRANDELITALIA

2 Responses to "< SABRI PINTON (D.C. Brescia): "Tasse e spese varie non è sufficiente siano solo sospese ma vanno cancellate !" >"

  1. Sabri   5 Aprile 2020 il 09:58

    Grazie per l’articolo, ci tengo comunque a precisare che attualmente,
    “politicamente”…
    rimango “neutrale”, senza alcun ruolo politico,
    ma in ogni caso
    “vicino e fedele” ad Angelo Sandri ma anche ad Antonio Clarizio.
    Con stima e rispetto, Pinton Sabri

  2. Sabri   5 Aprile 2020 il 10:05

    Rimango “consulente politico” vicino ad entrambi.