Procediamo con calma tra il frastuono e la fretta e ricordiamo quale pace possa esservi nel silenzio !

Procediamo con calma tra il frastuono e la fretta e ricordiamo quale pace possa esservi nel silenzio !
Anna Beneduce (Salerno)

A cura di Ins. Anna Beneduce (Salerno)

anna.beneduce@dconline.info * cell. 340-5838171 *

Segretario nazionale per le Relazioni con il Mondo Ecclesiale e del Volontariato della Democrazia Cristiana italiana

< Procediamo con calma tra il frastuono e la fretta e ricordiamo quale pace possa esservi nel silenzio ! >

Certamente viviamo un’epoca davvero tumultuosa, con il rischio costante di perdere la cosiddetta “trebisonda”.

La facciata della Chiesa di San Paolo, a Baltimora (nello Stato del Maryland/USA)

Volevo dunque riproporVi il testo di un antico manoscritto del 1692 – intitolato “DESIDERATA” – ritrovato nell’antica Chiesa di San Paolo, a Baltimora (nello Stato del Maryland – Stati Uniti d’America), .

Ci aiuterà per poter  effettuare un momento di riflessione.

Ad esso Vi suggeriamo di far seguire anche un importante momento di preghiera.

Una immagine di Baltimora (Maryland/USA)

<< Procedi con calma tra il frastuono e la fretta e ricorda quale pace possa esservi nel silenzio.

Per quanto puoi, senza cedimenti, mantieniti in buoni rapporti con tutti. Esponi la tua opinione con tranquilla chiarezza ed ascolta gli altri: pur se noiosi ed incolti, hanno anch’essi una loro storia.

Evita le persone volgari e prepotenti: costituiscono un tormento per lo spirito. Se insisti nel confrontarti con gli altri, rischi di diventare borioso ed amaro, perché sempre esisteranno individui migliori e peggiori di te.

Godi dei tuoi successi ed anche dei tuoi progetti. Mantieni interesse per la tua professione, benché umile essa costituisce un vero patrimonio nella mutevole fortuna del tempo.

Usa prudenza nei tuoi affari, perché il mondo è pieno d’inganno. Ma questo non ti renda cieco a quanto vi è di virtù: molti sono coloro che perseguono alti ideali e dovunque la vita è colma di eroismo.

Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti. Non ostentare cinismo verso l’amore, perché, pur di fronte a qualsiasi delusione ed aridità, esso resta perenne come il sempreverde.

Accetta docile la saggezza dell’età, lasciando con serenità le cose della giovinezza.

Coltiva la forza d’animo, per difenderti nelle calamità improvvise. Ma non tormentarti con fantasie: molte paure nascono da stanchezza e solitudine.

Al di là di una sana disciplina, sii tollerante con te stesso. Tu sei figlio dell’universo non meno degli alberi e delle stelle, ed hai pieno diritto d’esistere.

E convinto oppure  non convinto che tu ne sia, non v’è dubbio che l’universo si stia evolvendo a dovere.

Perciò stà in pace con Dio, qualunque sia il concetto che hai di Lui.

E quali che siano i tuoi affanni ed aspirazioni, nella chiassosa confusione dell’esistenza, mantieniti in pace con il tuo spirito.

Nonostante i suoi inganni, travagli e sogni infranti, questo è pur sempre un mondo meraviglioso.

Sii prudente. Sforzati di essere felice. >>

Il valore della preghiera è senz’altro fondamentale nella vita di ogni  uomo.

Ricordiamoci anche di dedicare qualche momento di preghiera per la Democrazia Cristiana, che abbiamo scelto come strumento per migliorare la vita dell’uomo e della nostra Società.

E questo seguendo il suggerimento che < Servire è più importante che essere serviti ! >

 

*******************************************************************************

                 < PREGHIERA DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA >.

<< Padre Santo, Dio Onnipotente ed Eterno, Tu che dall’Alto dei Cieli scruti la nostra anima e penetri i nostri cuori, benedici e guida i nostri passi, le nostre azioni, le nostre opere.
Illumina le nostre menti affinché tutto sia finalizzato al Bene Comune.
Fa che noi, perseguendo il pensiero cristiano e quello dei Padri Fondatori della D.C., in tutto possiamo rispecchiare la Tua Santa Volontà.
Aiutaci a riportare il popolo italiano a quei Valori che da sempre lo hanno contraddistinto nel mondo, quale popolo laborioso, credente, orgoglioso ed osservante delle leggi di Dio, amante della vita, del bello e della famiglia.
Radicato ed alimentato nel pensiero di libertà, di uguaglianza, di rispetto.
E consapevole di ciò, fino all’estremo sacrificio per il suo perseguimento.
Fa’ Padre Santo che con onore, rispetto e fedeltà, serviamo – attraverso lo Scudo Crociato – la nostra Nazione, la nostra bella Italia ed il nostro splendido popolo italiano al quale ci pregiamo di appartenere.
Benedici i nostri sforzi, il nostro Credo, la nostra Fede in Te, Sommo Bene, affinché lo Scudo Crociato torni a riempire le nostre piazze ed il cuore degli italiani.
Memori dei suoi tempi di gloria, quando attraverso di Esso ed il pensiero dei Padri Fondatori si rialzarono le sorti degli italiani dalle macerie di una guerra devastante e di una dittatura sconvolgente. AMEN.

*******************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments