MONS. DOTT. ROMANO NICOLINI (ASSOCIAZIONE “PRO LATINITATE”):  IMPORTANTE RESTITUIRE LE BASI DELLA LINGUA LATINA A TUTTI !

MONS. DOTT. ROMANO NICOLINI (ASSOCIAZIONE “PRO LATINITATE”):  IMPORTANTE RESTITUIRE LE BASI DELLA LINGUA LATINA A TUTTI !
Mioara Done (Roma)

A cura di Mioara Done (Roma)

mioara.done@dconline.info

Coordinatore Vicario della Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana

Componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

MONS. DOTT. ROMANO NICOLINI (ASSOCIAZIONE PRO LATINITATE):  IMPORTANTE RESTITUIRE LE BASI DELLA LINGUA LATINA A TUTTI !

Mons. Dott. Romano Nicolini

Abbiamo ricevuto presso la Segreteria nazionale della Democrazia Cristiana una interessante missiva inviataci da Mons. Dott. Romano Nicolini (di Rimini), Dirigente dell’Associazione “PRO LATINITATE” con sede in Via di Mezzo a Rimini (RN) – Italia – E-mail: nicoliniromano40@gmail.com

In essa è contenuto l’invito rivolto alla Democrazia Cristiana di sostenere l’importante tesi per poter restituire le basi della lingua latina a tutti, a partire dalla scuola di secondo grado ( scuola media).

Nella lettera inviatami < U.00078632 > di data 11-02-2022 – precisa Mons. Romano Nicolini – l’ex -Ministro alla Pubblica Istruzione Patrizio Bianchi  comincia con un inatteso  << Caro Don Romano (scritto a penna, di mano sua) e mi dice che in Italia c’è già la legge n.275 del giorno 8 marzo 1999 che offre la opportunità di “prevedere anche l’insegnamento del latino per tutti” (parole sue).

In altre parole, basta decidere questa meta – che è squisitamente culturale – per poter rendere operativa questa scelta.

Sarà difficile negare che lo studio del latino non sia cultura.

Se vi si pone la domanda : “ A cosa serve?”  potremmo benissimo rispondere – come fanno alcuni – che non serve a nulla… E quindi prendiamo pure la statua del Davide di Michelangelo e usiamo il marmo per fare scalini e battiscopa. Tanto non serve a niente…….

Come gruppo di riflessione  dovreste urgere il ministro  Valditara a  dare un incentivo ai professori: incentivo nella carriera o anche – meglio – incentivo economico ( così hanno fatto in Inghilterra).

Se l’incentivo non arriva, voi proponete questa soluzione alle  scuole medie vicine a voi e promettete un regalo ai ragazzi  e professori.

Forse non troverete un consenso unanime, ma sicuramente romperete il ghiaccio in favore dello < studio per lo studio > e non <studio per il denaro>.

Il ministro della scuola inglese con Boris Johnson, Gavin Williamson, ha deciso che tutti i ragazzi tra gli 11 e i 16 anni devono imparare il latino ed ha devoluto 50 milioni di sterline a chi applica questo invito.

La grande novità è che l’Inghilterra ha superato l’Europa dando a tutti un po’ di CULTURA classica.

Guarda caso, pur avendo circa gli stessi abitanti che abbiamo noi, ha 6 volte più premi Nobel di noi.

E’ pura coincidenza?

Se si accede alla scelta di elargire un poco di latino a tutti , offro gratis (via email) un libretto di 18 pagine su questa a mio avviso molto importante tematica.

” Carpe diem, quam minimum credula postero! “

Sicuramente un tema interessante che darà seguito ad un altrettanto interessante dibattito.

 

    *********************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

     **********************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Carbone Grazia
Carbone Grazia
11 giorni fa

Noi abbiamo il Presidente Bazionale Filippo Marino che fa da decenni una campagna pro..latino.
Ancora oggi, ogni anni , fa un concorso in un una liceo ….
Teniamo conto.