L’intervista rilasciata a “IL POPOLO” da parte del Segretario Organizzativo della Democrazia Cristiana del Comune di Cesenatico (FC) Marco Maietta

L’intervista rilasciata a “IL POPOLO” da parte del Segretario Organizzativo della Democrazia Cristiana del Comune di Cesenatico (FC) Marco Maietta
Antonio Spadolini (Forlì-Cesena)

A cura di Antonio Spadolini (Forlì)

antonio.spadolini@dconline.info * cell. 348-4916737 *

Vice-Segretario Organizzativo nazionale della Democrazia Cristiana italiana

Segretario Organizzativo regionale della Democrazia Cristiana della regione Emilia Romagna.

< L’intervista rilasciata a “IL POPOLO” da parte del Segretario Organizzativo della Democrazia Cristiana del Comune di Cesenatico (FC) Marco Maietta >.

Abbiamo avvicinato il nuovo Segretario Organizzativo della Democrazia Cristiana del Comune di Cesenatico (in provincia di Forlì-Cesena) Sig. Marco Maietta per rivolgergli alcune domande sul suo nuovo incarico e sugli obiettivi che si propone di raggiungere con questo importante impegno politico da lui assunto.

  1. Quali sono le prime impressioni da Lei avute nel ruolo che attualmente ricopre nella Democrazia Cristiana di Cesenatico ?
Il Segretario Organizzativo della D.C. di Cesenatico Marco Maietta

Faccio parte del tessuto di Cesenatico da vari anni e quello che noto parlando con la gente, soprattutto da quando faccio parte della Democrazia Cristiana, e’ che le persone a livello politico e sociale si sentono abbandonate, deluse e stanche di tante promesse mai mantenute o accolte solo in parte.

Qui a Cesenatico c’è di bello però che sono abituati a rimboccarsi le maniche ed a lavorare sodo anche perchè se si può dire che Cesenatico è una “perla” lo dobbiamo soprattutto ai loro cittadini ed al loro amore per questa bellissima cittadina sul mare che l’hanno saputa valorizzare in ogni suo angolo più nascosto.

La stessa voglia di rimboccarsi le maniche l’ho vista negli occhi di chi mi ha proposto di entrare a fare parte del partito dello scudocrociato ed è questo il motivo per cui ho scelto di intraprendere questa strada per fare grande ancora una volta la Democrazia Cristiana, dal piccolo territorio all’intera Nazione italiana.

Vi sono all’interno della D.C. persone genuine e leali che si stanno mettendo in gioco per riportare in auge i valori che hanno fatto grande la Democrazia Cristiana assieme all’Italia.

 2) Quali sono gli obiettivi e le iniziative che si propone di raggiungere con la sua azione politica ?

Per me l’obiettivo principale sarebbe quello di poter riavvicinare le persone e riportarle a parlare di politica, soprattutto le persone giovani che possono fare tanto con la loro grinta e voglia di rivalsa. 

Hanno tanto da dire ma la maggior parte non sa come dirlo e a chi dirlo.

Ed allora si limitano a scrivere nei social senza grandi risultati ed è per questo allora che ho voglia di ascoltare direttamente e fare qualcosa per dare voce a queste persone e magari anche portarle con me in questo percorso.

 3) Quali sono le problematiche più urgenti che Lei al momento individua nell’ambito del suo Comune ?

Cesenatico non ha una problematica in particolare da dover evidenziare nella sua zona turistica, anzi è brillante piu’ che mai, soprattutto – per fortuna – nel suo centro storico !

Più che altro direi che in alcuni punti si può fare di più, specie nelle zone periferiche, laddove un pò di lustro e di ordine non dispiacerebbe a nessuno, soprattutto nella zona estrema di ponente delle colonie.

E’ un peccato non valorizzare tutta quell’area.

Non mi sembra una bella figura, per chi viene da fuori, vederla dopo anni e anni ancora allo stesso livello.

Avendo un’agenzia immobiliare posso dire che valorizzare quella zona farebbe nascere una nuova Cesenatico a tutti gli effetti.

Ciò porterebbe una grande fetta di turismo ai Cesenaticensi, oltre a quanto già hanno.

E questo al giorno d’oggi – dopo la tremenda fase di stop dovuto al Coronavirus – non sarebbe proprio per niente male.

Per non parlare della manodopera e di tutto l’indotto che si porterebbe ai lavoratori della zona.

4) Abbiamo l’abitudine di proporre all’intervistato – Marzullo docet – che lui si possa fare da solo una domanda e si dia una risposta .

Mi interpello dunque su questo aspetto: < Pensi possa veramente migliorare la situazione in Italia con la Democrazia Cristiana?

Si e soprattutto per un punto che ritengo fondamentale !

Da tanti anni non esiste al Governo al potere nessun tipo di opposizione, ma soltanto finte opposizioni.

Ed il popolo al giorno d’oggi è’ molto preparato e informato. Ed è per questo motivo che non si sente più rappresentato da nessun partito in particolare.

La Democrazia Cristiana ha dalla sua parte la trasparenza, la franchezza e la lealtà. E ricordiamo che proprio la Democrazia Cristiana ha fatto grande l’Italia e se avrà la fiducia che merita da parte della gente, la farà grande ancora più di prima.

Se non credessi, in questo non mi sarei nemmeno cimentato in questa “avventura” e non mi sarei messo in gioco !

 

      ***********************************************************************************************

    www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

      ***********************************************************************************************

1 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments