L’IMPEGNO CORAGGIOSO E DETERMINATO DI GIOVANNI PAOLO DEIDDA (D.C. ROMA) NEL SOSTENERE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA ED A SERVIZIO DEL BENE COMUNE !

L’IMPEGNO CORAGGIOSO E DETERMINATO DI GIOVANNI PAOLO DEIDDA (D.C. ROMA) NEL SOSTENERE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA ED A SERVIZIO DEL BENE COMUNE !

A cura Dott. Fernando Ciarrocchi ( Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * Tel. 347-2577651 *

Coordinatore della redazione giornalistica de “Il Popolo” della Democrazia Cristiana.

Responsabile nazionale Vicario dell’Agenzia Stampa “Libertas”

Vice-Segretario nazionale del Dipartimento “Sviluppo – Comunicazione – Marketing” della D.C.

Editorialista del ” Il Popolo” della Democrazia Cristiana.

< L’IMPEGNO CORAGGIOSO E DETERMINATO DI GIOVANNI PAOLO DEIDDA (D.C. ROMA) NEL SOSTENERE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA ED A SERVIZIO DEL BENE COMUNE ! >. 

Giovanni Paolo Deidda (Roma)

Chi ha il piacere di poter seguire l’intensa attività della Democrazia Cristiana Italiana ed Internazionale, impegnata a rilanciare la presenza politica ed organizzativa del partito dello Scudo Crociato sulla scena politica italiana ed estera, in maniera coerente ai propri ideali ed ai principi base su cui si regge sia il partito che la stessa Repubblica italiana, avrà senz’altro notato l’impegno e la determinazione profusi da Giovanni Paolo Deidda (Roma).

Giovanni Paolo Deidda (Roma * Cell. 345-2440791 * giovannipaolo.deidda@online.info) è il Dirigente della Democrazia Cristiana Italiana ed Internazionale per il Dipartimento “Attività economiche-produttive e Problematiche del lavoro”.
Deidda è stato particolarmente presente ed attivo nel corso dei lavori del Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana svoltosi a Roma, presso il Centro Congressi “Casa Tra Noi”, nei giorni 5 e 6 agosto 2022, durante i quali sono state affrontate le problematiche e le scelte relative e tendenti a limitare i danni rispetto  a questa convocazione “bulgara” dei Comizi elettorali decisi da questa classe politica arraffona ed altro….
Ci troviamo infatti dinnanzi ad elezioni sufficientemente “farlocche”, con tempi oltremodo ristretti in maniera ridicola ed illegale, ai danni del popolo italiano, che viene impedito nel maturare e valutare le proprie scelte che peraltro sono di enorme importanza, vista la delicatezza della posta in gioco.
Giovanni Paolo Deidda è stato presente e partecipe nelle scelte che ha visto la Democrazia Cristiana scegliere l’alleanza con < NOI DI CENTRO > dell’On. Clemente Mastella e gli < EUROPEISTI > del Sen. Raffele Fantetti.
Il Leader nazionale di “NOI DI CENTRO” On. Clemente Mastella. 

In prossimità dunque della prossima consultazione elettorale estiva (la prima della storia repubblicana svoltasi nel cuore della stagione estiva, SIC !) abbiamo ricevuto un interessante contributo dello stesso  Giovanni Paolo Deidda, Dirigente della Democrazia Cristiana Italiana ed Internazionale per il Dipartimento delle “Attività economiche -produttive e Problematiche del lavoro”.

<< Sono un cittadino – imprenditore che ora si trova anche in politica, ma non per la poltrona, nè tanto meno per lo stipendio.
Voglio tornare ad avere la mia indipendenza economica con il mio lavoro, con la mia attività e che è quello che mi e stato tolto da questi Governi artefatti, costruiti ad arte per uccidere e distruggere la nostra economia, la  libertà di esprimere le nostre capacità lavorative, la nostra arte di produrre.
Nonchè tirannici nell’impedirci di far valere i nostri valori, le nostre idee, costringendoci a elemosinare quel poco d’aria che ci hanno lasciato con le loro chiusure ,restrizioni fatte ad arte per tenere il popolo sotto controllo.
Questa non è la vita che con tanti sacrifici, anche mio padre (Democratico Cristiano DOC) ha contribuito a costruire per il nostro Paese .
Non è la vita che io mi voglio costruire con le miei idee, con il mio lavoro.
Nella foto, il primo a dx, Giovanni Paolo Deidda (Roma)

Tolto da un momento all’altro da Governi che non hanno saputo prevedere e proteggere le aziende italiane da una recessione partita da oltre oceano, distruggendo così la nostra economia.

Non hanno saputo mantenere un equilibrio economico e sociale, anzi ci hanno chiesto ed obbligato a sacrifici ulteriormente gravosi per famiglie e imprese.
Mentre nelle altre parti del mondo l’economia cresceva, noi crollavamo sotto i colpi un sistema di regime composta da governanti non eletti.
Tutto ciò emerge dalla scelta di aver voluto convocare  queste nuove elezioni del 25 settembre fatte ad arte in barba ai più elementari principi della Democrazia e della Libertà, che sono le fondamenta della nostra nazione ,calpestata e umiliata da governanti senza scrupoli e di basso conio.
Sono in politica perché  la mia indipendenza e libertà  prescindono qualsiasi altra valutazione non certo per lo stipendio perché a quello ci penso con il mio lavoro. >>
Anche il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Dott. Angelo Sandri (Udine) ha espresso apprezzamento e condivisione per l’analisi politica ed operativa espressa da Giovanni Paolo Deidda.
Ha voluto inoltre ringraziare Deidda per il suo prezioso impegno ed il suo intenso attivismo a favore della Democrazia Cristiana e del Bene Comune.
<< Abbiamo infatti assoluta necessità di donne e uomini coraggiosi – ha sottolineato Angelo Sandri – che si impegnino con determinazione e buona volontà per salvare l’Italia ! >>
*****************************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

*****************************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
CARMINE SAVASTANO
CARMINE SAVASTANO
1 mese fa

UNITI SI PUO’…IL MEGLIO SIAMO NOI PERCHE RAPPRESENTIAMO IL VERO POPOLO CON LE SUE ISTANZE: ISTRUZIONE, SANITA’SANA, GIUSTIZIA VERA, AMBIENTE PULITO E NIENTE INQUINAMENTO, MA SOPRATUTTO LAVORO PER TUTTI E NON SOLO PER PARENTI E AFFINI…RIMODELLAMENTO DO TASSE E BALZELLI COMPRESE MULTE E AGENZIE DI RISCOSSIONE CHE PORTANO IL POPOPO ALLA DISPERAZIONE. CONTROLLO DEL TERRORIO CON RISPETTO PER TUTTI E RISPETTO DELLA LEGGE. ONORE ALLA CHIESA CATTOLICA DEI NOSTRI GENITORI
FEDE IN DIO !!!

CARMINE SAVASTANO
CARMINE SAVASTANO
1 mese fa

RICORDATEVI DI IMPEGNARE LA BASE DEL PARTITO E NON TRASCURARLA…SONO LORO I PORYATORI DI VOTI, QUELLI CHE GIRANO CASE PER CASE QUELLI CHE CI METTONO.LA FACCIA PRIMA E DOPO LE ELEZIONI
NOM SIATE TUTTI GENERALI, PERCHÉ PER VINCERE UNA GUERRA CI VOGLIONO PURE I SOLDATI , OVVERO IL VERO.POPOLO QUELLO DI RDC E QUELLO KE ORA MENTRE TUTTI SONO.AL.MARE LORO SONO A CASA E CHI SA SE MANGERANNO! ITALIETTA E TEATRANTI NON CI SERVONO !!!

CARMINE SAVASTANO
CARMINE SAVASTANO
1 mese fa

NON ARMIAMOCI E ,,,ANDATE
MA ARMIAMOCI E ANDIAMO !!!

CARMINE SAVASTANO
CARMINE SAVASTANO
1 mese fa

VOLIAMO SEMPRE PIU IN ALTO
..IL PROGETTO DI SALVI SI REALIZZERA’ CON L’ IMPEGNO DI TUTTI DALLE ALPI ALLA SICILIA E SARDEGNA. “AL TUO CENNO E ALLA TUA VOCE UN ESERCITO ALL’ ALTAR “