LA SOLIDARIETA’ DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA AI RISTORATORI ED AL PERSONALE DIPENDENTE DELLE AZIENDE INGIUSTAMENTE PERSEGUITATI PER AVER ESTERNATO LA PROPRIA PROTESTA.

LA SOLIDARIETA’ DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA AI RISTORATORI ED AL PERSONALE DIPENDENTE DELLE AZIENDE INGIUSTAMENTE PERSEGUITATI PER AVER ESTERNATO LA PROPRIA PROTESTA.

A cura di Nicola Toajar (Verona) * Segretario provinciale Sviluppo e Organizzazione della Democrazia Cristiana provincia di Verona * cell. 348-8620370 * nicola.toajar@dconline.info

Nicola Toajar (Verona)

LA SOLIDARIETA’ DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA AI RISTORATORI ED AL PERSONALE DIPENDENTE DELLE AZIENDE INGIUSTAMENTE PERSEGUITATI PER AVER ESTERNATO LA PROPRIA PROTESTA.

Esprimiamo solidarietà ai ristoratori  e al personale dipendente per le  multe fatte agli stessi a Milano ed in tante altre parti d’Italia.

Essi stavano giustamente esternando e regolarmente  manifestando in maniera democratica il disagio  provato in questo momento in cui è permesso loro di lavorare.

Multe  da 400 euro  fatte a mazzata unica senza buon senso e  senza il minimo tentativo di capire le persone che si ha di fronte è una maniera stupida ed inaccettabile di comportarsi da parte di uno Stato che ormai ha perso il lume della ragione.

Non è assecondando in maniera bieca e servile una classe politico parlamentare illegittima e che agisce in maniera sempre più volgare e corrotta che si aiuta il popolo italiano a superare questo difficile momento.

Oltretutto  stiamo parlando di una manifestazione regolare con i partecipanti a distanza tra loro e con l’uso di mascherina in base  alle normative.

Una cattiveria  davvero eclatante, che dimostra atteggiamenti sempre più dittatoriali e fascisti da parte di un Governo  che si sta dimostrando ogni giorno di più ridicolo ed inadatto.

Nel contesto rimaniamo anche molto stupiti (ma forse non dovremmo esserlo) di fronte all’atteggiamento dell’assessore del PD Pierfrancesco  Maran , il quale si è chiaramente espresso in merito: “E ADESSO PAGHINO LE CONSEGUENZE”.

Un atteggiamento di vero e proprio sciacallaggio, senza alcun rispetto della gente che mostra disagio per  suoi  negati diritti di lavorare.

Un atteggiamento veramente molto ERRATO di dimostra di essere “forte con i deboli” e molto debole con i forti….

A cura di Nicola Toajar (Verona) * Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana di Verona * cell. 348-8620370 * nicola.toajar@dconline.info