La Presidenza Nazionale Onoraria affidata al Prof. Giulio Tarro è un ulteriore “quid pluris” per la Democrazia Cristiana italiana!

La Presidenza Nazionale Onoraria affidata al Prof. Giulio Tarro è un ulteriore “quid pluris” per la Democrazia Cristiana italiana!
Dott. Fernando Ciarrocchi * Monteprandone (AP) 

A cura del Dott. Fernando Ciarrocchi * Monteprandone (AP)

fernando.ciarrocchi@dconline.it * pers.347/2577651

< La Presidenza Nazionale onoraria affidata al Prof. Giulio Tarro è un ulteriore “quid pluris” per la Democrazia Cristiana italiana ! مواقع العاب اونلاين >

E’ stato dunque conferito ufficialmente al Prof. Giulio Tarro (Napoli) l’incarico di Presidente nazionale Onorario della Democrazia Cristiana italiana.

L’incarico gli è stato conferito con Provvedimento di cui al numero di protocollo 085/2021 di data 25 ottobre 2021, a firma del Segretario politico nazionale della D.C. Dott. Angelo Sandri (Udine).

La scelta del Prof. Giulio Tarro alla Prsidenza nazionale onoraria della Democrazia Cristiana italiana era scaturita nel corso della recente seduta del Direttivo nazionale D.C., svoltosi alcuni giorni or sono in VIDEO-CONFERENZA, con modalità Google meet.

Nel corso dell’incontro, presieduto dallo stesso Segretario Nazionale della D.C. Dott. Angelo Sandri, era emersa all’unanimità la proposta di nominare il Chi.mo Prof. Giulio Tarro  a Presidente nAZIONALE onorario della Democrazia Cristiana Italiana.

IlCh.mo Prof. Giulio Tarro

La notizia, già anticipata anche dalle colonne di questo stesso giornale, ha suscitato ampi consensi anche al di fuori dei confini del partito dello scudocrociato.

Il prof. Giulio Tarro, scienziato e virologo di fama internazionale , appresa la notizia, ha esternato la sua più viva soddisfazione per la nomina a Presidente onorario della Democrazia Cristiana Italiana. كره اونلاين

Napoli è la città in cui il Prof. Giulio Tarro nel 1962 ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia “cum laude” presso l’Università partenopea.

Sei anni dopo, nel 1968, sempre presso la medesima Università degli Studi del capoluogo campano, si è specializzato “cum laude” in malattie nervose mentali.

Conseguita la laure in medicina e chirurgia ha vinto il “Premio Sabin” della casa farmaceutica Slavo, il che gli permette di recarsi nel Stati Uniti dove perfeziona i suoi studi e le sue ricerche scientifiche. دومينو امريكاني

Il Segretario politico nazionale D.C. Dott. Angelo Sandri

Nel 1965  in terra americana è stato assistente della divisione di virologia e ricerca per il cancro del “Children’s Research  Fundation” di Cincinnati insegnadovi per un anno ricerche pediatriche da 1968 al 1969.

Nel 1970 ha libera docenza italiana in virologia presso la facoltà di medicina e chirurgia dell’Università degli studi di Napoli in cui ha compiuto il suo iter studiorum.

Il prof. Giulio Tarro, di origine siciliana, in quel di Messina, è diventato a tutti gli effetti un illustre napoletano d’adozione.

Da 1973 al 2006 ha ricoperto il ruolo di primario dell’Ospedale “Cotugno” di Napoli, specializzato nella cura delle persone affette da malattie infettive, nonchè direttore del Dipartimento dei servizi diagnostici nel periodo dal 2003 al 2006, anno in cui fu proclamato Primario emerito del nosocomio.

Il prof. Tarro vanta un curruiculum professionale particolarmente ricco e di  notevole  spessore culturale e scientifico.

Ha condotto numerosi progetti diagnostici e terapeutici sin dal 1973 durante l’epidemia del colera , poi in materia AIDS , più recentemente ancora in amerito alla ASRS , all’influenza aviaria e suina.

Autore inoltre di numerose pubblicazioni e articoli per diverse riviste scientifiche di  prestigio nazionale e internazionale.

Ha offerto suo qualificato contributo nei diversi incarichi che ha assunto: dal 1995 al 1998 è stato componente del Comitato nazionale di bioetica; dal 1999 al 2012 Presidente della Lega intenzionale dei medici contro la vivisezione; già Presidente della fondazione Teresa e Luigi Beaumont Bonelli per la ricerca sul cancro.

Dal 2008 è Presidente della “Norman Accademy “: un’associazione no profit  della Florida che si occupa dello scambio culturale e interreligioso tra i popoli.

Non poteva certo mancare un ricco carnet di onorificenze:

14 giugno 1975: Medaglia d’oro ai benmerito della scuola, della cultura e dell’arte.

22 Aprile 1191: Commentatore della Repubblica Italiana

3 Agosto 1999: Medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica

14 ottobre 1999: Grande Ufficiale della Repubblica Italiana.

Dunque la Democrazia Cristiana ha il privilegio e il pregio di annoverare tra le sue fila una personalità di straordinario valore che apporterà il suo prezioso contributo conferendo al partito quel “quid pluris” che qualificherà ulteriormente l’azione e la presenza della Democrazia Cristiana.

In tal senso si colloca la dichiarazione a caldo dell’esimio uomo di scienza che ha non ha esitato ad esprimere parole di riconoscenza e di viva cordialità nei confronti della Dirigenza nazionale della Democrazia Cristiana per la stima e la fiducia nella sua persona.

 

Ringraziando per l’ambito riconoscimento, l’illustre professore si è messo subito a disposizione per proseguire  insieme a tutti gli esponenti democratici cristiani  l’azione intrapresa a servizio del Bene Comune per il progresso civile, morale e sociale del Paese che sta vivendo un momento storico molto difficile e confuso.

 

           ***********************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

          ***********************************************************************

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments