IL SEGRETARIO ELETTORALE ENDO GIARIN (VERONA) HA PRESENTATO LA “PIATTAFORMA DE GASPERI”, STRUMENTO INDISPENSABILE PER OTTIMIZZARE LA SINERGIA TRA TUTTI GLI ADERENTI ALLA DEMOCRAZIA CRISTIANA

IL SEGRETARIO ELETTORALE ENDO GIARIN (VERONA) HA PRESENTATO LA “PIATTAFORMA DE GASPERI”, STRUMENTO INDISPENSABILE PER OTTIMIZZARE LA SINERGIA TRA TUTTI GLI ADERENTI ALLA DEMOCRAZIA CRISTIANA
Nicola Buson (Padova)

A cura di Nicola Buson (Padova)

nicola.buson@dconline.info * cell. 342-0011886 *

Vice-Segretario Amministrativo nazionale della Democrazia Cristiana

Segretario Organizzativo provinciale della Democrazia Cristiana di Padova

< IL SEGRETARIO ELETTORALE ENDO GIARIN (VERONA) HA PRESENTATO LA “PIATTAFORMA DE GASPERI”, STRUMENTO INDISPENSABILE PER OTTIMIZZARE LA SINERGIA TRA TUTTI GLI ADERENTI ALLA DEMOCRAZIA CRISTIANA >.

Si é svolta Mercoledì 1 Giugno 2022, con inizio alle ore 18,30, in video-conferenza (modalità MEET) una interessante riunione organizzativa della Democrazia Cristiana presieduta dal Segretario Elettorale nazionale della D.C. Endo Giarin (Verona * 342 0010489),

Endo Giarin (Verona

Tra i vari punti all’ordine del giorno di cui si è discusso, menzioniamo:

– La presentazione della nuova < piattaforma De Gasperi >.

– L’acronimo E.P.O.C.A.: ovverossia i cinque dipartimenti al vertice dell’organigramma del partito.

– Obiettivi della Democrazia Cristiana per il periodo Estate-Autunno 2022: dipartimento organizzativo.

– Dipartimento Comunicazione – Basi solide per comunicare con efficacia.

– Dipartimento Elettorale – riassunto dell’attività che è stata svolta nell’ultimo mese, progetti per il prossimo semestre, anno 2022.

– Club dell’Amicizia.

– Scuola politica: che fare, come fare, progetti per l’anno in corso e per il prossimo triennio.

Endo Giarin, nella sua ampia ed esauriente trattazione ha voluto richiamare gli aspetti principali della cosiddetta < Piattaforma De Gasperi > che si propone di implementare la sinergia tra i vari aderenti al partito i quali, ciascuno all’interno della propria realtà territoriale o del proprio dipartimento/settore di azione potrà disporre di tutte quelle informazioni necessarie e sufficienti per poter sviluppare al meglio la propria attività socio/politica.

Gianfranco Melillo (Trieste)

La < Piattaforma De Gasperi > opera in base all’egida della Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana (Angelo Sandri /Udine * cell. 342-1876463) e della Segreteria amministrativa nazionale (Gianfranco Melillo/Trieste * cell. 342-5242853).

Non dimentichiamo infatti che – in base alle norme dello Statuto vigente della Democrazia Cristiana la Segreteria amministrativa nazionale della D.C. ha anche la rappresentanza legale del partito, con tutte le varie responsabilità – anche giuridiche – che questo fatto comporta.

La mappa delle centodieci province italiane

E parlando di < Piattaforma De Gasperi > che tra le sue componenti presenta anche un potente data-base destinato a contenere in prospettiva decine di migliaia di dati sensibili, è chiaro ed evidente che anche questo aspetto va seguito con la massima attenzione e responsabilità.

Al momento si stanno inserendo centinaia di dati che hanno già interessato una ottantina di province italiane (sul totale di 110 province in Italia, ripartite nelle 20 regioni esistenti).

L’obiettivo dichiarato è quello di raggiungere entro la fine di giugno 2022 la copertura di tutte le 110 province attualmente esistenti in Italia, in rappresentanza degli ottomila Comuni in cui è ripartito l’intero territorio nazionale.

Le venti Regioni d’Italia

Il Segretario elettorale nazionale Endo Giarin, compatibilmente con i vari impegni elettorali particolarmente intensi perlomeno fino alla data del prossimo < Election day > del 12 giugno p.v., intende promuovere un vero e proprio “tour” di incontri di presentazione ed approfondimento riguardo la <Piattaforma De Gasperi >.

Saranno anche approfonditi i vari argomenti che si è iniziato a toccare già in questo primo incontro riservato alle regioni del Nord Est (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige).

Ma a breve saranno dunque organizzate riunioni anche per le regioni del Nord Ovest, del Centro, per le regioni Sud e per quelle delle Isole.

Anche il nostro giornale seguirà con attenzione questi vari incontri dando per tempo le informazioni necessarie per poterli seguire con la dovuta attenzione e favorendo in proposito la massima partecipazione possibile.

 

***************************************************************************************************

    www.ilpopolo.news * www.democraziacristiaaonline.it * 

***************************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando
Fernando
2 mesi fa

Un sincero grazie all amico Endo Garin per il suo ciclopico lavoro e per la sua competenza messa a disposizione del partito. Però se posso permettermi un suggerimento di natura formale ma al contempo sostanziale: invece di club dell amicizia li andrei a chiamare Comitati organizzativi per le feste dell amicizia. Il comitato come cultura storica è parte integrante e sostanziale del nostro DNA di democratici cristiani. Non possiamo dimenticare gli storici comitati civici di Gedda che ebbero u ruolo più che determinante nella nascita, nel radicamento e Nell affermazione elettorale della Democrazia Cristiana. Nei comitati civici rileviamo una ratio storica imprescindibile.

Carbone Grazia
Carbone Grazia
2 mesi fa

Bel lavoro…complimenti