IL MOVIMENTO AMBIENTALISTI CRISTIANI A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA DI GIULIO FILIPPO TARRO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

IL MOVIMENTO AMBIENTALISTI CRISTIANI A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA DI GIULIO FILIPPO TARRO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
 Ferdinando Ciarrocchi

A cura di Dott. Fernando Ciarrocchi (Monteprandone / in provincia di Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * cell. 347-2577651 *

<IL MOVIMENTO AMBIENTALISTI CRISTIANI A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA DI GIULIO FILIPPO TARRO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA>

Dott. Carmine Savastano

Il Movimento Ambientalisti Cristiani (con sede nazionale a Napoli) aderisce al Comitato di sostegno per il Prof. Giulio Filippo Tarro a Presidente della Repubblica italiana.

Lo fa attraverso un comunicato ufficiale da parte del suo Presidente nazionale Dott. Carmine Savastano.

Giulio Filippo Tarro

Il Movimento Ambientalisti Cristiani è particolarmente impegnato sui temi dell’ambiente e dell’ecologia, ispirandosi anche alla Dottrina Sociale della Chiesa ed all’enciclica < Laudato Si > di Papa Francesco.

D’altronde i tanti disastri ambientali testimoniano senza ombra di dubbio che i cambiamenti climatici in atto sono davvero epocali.

Da qui la necessità che la questione ambientale e le scelte personali siano parte della nostra vita quotidiana.

Dalla Liguria alla Sicilia, passando per il Trentino, le istantanee dei disastri del maltempo raccontano brutalmente una verità sacrosanta: il cambiamento climatico non è più ormai un argomento solo da vertice internazionale o da esperti di problematiche del clima.

Non lo è da tempo e va compreso che esso infatti coinvolge e colpisce tutti. Anche nella comunità dei credenti.

L’enciclica di Papa Francesco < Laudato si’ > del 2015 ha imposto l’urgenza di un cambio di marcia – nella pastorale e non solo – collocando la tutela dell’ambiente in un quadro più ampio di conversione personale ed economica.

L’ultimo capitolo della < Laudato si’ > dice che la tutela dell’ambiente non è un’optional. Una spiritualità ecologica oggi è assolutamente necessaria nella comunità cristiana.

L’ecologia integrale deve diventare un aspetto che investe tutta l’esperienza pastorale.

Nel Giubileo della Misericordia Papa Francesco ha aggiunto alle sette opere di misericordia l’ottava: la cura della casa comune.

La cura del Creato senza alcun dubbio è da sempre un tema a cuore dei francescani.

Sulla copertina del mensile San Francesco, rivista dei frati di Assisi, c’è una vignetta con un san Francesco preoccupato, tra rifiuti di ogni genere, con una pala in mano a “‘ripulire” i disastri ambientali causati dall’incuria dell’uomo.

<< Tematiche molto importanti che – precisa Carmine Savastano – raccomandiamo all’attenzione del Candidato Presidente della Repubblica italiana prof. Giulio Filippo Tarro >>.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments