PENSIERI SULLE PROBLEMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ! (PRIMA PARTE)

PENSIERI SULLE PROBLEMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ! (PRIMA PARTE)
Filippo Bongiovanni (Firenze)

A cura di Filippo Bongiovanni (Firenze) 

filippo.bongiovanni@dconline.info * cell. 345-2398699 *

Vice-Segretario Organizzativo nazionale della Democrazia Cristiana

Segretario Organizzativo regionale Vicario della Democrazia Cristiana della Regione Toscana.

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< PENSIERI SULLE PROBLEMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ! > (PRIMA PARTE)

 

Dai < LIKE > su Facebook, Instagram Twitter, Google e via dicendo, ho sempre pensato che questa grande “rivoluzione tecnologica e comunicativa” fosse una grande risorsa a servizio del Bene Comune.

Dal 2020 (apice della pandemia con quarantena ecc. ecc.), imbottigliato in quella realtà aumentata, mi sono posto molte domande e mi sono molto preoccupato di come sia estremamente facile perdere di vista il problema nel suo complesso.

E’ ben vero che questi strumenti hanno effettivamente creato alcuni cambiamenti molto importanti riguardo alla comunicazione globale.

Credo altresì che ci sia anche un lato molto negativo ed è che nessuno ha previsto le conseguenze che questi strumenti potessero creare.

E’ un problema il nuovo livello di controllo psico mentale per la nostra società e per tutto il mondo.

Non capisco questo “capitalismo di sorveglianza speciale” attuato oggi possa sovrastare il controllo dell’umanità in una realtà che siamo passati dall’era dell’informazione a quello di disinformazione.

Le “news” vengono molto spesso falsate e siamo tutti d’accordo che quindi c’è un grave problema.

Si ma Per molti va bene così per chi vuole che la gente non capisca che c’è un problema nel settore tecnologico, un problema non specifico ma ha una causa precisa.

La realtà aumentata cos’è? Ti risponderanno con le solite cose…

Hanno rubato i nostri dati; c’è la dipendenza dalla tecnologia; le news provocano una polarizzazione; le news che vengono falsate.

Il mondo sta impazzendo. C’è tanta rabbia per le strade, tanto odio e disprezzo – mio Signore – siamo tutti sotto sorveglianza. Vorrei capire come funziona il mondo e le persone dovrebbero capire e saperlo tutti come funziona .

Nei settori tecnologici mentaldipendenti.

Hardware software e utenti dati privacy prodotti servizi gratuiti quando io credo che se non stai pagando per il prodotto allora il prodotto sei Tu stesso.

Loro competono per la loro attenzione al classico modello imprenditoriale, ottenendo la maggiore attenzione possibile su Internet per avere realmente il cambiamento della tua percezione: l’unico vero prodotto sei Tu.

“ Chi sei ? dove sei ? cosa fai ? cosa mangi? dove abiti ?

Anche solo con questo loro riescono a indirizzarti dove desiderano”

Se vuoi avere anche tu la garanzia di essere sponsorizzato, per poter avere successo, devi solo pagare e saper fare grandi previsioni e per fare questo servono molti dati per fare tante previsioni molta sorveglianza per poter usare il controllo dell’emozione umana.

È un nuovo tipo di mercato, uno dei mercati più redditizi del mondo. Loro sono le società più ricche della storia dell’umanità.

Ogni tua azione viene attentamente monitorata e registrata.

Se sei depresso – quando si sono lasciati – se sei in lutto – che personalità hai- cosa ti piace –

Queste sono le informazioni che determinano il tuo profilo.

E’ una cosa senza precedenti di questi dati che lasciamo in continuazione non prevedono previsioni positive .

Un sistema modello in grado di rendere un mondo migliore, dove vince un clicc che determina il fare, sì che i numeri continuano aumentare e sono in grado di manipolare tutto quello che vuoi .

Più pubblicità, più informazioni, più notizie, portano a più profitti.

Da riuscire ad ingannare anche persone adulte e con dottorati.

Per capire come funziona la mente delle persone in tempo reale è veramente difficile, ma in questo mondo di oggi e con questi eventi le nostre menti sono vulnerabili.

Molti hanno una comprensione diversa della tecnologia.

Ci sono molti personaggi, figure chiave per la crescita del tutto.

Un’abitudine inconscia che porta ad una tecnica di progettazione per tutta la popolazione mondiale.

(fine della prima parte)

******************************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it

******************************************************************************************************

 

 

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio ciatti
Antonio ciatti
6 mesi fa

La comunicazione e importante

giordana
6 mesi fa

e chi saranno mai questi personaggi “chiave”???