Governo centro-destra: un mega disastro !

Governo centro-destra: un mega disastro !

A cura di Franco Capanna (Teramo)

franco.capanna@dconline.info *

Presidente nazionale Movimento “Seniores” della Democrazia Cristiana

Sindacalista – Giornalista – Scrittore 

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< Governo centro-destra: un mega disastro ! >

Scrivo di malavoglia dunque sarò sintetico

Ho atteso vedere il percepito di pensione a gennaio per la riforma pensione e pur decantata con aumenti vari, mi sono ritrovato con 25, dico 25 miseri euro di elemosina in aumento a fronte di bollette alle stelle e altri inconcepibili.

No nessun commento a quanto scrivo perché sono un esperto in materia pensionistica.

Davvero ci si prende per fessi o cosa altro?

Comodo per i politici prendere tanti soldi, ma almeno abbiate la dignità di tacere senza proclami in campagna elettorale.

La Meloni “non ci sono soldi” !

Ma non lo sapeva Signora o vive su un altro pianeta?

Che differenza con i partiti altri ?

Che sbruffone quel Berlusconi che prometteva 1000 euro alle minime con pensioni quanto ad ammontare e tali e quali sono rimaste per i più.

Davvero scorrettezza massima non rispondere alle tante mail inviate alla premièr Giorgia Meloni – Salvini – Berlusconi per un evento unico ovvero del magnate Jeff Bezos che rubava la mia lettera alla Meloni e che poi veniva rivenduta su Amazon.

Ho chiesto intervento al Governo in carica per trattare compensi per poveri e particolarmente bambini morenti che non hanno nulla come acqua, cibo, medicine.

Tante mail da oltre tre mesi e zero risposta.

Eppure non ho rivendicato soldi per me pur se si usa il mio nome sia da Bezos che da tanti famosi marchi in una lunga sequela di profitti a loro esclusivo vantaggio!

Che povertà, che desolazione questi politici del niente!

Smetto scrivere perché andare oltre mi provoca nausea !

 

Autore Franco Capanna.

 

**********************************************************************************************

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

**********************************************************************************************

 

 

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
mm
Admin

Perché mega disastro? Volevate forse i “piddioti” sempre al comando?? * Dott. ALESSANDRO CAPRARA (Gorizia)

Franco Capanna
Franco Capanna
26 giorni fa

Egregio dottore Caprara, in primis scrivo e dico quello penso da giornalista dunque Editorialista etc.
Piddioti dice lei che ‘volevamo’ ?
Ho scritto forse così io o sua mistificazione?
Ho elementi per criticare questo esecutivo per mille ragioni: le pensioni per limitarmi, lo dico da sindacalista e agli inizi mandato come capo lega nazionale dei pensionati, sono versamenti contributivi di chi ha fatto fatica boia nei posti di lavoro dunque non regalie di alcuni; se abbiamo una inflazione al 12% per effetto della perequazione lo Stato ha l’obbligo di uniformare le pensioni allo status indotto del caro vita vigente.
Dunque non si diano elemosine ma segni di equilibrio.
Si diano loro i politici tagli ai loro stipendi piuttosto!
Lei forse vive di tale reale vita dopo quarant’anni di contributi a poco più di 500 euro al mese come milioni di pensionati? Dunque piano difendere una casta così privilegiata con evidente disparità di trattamento.
Forse è cambiata l’Italia con il nuovo governo?
I clandestini continuano arrivare e distribuiti in varie regioni e dove sono le promesse della Meloni che vantava navi per impedirne la diaspora.
Reddito di cittadinanza.
Pur disastroso nel suo concepimento ora addirittura negato e se tra qualche mese ad un povero diavolo gli si darebbe un lavoro a Milano ma residente, esempio,in Sicilia gli viene tolto senza pietà in caso di rifiuto.
Davvero si crede ,come da dichiarazioni in tv,che certi imprenditori pagano a norma?
Assicuro che da sindacalista feci chiudere un albergo e relativo schalet perché aveva in nero lavoratori clandestini in nero a 250 euro al mese!
Anche dessero 1400 come si pensa vivere in una città distante se il poveretto deve pagare un affitto che esoso?
Nessuna intenzione ad un reddito di base per questo governo come in Spagna per limitarmi.
Altro non dilungo per motivi ovvii.
Ho scritto non tanto per lei ma per chi legge. * FRANCO CAPANNA (Teramo)

mm
Admin

Ma cosa pensate che i soldi si fanno con le fotocopiatrici? Andate a chiedere alla Von Der Leyen ed alla BCE oppure ai loro padrini americani perché non si sono adeguate ! * Dott. ALESSANDRO CAPRARA (Gorizia)

mm
Admin

il Governo della Meloni in due mesi ha approvato un bilancio per la prima volta politico e non governato dai diktat europei. Mi sembra sia una cosa positiva rispetto a quelli sottoposti all’approvazione da parte della sinistra. Poi si potranno discutere i singoli provvedimenti, ma è stato fatto un grande passo avanti rispetto alle sinistre che ci hanno governato e continuano a governarci in Regione Lazio ed a Roma.* Ing. ENRICO MIGLIARDI (Roma)

Giordana Di Giacomo
Giordana Di Giacomo
26 giorni fa

I provvedimenti vari… Il concetto di fondo è che manca una visione reale dei bisogni degli italiani e l’adeguamento all’aumento del costo della vita. Reddito di cittadinanza, reddito d’emergenza, adeguamento pensionistico e delle pensioni dei disabili, manca una visione reale degli italiani che non lavorano perché non trovano lavoro e quelli che si accontentano del reddito acquisito che però non è una soluzione a Lungo termine e grava sul bilancio statale che attinge dalle tasche degli italiani. Abbiamo bisogno di formazione e inserimento nel mondo del lavoro. Una politica attiva virtuosa che non deluda gli italiani che hanno votato il CD e neanche gli italiani che non sono andati a votare che sono poi la maggioranza, quella che ha vinto… Chi vuole lavorare oggi deve poter rivolgersi ad un ufficio in grado di trovare un lavoro… * GIORDANA DI GIACOMO (Roma)

mm
Admin

Molto intereessante il dibattito che è scaturito dalla recente pubblicazione dell’articolo di FRANCO CAPANNA intitolato “Governo centro-destra: un mega-disasto !”. Vari sono stati i commenti anche qui inseriti ed cui andrebbero aggiunti i tanti commenti apparsi sui social. Non ci stancheremo mai di insistere sulla opportunità di inserire anche qui sul giornale i commenti pubblicati sui social non foss’altro perchè dai social essi devono essere repentinamente cancellati (se non si vuol intasare fino al suo blocco il proprio telefonino), mentre sul giornale essi permangono a duratura memoria. Detto questo notiamo di sicuro due impostazioni di fondo: l’una benevola (anche troppo9 nei confronti del nuovo esecutivo ed un’altra più propensa a sottolinearne critiche e manchevolezze. Troopo presto forse per dare un giudizio esaustivo. Certo è che se il buon giorno si vede dal mattino, si potevo forse sperare anche in qualcosa di meglio ! * ANGELO SANDRI (Cervignano del Friuli/UD).