E’ importante essere uomini, restare umani, anche quando il mondo impazzisce !

E’ importante essere uomini, restare umani, anche quando il mondo impazzisce !

A cura di Claudio Lo Cascio ( Modugno / in provincia di Bari ) 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Pagina facebook della Democrazia Cristiana < DemocraziaCristianaOnline >

< E’ importante essere uomini, restare umani, anche quando il mondo impazzisce ! >

Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni non l’aveva vista, la peste, ma aveva studiato il fenomeno documenti su documenti.

Ed allora descrive la follia, la psicosi, le teorie assurde sulla sua origine, sui rimedi.

Descrive la scena di uno straniero (un “turista”) a Milano che tocca un muro del Duomo e viene linciato dalla folla perché accusato di spargere il morbo.

Ma c’è una cosa che Manzoni descrive bene, soprattutto, e che riprende dal Boccaccio: il momento di prova, di discrimine, tra umanità e inumanità.

Giovanni Boccaccio

Giovanni Boccaccio sì che l’aveva vista, la peste. Aveva visto amici, persone amate, parenti, anche suo padre, morire. E Boccaccio ci spiega che l’effetto più terribile della peste era la distruzione del vivere civile.

Perché il vicino iniziava a odiare il vicino, il fratello iniziava a odiare il fratello, e persino i figli abbandonavano i genitori. La peste metteva gli uomini l’uno contro l’altro.

Lui rispondeva col Decameron, grande inno alla vita e alla buona civiltà.

Manzoni rispondeva con la fede e la cultura, che non evitano i guai ma, diceva, insegnavano come affrontarli.

In generale, entrambi rispondevano in modo simile: invitando a essere uomini, a restare umani, quando il mondo impazzisce.”

 

A cura di Claudio Lo Cascio ( Modugno / in provincia di Bari ) 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Pagina facebook della Democrazia Cristiana < DemocraziaCristianaOnline >

 

< IL POPOLO > della DEMOCRAZIA CRISTIANA * Direttore Resp. ANGELO SANDRI *

mail: segreteria.nazionale@dconline.info

* Cell. 342-9581945 * 342-1876463 

Direzione e Redazione – Via Giovanni Giolitti num. 335 – cap. 00185 – ROMA

Periodico registrato presso il Tribunale di Bolzano al num. 13/2004 in data 22/11/2004

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments