DECIDI D.C. ! – IL RITORNO SULL’AGONE POLITICO SICILIANO DEL GIA’ PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA TOTO’ CUFFARO.

DECIDI D.C. ! – IL RITORNO SULL’AGONE POLITICO SICILIANO DEL GIA’ PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA TOTO’ CUFFARO.
Angelo Sandri (Udine)

A cura di Dott. Angelo Sandri (Udine) * Cell. 342-9581946 – 342-1876463 * segreteria.nazionale@dconline.info *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana  *

Direttore Responsabile de “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana.

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

< DECIDI D.C. ! – IL RITORNO SULL’AGONE POLITICO SICILIANO DEL GIA’ PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIA TOTO’ CUFFARO >.

Il già Presidente della Regione Siciliana Toto’ Cuffaro è rientrato sull’agone politico siciliano ed ha deciso di farlo sotto le insegne dello scudocrociato !

La notizia non può altro che far piacere a tutti i democratici cristiani (siciliani e non) che ritrovano una persona valida e competente che ha deciso di rimettersi in gioco sui valori da sempre cari alla Democrazia Cristiana italiana che fu di don Sturzo, De Gasperi e Aldo Moro.

Nei giorni scorsi Totò Cuffaro ha iniziato a muoversi politicamente – dopo un periodo di riflessione – ed ha deciso di impegnarsi fattivamente per il rilancio politico ed organizzativo della Democrazia Cristiana in Sicilia (e non solo in Sicilia).

Il Segretario Organizzativo nazionale D.C. Dott. Giulio Cesare Bertocchi (Bergamo)

Ha anche avuto modo di confrontarsi – tra gli altri – di persona con il Segretario regionale D.C. Sicilia dott. Alfonso Baio (Palermo), nonchè (telefonicamente) con il Segretario nazionale per lo Sviluppo e l’Organizzazione della D.C. Giulio Cesare Bertocchi (Bergamo) e con il Segretario nazionale D.C. Angelo Sandri (Udine).

Oltre ad aver preso contatto con numerosi altri esponenti politici democratici cristiani (delle varie “confessioni”) – a cominciare dal Dott. Renato Grassi (Roma/Messina).

E non solo esponenti della Sicilia ma anche del resto d’Italia.

Il Dott. Alfonso Baio (Palermo)

La volontà comune che si è delineata è quella di rilanciare la presenza politica ed organizzativa della Democrazia Cristiana in Sicilia, come nel resto del territorio italiano, puntando decisamente ad una riunificazione delle varie anime democratico cristiane.

In quanto solo un partito della Democrazia Cristiana unito, forte e coeso potrà dare quelle risposte che si rendono necesarie per un Paese in forte difficoltà, dovuta si ad una situazione pandemica grave e preoccupante ma anche ad un livello di impreparazione della classe politico/parlamentare che non può lasciare nè indifferenti, nè rilassati.

Al di là delle doverose cautele Totò Cuffaro ha già iniziato ad esternare alcuni numeri e delle strategie.

La presenza di Totò Cuffaro in una trasmissione <live > in Sicilia in data 6 novembre 2020

<< Analizzando i risultati elettorali delle ultime elezioni Regionali e Comunali – ha affermato Totò Cuffaro – si può chiaramente constatare che ci sia lo spazio per rilanciare una importante area moderata che si ricolleghi alla Democrazia Cristiana e che può senz’altro crescere notevolmente, restando lontana dai populismi di destra e di sinistra.

Nel riapresentarci nella attuale realtà politica siciliana – prosegue Totò Cuffaro – abbiamo deciso fin dall’inizio di usufruire dei moderni mezzi tecnologici che sono a nostra disposizione.

Da un lato l’impegno per lanciare di tutta una serie di nuove iniziative n questo campo e dall’altro la volontà di riconiungerci a quanto finora fatto fin qui durante la cosiddetta < Resistenza democristiana > a difesa della “vigenza” del nostro partito della Democrazia Cristiana sia a livello siciliano che nazionale.

Un’altra connotazione importante da farsi è che il nostro agire politico sarà senz’altro improntato nell’apertura nei confronti dei giovani e per la loro assunzione di responsabilità sulla scena politica siciliana e nazionale.

Per questo motivo siamo ri-partiti proprio dai giovani e ci siamo impegnati fin dall’inizio nell’organizzare un corso di formazione politica a cui hanno aderito ben trecento giovani .

Il che non è davvero pocoi in un clima di sfiducia e di disaffezione alla politica come quello che attualmente stiamo vivendo. E’ su questa strada che intendiamo continuare muoverci e vogliamo dare grande spazio proprio ai giovani.

Ed in questo senso cercherò di essere  il motore di questa esperienza, cercando di trasmettere quella voglia di fare politica che in me non è sicuramente venuta meno.

Va detto ancora che all’orizzonte ci sono le elezioni Comunali di Palermo e le prossime elezioni Regionali: due appuntamenti fissati per il 2022.

A tal proposito intendiamo partecipare ad un progetto politico che vedrà in campo un Candidato moderato e che in Sicilia possa vedere una Democrazia Cristiana equidistante dai populismi di destra e dalla sinistra.

Non staremo quindi nè con la Lega, nè con il PD e ci collocheremo invece al centro, nel tentativo di recuperare quella vasta fetta di elettorato che non va più a votare.

Abbiamo già avviato un dialogo fruttuoso sia con il Cantiere popolare di Saverio Romano ed anche con Roberto Lagalla (attuale assessore regionale all’Istruzione che nel 2017 diede vita a “Idea Sicilia”) >>.

Il “sogno” di Totò Cuffaro per la Sicilia è dunque quello di una Democrazia Cristiana che sia forte, unita e coesa, ben salda al centro, lontana sia dall’attuale centrodestra di Musumeci che dal Partito democratico di Barbagallo.

Concludiamo ricordando come diceva sempre il noto presentatore televisivo Corrado Mantoni …  <E non finisce qui …. ! >.

***************************************************************

A cura di Dott. Angelo Sandri (Udine) * Cell. 342-9581946 – 342-1876463 *

segreteria.nazionale@dconline.info *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana  *

Direttore Responsabile de “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana.

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
2 anni fa

Buongiorno. Non ritengo personalmente una buona cosa per la Dc… Il ritorno dell’amico Toto Cuffaro
Anzi mi sorprenfe come la saggezza di Toto… Sia stata da lui trascurata…. Forse mi sembra un to et des… Mi dissocio da questa new entry…. Politicamente…. Sia ben inteso… FZ

Luigi Passariello
Luigi Passariello
2 anni fa

Finalmente un’iniziativa interessante,di respiro nazionale, tendente al coinvolgimento del maggior numero possibile delle varie anime ispirantesi alla storica Democrazia Cristiana con l’intento di rilanciare, con forza, i valori, la simbologia e la storia politico-sociale del ” Partito che ha fatto grande l’ITALIA, del quale ancora oggi si apprezza la valenza e nel quale tutt’ora si identifica grande fetta del Popolo Italiano. Il Segretario-Commissario della D.C. Provinciale di Caserta Prof. Luigi Passariello

mm
Admin

Complimenti al Dott. Totò Cuffaro per essere rientrato nella grande famiglia della Democrazia Cristiana. Un cordiale augurio di Buon Lavoro ! * Il Vice-Segretario Organizzativo nazionale D.C. Dott. ENRICO BOLOGNA (L’Aquila * Cell. 335-315796)

Luigi Passariello
Luigi Passariello
2 anni fa

Finalmente una lodevole ed interessante iniziativa, di respiro nazionale, tendente al coinvolgimento del maggior numero possibile delle varie anime ispirantesi alla storica Democrazia Cristiana con l’intento di rilanciare con forza, i valori, la simbologia e la storia politico-sociale del ” Partito che ha fatto grande l’ITALIA “, del quale ancora oggi si apprezza la valenza e nel quale tutt’ora si identifica grande fetta del Popolo Italiano. Prof. Luigi Passariello Segretario-Commissario della D.C. Provinciale di Caserta.

Anonymous
2 anni fa

Стремись не к тому, чтобы добиться успеха, а к тому, чтобы твоя жизнь имела смысл. https://helloworld.com?h=ce4276b38ae9f49b87aa69b5049c3f4a&amp;