CONVEGNO DEL 7 MAGGIO 2022 A BRESCIA SUL TEMA “DONNE FRA SOCIETA’ E RELIGIONE”: INTERVISTA DE “IL POPOLO” ALLA PROF.SSA MARINA PARALUPPI

CONVEGNO DEL 7 MAGGIO 2022 A BRESCIA SUL TEMA “DONNE FRA SOCIETA’ E RELIGIONE”: INTERVISTA DE “IL POPOLO” ALLA PROF.SSA MARINA PARALUPPI
Dott. Angelo Sandri (Udine)

A cura di Dott. Angelo Sandri

Cervignano del Friuli / provincia di Udine

segreteria.nazionale@dconline.info * cell. 342-1876463 *

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana

Direttore Responsabile de IL POPOLO della Democrazia Cristiana

CONVEGNO DEL 7 MAGGIO 2022 A BRESCIA SUL TEMA “DONNE FRA SOCIETA’ E RELIGIONE”: INTERVISTA DE “IL POPOLO” ALLA PROF.SSA MARINA PARALUPPI. 

Proseguono alacremente i lavori di preparazione al convegno del 7 maggio 2022 a Brescia sul tema <DONNE FRA SOCIETA’ E RELIGIONE>.

La prof.ssa Marina Paraluppi

L’iniziativa del convegno, partita dalla Segreteria politica provinciale della Democrazia Cristiana di Brescia, ha poi coinvolto ben sette gruppi religiosi, praticamente tutte le confessioni religiose che vanno per la maggiore, venendosi a creare tra di essi un ottimo rapporto basato su un buon clima di amicizia e di collaborazione.

Si sono svolti più incontri con i rappresentanti dei vari gruppi religiosi coinvolti nell’organizzazione del Convegno che ormai ha assunto una dimensione di livello nazionale.

Abbiamo dunque avvicinato la Prof.ssa Marina Paraluppi, di Brescia, Segretario provinciale del Movimento Femminile e per le Pari Opportunità della Democrazia Cristiana della Provincia di Brescia e Segretario regionale Vicario del Movi. Femminile della D.C. della Lombardia per rivolgerLe alcune domande.

D. 1) Come procedono i lavori di organizzazione del convegno di sabato 7 maggio 2022 a Brescia sul tema < DONNE FRA FRA SOCIETA’ E RELIGIONE > ?

R. 1) Il convegno in oggetto sta davvero prendendo la forma desiderata e questo non può che rendere me e tutto lo staff organizzativo davvero molto soddisfatti.

L’incontro al Centro Islamico di Brescia

È stato un pò come costruire una casa “propria” con tutta la cura e tutta l’attenzione anche ai minimi dettagli.

Rimangono circa due settimane per ultimare i lavori e non saranno certo meno intense dei mesi precedenti che ci hanno visto varcare la soglia di ben 7 diverse religioni diverse, i cui esponenti di massima espressione gerarchica, ci hanno sempre accolto a braccia aperte, dedicandoci il loro tempo e le loro conoscenze, permettendoci in questo modo di interiorizzare usi, costumi, tradizioni, storia e pratiche di natura religiosa che fino a poco tempo fa erano solo parole astratte e quasi poco credibili.

È stato un pò come passare dalla teoria alla pratica considerando che la realtà si è rivelata di gran lunga superiore alla “fantasia”.

D. 2) Quali sono gli obbiettivi principali che gli organizzatori si prefiggono di raggiungere con questo convegno?

Il Segretario politico provinciale della D.C. di Brescia Sig. Franco Ferrari

R. 2) L’idea di questo prestigioso convegno, che sta riscuotendo un grande interesse anche su scala nazionale, giunge dal nostro segretario politico della Democrazia Cristiana di Brescia, sig. Franco Ferrari, il quale ha desiderato mettere la donna al centro, non solo delle tematiche che verranno svolte ed approfondite, avvalendosi peraltro di organizzatrici femminili, quali la sottoscritta, ma nella sua “visione creativa”, ha altresì immaginato tutta una squadra di relatrici donne che avrebbero dato voce ed espressione dei loro credo, sottolineando il valore della donna stessa all’interno della società.

Missione decisamente impegnativa ed anche provocatoria in un mondo che ci è sempre apparso un pò troppo spesso “in pantaloni”.

Perché una presenza femminile così imponente?

Perché dalla donna nasciamo, dalla donna impariamo l’amore familiare, impariamo l’educazione, da essa apprendiamo anche a mitigare quelli che potrebbero essere chiamati “gli spigoli caratteriali”…

Donna perché con la sua morbidezza e la sua tolleranza forse lascia presagire che il futuro possa ancora essere “rosa”… per l’appunto…

D. 3) Il convegno del 7 maggio p.v. ritiene che possa avere un seguito ?

R. 3) Il convegno sta diventando sempre più un fiore all’occhiello di questo “team” organizzativo che naturalmente vorrebbe avvalersi della sinergia creatasi per approdare anche ad altri temi di attualità che possano andare incontro alle famiglie, agli adolescenti.

In altri termini che possano sviscerare problematiche fornendo spiragli di luce a tutti coloro che troppo spesso hanno la necessità di conoscere una via d’uscita, ma non sanno dove trovarla.

 

      ***********************************************************************************************

    www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

      ***********************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments