GIUSEPPE CATAPANO: NECESSARIO AIUTARE “I NUOVI POVERI” VITTIME DEL SOVRAINDEBITAMENTO VERSO LE BANCHE E LE CASSE PUBBLICHE !

GIUSEPPE CATAPANO: NECESSARIO AIUTARE “I NUOVI POVERI” VITTIME DEL SOVRAINDEBITAMENTO VERSO LE BANCHE E LE CASSE PUBBLICHE !
Dott. Fernando Ciarrocchi (Ascoli Piceno)

A cura di Dott. Fernando Ciarrocchi (Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info * cell. 347-2577651*

Coordinatore della Redazione giornalistica de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< GIUSEPPE CATAPANO: NECESSARIO AIUTARE “I NUOVI POVERI” VITTIME DEL SOVRAINDEBITAMENTO VERSO LE BANCHE E LE CASSE PUBBLICHE ! >

Sull’onda del successo di “audience” della trasmissione televisiva “Giudicate voi” (che come ricorderete è andata in onda  lo scorso 24 aprile 2022 in streaming su Teleblulanotte.it e sui canali 93, 602 ed 816 del digitale terrestre) abbiamo ritenuto importante riprendere il tema trattato nel corso di quella trasmissione  e che senza alcuna ombra di dubbio è stato di estremo interesse “I nuovi poveri nella società che cambia”.

Un argomento che – purtroppo – è di scottante e tragica attualità !

Facciamo questo approfondimento grazie alla preziosa collaborazione del  Ch.mo Prof. Avv. Giuseppe Catapano (di Caserta).

Insegne giurista, avvocato, docente universitario, nonchè Magnifico Rettore dell’A.U.G.E (Accademia Universitaria degli Studi Giuridici Europei).

Dott. Angelo Sandri (Udine)

Tra gli ospiti a quella interessante trasmissione vi è stato anche il Direttore del quotidiano “IL POPOLO”  della Democrazia Cristiana e Segretario politico nazionale della D.C. Dott. Angelo Sandri, che è intervenuto in tarmini molto chiari a sostenere le posizioni politiche del nostro partito su un tema così coinvolgente e di scottante attualità

Grazie dunque alla squisita disponibilità del Prof. Avv. Giuseppe Catapano, trascorsi alcuni giorni da quella trasmissione , abbiamo avuto la possibilità di scambiate con lui alcune battute – a 360° – su diversi temi connessi all’argomento di cui trattasi.

D) Professore le nuove multiforme di povertà che stanno affliggendo l’umanità in questo martoriato Terzo millennio sono la conseguenza della tanto declamata globalizzazione dell’economia oppure sono emerse altre concause?

Il  Prof. Avv. Giuseppe Catapano, Magnifico Rettore dell’ A.U.G.E.

R) La pandemia ha generato una epidemia finanziaria partorendo nuovi poveri.

Tutte quelle persone che gestiscono delle piccole e medie imprese nei più svariati comparti e che rappresentano il polmone economico del nostro martoriato Paese, sono praticamente assaliti dal sovraindebitamento scaturito dal “long covid”.

Nulla di fatto è seguito per aiutare ad affrontare il prelievo fiscale e/o il debito accumulatosi con le sospensioni di pagamento autorizzate durante l’anno 2020.

 D) A volerci guardare un pò più da vicino su scala europea, specie pensando ai paesi fondatori, essi hanno avuto un tenore di vita superiore alle proprie possibilità: ci si è basati su di una economia “drogata” ed è mancata una comune politica economica, specie energetica?

R) La guerra sicuramente farà sentire il suo peso e non solo oggi, ma soprattutto tra qualche anno.

Direi più che tenore di vita superiore alle possibilità, siamo stati indirizzati verso politiche consumistiche che non si basavano sul reddito, ma sulla capacità di indebitarsi e sicuramente per rendere il comune cittadino schiavo dell’indebitamento bancario e verso lo Stato.

Difatti il dramma della nuova povertà è rappresentato dal sovraindebitamento verso il sistema bancario e verso le casse pubbliche .

 D) La crisi socio-economica che sta  facendo emergere l’assurdo conflitto in Ucraina che conseguenze potrà avere nella popolazione, e con essa famiglie, giovani, la piccola e media impresa?

R) Il conflitto in Ucraina vede coinvolta l’intera Europa come vittima di un’America che non ha mai effettivamente gradito una Europa libera ed unita.

Sicuramente è cresciuto il debito che lasciamo in eredità ai nostri figli nipoti e pronipoti.

D) Professore stanno cambiando gli asset geopolitici mondiali? In questo scenario in costante evoluzione in cui le varabili economiche la fanno da padrone il volontariato cattolico (e non) che ruolo potrà avere dinanzi alle nuove forme di povertà? E gli Stati quali risposte potranno dare?

R) Il nuovo povero è una figura che ha partorito questa “malagestio”.

I nuovi poveri sono quelli che ricorrono al suicidio perchè non riescono a sostenere una situazione così drammatica; sono quelle vittime delle tante morti tra le mura domestiche.

La figura del volontariato è molto importante in questo momento, così come quello della Chiesa che con la sua presenza può aiutare a salvarci da questa epidemia.

Salvare non è solo fare iniezioni di nuova moneta, ma è anche dare ascolto, proprio come si è attivata l’Accademia Universitaria degli Studi Giuridici Europei “AUGE” di cui ho l’onore e l’onere di rappresentare come rettore.

Abbiamo infatti messo a disposizione di tutti i comuni Italiani – gratuitamente – i docenti AUGE  (Avvocati -Commercialisti – Psicologi – Sociologhi – Criminologi ecc.) per l’apertura di un pubblico consultorio presso tutti i Comuni italiani che volessero aderire a questa benefica iniziativa per aiutare tutte le persone che hanno difficoltà e che non riescono a gestire le proprie posizioni debitorie.

 D) Professore ci illustra l’Accademia Universitaria degli studi giuridici  europei di cui è Magnifico Rettore?

R) L’Auge è un ente di alta formazione universitaria, senza scopo di lucro, luogo di incontro, di studio e di ricerca.

L’Accademia persegue lo scopo di diffondere la cultura giuridica nel contesto sociale attraverso la promozione di attività culturali e varie attività di formazione.

L’accademia si pone come centro specializzato di ricerca e di aggiornamento nelle discipline giuridiche e in particolare nel diritto civile.

I corsi di formazione sono finalizzati rispettivamente alla preparazione e formazione costante del Professionista .

L’accademia presenta un elemento di distinzione qualitativa rispetto ad altre simili iniziative

Promozione e organizzazione di corsi e seminari di alto aggiornamento per operatori in materie giuridiche (magistrati, avvocati, notai, Commercialisti, Tributaristi, funzionari pubblici) anche attraverso convenzioni ed accordi con la Magistratura l’Avvocatura e le Pubbliche Amministrazioni, nelle loro diverse articolazioni ed organizzazioni.

Organizzazione di seminari, conferenze e convegni scientifici rivolti, in particolare, ai giovani studiosi di materie giuridiche italiani e stranieri e il coordinamento di forme di cooperazione internazionale tra Istituzioni di alta cultura nel campo della giustizia.

Esimio professore ci scusiamo per il tempo che Le abbiamo sottratto, ma creda, per tutti noi è stato un vero piacere ospitarLa nel nostro quotidiano e La ringraziamo di vero cuore.

Buon lavoro ed a presto risentirci.

 

    *************************************************************************************************

    www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

    *************************************************************************************************

 

 

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments