Antonio Aquilino (D.C. Milano): “IL POPOLO” è la voce di chi non ha voce !  

Antonio Aquilino (D.C. Milano): “IL POPOLO” è la voce di chi non ha voce !  
Dott. Antonio Aquilino (Milano)

A cura di Dott. Antonio Aquilino (Milano)

antonio.aquilino@dconline.info * cell. 333-2769399 *

Vice-Presidente nazionale della Democrazia Cristiana

Segretario nazionale Dip. Lavoro della Democrazia Cristiana italiana 

Antonio Aquilino (D.C. Milano): “IL POPOLO” è la voce di chi non ha voce !  

Si sta registrando in queste ultime settimane una forte impennata della “audience” della storica testata giornalistica della Democrazia Cristiana < IL POPOLO >.

Sarà la rivalutazione dell’area centrista  di cui la Democrazia Cristiana è sempre stata storicamente la capo-fila; sarà la buona qualità degli articoli pubblicati sul giornale; sarà la moderazione con cui vengono sostanzialmente trattati i principali argomenti della politica italiana, ivi compresa la valutazione dell’attuale situazione politico parlamentare, non sempre in linea con quei principi di sovranità popolare espressi dalla Carta Costituzionale della Repubblica italiana: sarà frutto di dell’insieme di questi molteplici fattori ma fatto sta che le visualizzazioni del giornale di cui all’indirizzo telematico www.ilpopolo.news sono decuplicate rispetto al recente passato.

Il Consulente Internet della D.C. Daniel Zotich (Gorizia) * cell. 333-1518721

E’ di questi giorni inoltre la reitroduzione della possibilità di commentare liberamente gli articoli pubblicati sul giornale IL POPOLO.

Una funzione questa che aveva suscitato notevoli consensi ma che purtroppo era stata bloccata da un fastidioso “virus” che non si riusciva a debellare.

E’ stato merito del Consulente Internet della Democrazia Cristiana Sig. Daniel Zotich (Ronchi dei Legionari, in provincia di Gorizia che è riuscito a risolvere il problema ripristinando questa interessante posssibilità.

Per quanto riguarda le cause del blocco, esse rimangono ancora misteriose. Può darsi che sia stato un virus “indirizzato”.

E’ sicuramente questo un cattivo pensiero ! Ma diceva Giulio Andreotti che < A pensar male del prossimo è senz’altro peccato, ma che – di solito – si indovina ! >

 

                 ****************************************************************** 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it * 

                 ****************************************************************** 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fernando
Fernando
1 anno fa

Ottimo. La massima andreottiana è sempre più che attuale.