Anna Beneduce: “Gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa sono il faro che ci illumina !”

Anna Beneduce: “Gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa sono il faro che ci illumina !”
Dott. Fernando Ciarrocchi

A cura del Dott. Fernando Ciarrocchi di Monteprandone (Ascoli Piceno)

fernando.ciarrocchi@dconline.info

< Anna Beneduce: “Gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa sono il faro che ci illumina !” >

La Democrazia Cristiana è il partito che poggia la sua azione politica sul grande bagaglio valoriale che è quello del cattolicesimo democratico popolare.

Consapevole di un tanto, la Democrazia Cristiana – che da diversi anni sta lavorando al suo rilancio politico ed organizzativo, per una sua necessaria e più incisiva presenza nell’agone politico nazionale ed internazionale – non poteva e non può prescindere dall’istituire al suo interno un apposito Dipartimento per poter rafforzare le relazioni con il Mondo cattolico e del Volontariato.

Il Segretario politico nazionale della D.C. Dott. Angelo Sandri (Udine), non ha dunque esitato un attimo in tal senso e già si è operato molto in passato in questa importante direzione.

Ed in proposito è da pochi giorni che è stata nominata l’Ins. Anna Beneduce (Salerno) quale Vice-Segretario nazionale del Dipartimento per le “Relazioni con il Mondo Ecclesiale e del Volontariato” della Democrazia Cristiana italiana.

Abbiamo pertanto incontrato la Sig.ra Anna Beneduce, fresca di nomina, per rivolgerLe alcune domande.

Anna Beneduce (Salerno) – Vice Segretario Naz.le Dip. per le “Relazioni con il Mondo Ecclesiale e del Volontariato” – Democrazia Cristiana

D) Rafforzare le relazioni con il Mondo Ecclesiale (e cattolico in particolare) significa rendere sempre più vive – nella D.C. – le nostre radici ideali democratiche cristiane. Come intende contribuire a rafforzare questo confronto/dialogo?

R) Senza dubbio la Democrazia Cristiana, attraverso i propri dirigenti sparsi su tutto il territorio nazionale, a qualsiasi livello di competenza (territoriale, provinciale, regionale, nazionale) deve sforzarsi di rafforzare il rapporto ed il dialogo con le varie istituzioni ecclesiastiche in un rapporto di rispetto e di collaborazione.

E’ chiaro che per noi democratici cristiani i principi e gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa rappresentano un punto fermo da tener presente in maniera molto precisa nel nostro agire nel sociale e nel politico.

Proprio per questo motivo avere un rapporto vivo e costruttivo con le Gerarchie ecclesiastiche e con le Istituzioni ecclesiali esistenti è per la Democrazia Cristiana di estrema importanza.

La Dottrina Sociale della Chiesa non è un “tomo”, sempre più corposo, da tenere nella nostra biblioteca, sia pur in bella evidenza. E’ invece un qualcosa che va approfondito, ri-attualizzato, vissuto nel quotidiano, il che spesso presenta non poche difficoltà.

Ma queste difficoltà possiamo ben affrontarle rifacendoci come sempre alle Verità evangeliche che ci ha insegnato Nostro Signore Gesù Cristo “Via, Verità e Vita” !

D)Una delle sfide più attuali è quella di poter contrastare il laicismo relativista usando quei punti fermi rappresentanti da un sano laicismo sturziano.  Crede che questo sia possibile per i cattolici democratici impegnati nel sociale ?

Don Luigi Sturzo. 

R) Don Luigi Sturzo è per noi un grande punto riferimento: ideale, religioso, politico e culturale. 

Certo che la sua produzione letteraria e di pensiero è stata davvero poderosa, però il cercare di approfondire i suoi insegnamenti sarebbe per ciascuno di noi di grande aiuto per poter affrontare le difficoltà del momento attuale in quanto il suo pensiero è a tutt’oggi di una straordinaria attualità.

Per cui sarebbe importante auspicare ad un ritorno alla scuola di pensiero sturziano in quanto la politica ne trarrebbe grande beneficio, potendo attuare leggi mirate al Bene Comune, che tengano conto del benessere di tutto il popolo; nel rispetto e della dignità di chi lavora e di chi produce; finalizzando il tutto proprio al benessere comune di una intera popolazione !

D) Non ritiene opportuno riprendere i contatti con il Mondo Ecclesiale, in ogni diocesi italiana, chiedendo la riattivazione delle “Scuole di formazione politica” ?

R) Rispondo alla sua domanda, affermando sicuramente <SI>, in quanto dobbiamo sempre essere alla ricerca della Verità e dei Valori fondamentali nella vita, come è compito di ogni buon cristiano impegnato nel sociale e non.

La questione educativa e formativa è forse il problema principale della nostra Società contemporanea ed è un tema – questo – assai difficile e complesso.

E-ducare, lo sappiamo bene, è un termine che deriva dal latino e – nel suo senso più grande e profondo – significa “portar furi”, portare “alla luce” ciò che già è in noi, anche nascosto e non ancora del tutto rivelato.

L’e-ducazione è quindi l’opera più straordinaria che si possa compiere, ossia aiutare ciascuno a “portare alla luce” il meglio di sé. La Politica Cristiana è dunque proprio questo !

Le scuole di formazione politica proposte in passato dalla nostre Diocesi sono state un momento importante di e-ducazione. Ed in questo senso sarebbe molto positivo poterle rilanciare.

Ma anche la Democrazia Cristiana al proprio interno deve poter fare di più ed in questo senso dovremmo attivarci maggiormente a promuovere sempre di più iniziative di formazione e di e-ducazione utili a ciascuno di noi.

D)Come è tradizione di questa testata giornalistica Le chiediamo di formularsi una domanda e di darsi una risposta.

All’inizio di questa sua nuova esperienza quale Dirigente nazionale della Democrazia Cristiana quali azioni si propone di compiere ? In altre parole: da dove si potrebbe cominciare?

R) Il mio percorso politico nella Democrazia Cristiana è cominciato proprio da un impegno diretto, dapprima a livello della provincia di Salerno, poi quale Responsabile regionale del Dipartimento della Democrazia Cristiana in regione Campania, in questo settore delle Relazioni con il Mondo Ecclesiale e del Volontariato.

Ritengo che ora, anche a livello nazionale – mutatis mutandis – il mio modo di operare sarà consequenziale, anche se ovviamente abbiamo di fronte una platea di riferimento più vasta e numerosa.

Per ciascuno di noi è importante operare nel proprio ambito di competenza, attraverso gli strumenti che abbiamo a disposizione: la presenza sui “social”, il giornale di partito “IL POPOLO”, i contatti personali ed ora – ovviamente anche istituzionali.

Per esempio, parlando di social, uno dei primi ambiti in cui mi sono personalmente impegnata è stata una “chat” di “whats app” denominata < D.C. e Vangelo > nella quale un gruppo di persone, per fortuna sempre più numeroso, si incontra per dibattere ed approfondire i brani del Vangelo che la liturgia della Chiesa cattolica ci propone quotidianamente.

Stesso dicasi per un analogo gruppo esistente su “Facebook”.

Più di qualche volta, da questi interventi, sono scaturiti degli interessanti articoli che sono stati pubblicati su < IL POPOLO > ed anche divulgati attraverso i canali comunicativi della Democrazia Cristiana.

Una iniziativa questa senz’altro da promuovere ancora e da rafforzare. Anche il nostro Dipartimento presto creerà un appuntamento periodico in video-conferenza in modo da poter collegialmente valutare le varie iniziative da intraprendere per rafforzare gli aspetti operativi salienti di nostra competenza.

E via dicendo: le iniziative che abbiamo in animo sono numerose. Ma non ve le posso dire tutte subito, altrimenti poi non avreste modo di intervistarmi ancora ….

E quindi – per ora – Vi do appuntamento alla prossima puntata !

Ringraziamo immensamente Anna Beneduce per la sua disponibilità e l’attenzione che ci ha riservato.

Non ci rimane dunque che formularLe – come ci suggerisce sempre il nostro Segretario nazionale Dott. Angelo Sandri – l’augurio di < Buon lavoro > e di una < Buona D.C. > !

 

************************************************************************************

Pagina facebook de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana

< facebook.com/IlPopolo.News >

*********************************************************************************

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments