ANIMATI DALLA SPERANZA: APPELLO ALLE DONNE ED AGLI UOMINI DELLA BASILICATA * PRIMA PARTE

ANIMATI DALLA SPERANZA: APPELLO ALLE DONNE ED AGLI UOMINI DELLA BASILICATA * PRIMA PARTE
Prof. Domenico Lamorte (Potenza)

A cura di Prof. Domenico Lamorte

di Rionero in Vulture / in provincia di Potenza

domenico.lamorte@dconline.info * cell. 328-7075489 *

Segretario nazionale del Dipartimento < Welfare – politche sociali – volontariato – Terzo Settore > della Democrazia Cristiana italiana

< ANIMATI DALLA SPERANZA: APPELLO ALLE DONNE ED AGLI UOMINI DELLA BASILICATA > * PRIMA PARTE

Sabato 23 APRILE 2022, con inizio alle ore 17.30, presso il Parco del Seminario Maggiore di Potenza, avrà luogo un importante incontro dedicato ai temi del disagio sociale nella regione Basilicata.

Si tratta di un incontro di ascolto reciproco, al fine di poter costituire tavoli di confronto distribuiti sul territorio lucano, nei luoghi di lavoro e nei contesti di vita.

Un incontro a cui sono invitate a partecipare non solo le Aggregazioni Ecclesiali aderenti alla Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali della Basilicata, ma anche tutte quelle organizzazioni che sentano come non più procrastinabile la necessità di dare un proprio contributo al destino della comunità regionale lucana.

Vi è la consapevolezza che, come ha ricordato Papa Francesco, non siamo di fronte a un’epoca di cambiamenti ma a un cambiamento d’epoca.

Il Santo Padre Papa Francesco

Ed è  per questo motivo che si sente il dovere di abitare questo tempo col desiderio di ricucire il tessuto sociale, situandoci “all’incrocio della vita e della coscienza cristiana con le situazioni del nostro mondo” (Centesimus Annus, n. 59) e di essere autenticamente presenza viva nella storia certi che la fede in Cristo fonda la nostra passione per il bene comune e può tradursi in un bene anche per le nostre città.

Da qui l’intenzione di intraprendere un percorso con la sana ambizione di poter testimoniare la bellezza di volerne essere parte.

Intenzione approfondita nel testo di un documento sottoscritto da vari esponenti delle Associazioni laicali lucane che abbiamo la volontà di presentare ai nostri lettori dalle colonne di questo stesso giornale.

<< Carissimi, in questo tempo di crisi sociale ed economica, incupito dal frastuono delle armi per una guerra che sembrava impensabile nella vecchia Europa, avvertiamo il bisogno di richiamarci a una conversione comunitaria consapevoli che “il bene come anche l’amore, la giustizia e la solidarietà non si raggiungono una volta per sempre ma vanno conquistati ogni giorno” (Fratelli tutti, n. 11);

Come credenti, sentiamo il bisogno di rivolgerci non solo ai fratelli nella fede ma a tutte le persone che coltivano la speranza di un futuro diverso nella regione Basilicata per un appello a esercitare “un più di coraggio”: non possiamo rassegnarci e stare alla finestra a guardare, non possiamo restare indifferenti o apatici senza assumerci la responsabilità verso gli altri e verso la società (Papa Francesco, Settimana Sociale dei Cattolici – Taranto, 2021).

Il logo della Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali della Basilicata

La Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali (CRAL) della Basilicata, per questa ragione, cogliendo come una speciale opportunità l’itinerario sinodale, aperto a tutti, che Papa Francesco ci invita a intraprendere, desidera avviare una riflessione e un confronto sul percorso compiuto e su quello ancora da compiere nella nostra terra.

La fede, come sappiamo, non sottrae il credente dalla storia ma, al contrario, lo immerge più profondamente in essa e per questo percepiamo, come credenti, tanto l’esigenza di un cambiamento sociale quanto
l’emergenza di riappropriarci della dimensione del confronto culturale inteso nel suo senso più alto e più vasto.

Il cambiamento, come la pace e la giustizia sociale, lo sappiamo, parte dal basso, dal nostro lavoro, dalle nostre case, dalle nostre unità, dal nostro senso di partecipazione; si coltiva nel terreno della responsabilità civile, si edifica nello spazio pubblico che abbiamo, anche come credenti, o proprio perché credenti, il dovere di animare.

Il Direttivo della Consulta Regionale Aggregazioni Laicali della regione Basilicata al lavoro.

L’Assemblea Regionale delle Associazioni Laicali delle Chiese di Basilicata, pur consapevole del disagio che vive il nostro territorio, gravato oggi da un contesto internazionale allarmante per la guerra in Ucraina, ritiene che il destino della Basilicata e del Sud non sia affatto segnato e che, anzi, il Mezzogiorno e con esso la Basilicata, costituiscano – obiettivamente – una “opportunità” per tutta l’Italia e per l’Europa per i nuovi assetti geo-politici.

Il Mediterraneo è tornato, dopo secoli, a essere il centro dei traffici mondiali e nel Mediterraneo c’è proprio il nostro Mezzogiorno d’Italia, porta d’Europa.

Registriamo, pertanto, la forte necessità di raccogliere la sfida dello sviluppo, e di rimetterci insieme – in cammino, per testimoniare anche sul terreno civile la nostra fede, per poter riconoscere le istanze più profonde di una società oggi ferita e disillusa, compressa da pesanti “strutture di peccato” a cominciare dal clientelismo che si alimenta sui bisogni insoddisfatti dei più poveri.

Come credenti associati nei tanti movimenti e associazioni che animano le Chiese di Basilicata avvertiamo la responsabilità di cercare risposte alle domande sul concreto ed integrale sviluppo sociale, economico e culturale della nostra terra; consapevoli che lo stesso divario storico nord/sud, è – oramai – ”divario di cittadinanza” sul terreno dei diritti fondamentali delle persone: scuola, sanità, servizi sociali, mobilità, infrastrutture materiali ed immateriali.

I Laici associati di Basilicata, nel corso del cammino di questi anni, hanno ben compreso come non si possa vivere la fede rimanendo “indifferenti” alla storia e che occorre costruire insieme, a quanti condividono la speranza di un futuro diverso, il bene comune, cercando sempre un dialogo intenso e produttivo pur tra sensibilità diverse >>.

FINE PRIMA PARTE

I FIRMATARI DELL’APPELLO

Lindo Monaco – Presidente Consulta Regionali Aggregazioni Laicali Basilicata * Maria Teresa AnzillottaCentro Culturale S. Paolo, Basilicata * Gianfranco Apostolo – Consiglio di Presidenza CRAL * Gerardo Bellettieri – Gruppi Preghiera Padre Pio, Potenza * Rosamaria Benevento – Consiglio di Presidenza CRAL * Annamaria Bianchi – Presidente CDAL, Diocesi di Tursi-Lagonegro * Orietta Bocchetta – AGESCI-Scout Basilicata * Enzo e Caterina Bochicchio – ISF – Istituto Santa Famiglia Basilicata * Massimiliano Burgi – Coordinatore CDAL, Arcidiocesi di Matera * Ambrogio Carpentieri – Movimento Volontari Divina Misericordia Basilicata * Gaetano Carriero – AGESCI-Scout Basilicata * Raffaella Catena – Legio Mariae Basilicata * Remo Cavicchini – Centro Aiuto alla Vita – Movimento per la Vita Basilicata * Vincenzo Clemente – MASCI – Scout Adulti Basilicata  * Rocco Corrado – UNITALSI – Unione trasporto ammalati Basilicata * Grazia D’Arrigo – FEAV – Federaz. Europea Autonoma Volontariato Basilicata Adele De Bonis – AINC – Ass. Notai cattolici Basilicata* Maria Pina Della Speranza – AC – Azione Cattolica Basilicata * Floriana Di Iorio – Amici di Padre Pio, Potenza * Giandomenico Di Pisa – UGCI – Unione Giuristi Cattolici Italiani Basilicata * Stefania De Stefano – Movimento dei Focolari Basilicata * Giuseppe Fabrizio – MCL – Movimento Cristiano Lavoratori Basilicata * Silvia Fabrizio – CLUMB – Centro Lucano Metodo Billings Basilicata Maria Teresa Gino MEIC – Movimento Eccl. Impegno Culturale Basilicata Giancarlo Grano – Consiglio di Presidenza CRAL Rosanna Gruosso – Fondazione Studi Tonioliani Basilicata *Domenico Infante – AIART – Ass. Ascoltatori Radio/TV Basilicata * Carmine Lamonea – ANSPI – Oratori Basilicata * Domenico Lavanga – CSI – Centro Sportivo Italiano Basilicata * Gennarino Macchia – Coordinatore CDAL, Arcidiocesi di Potenza Franco Maggi – RnS – Rinnovamento nello Spirito Basilicata * Francesca e Bruno Miglionico – END – Equipe Notre Dame Basilicata * Erminia Pantaleo – Presidente CDAL, Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa *Angela Pecora – OFS – Ordine Francescano Secolare Basilicata * Elena e Antonio Pergola – ANFN – Ass. Naz. Famiglie Numerose Basilicata * Angelo Romaniello – CE – Comunità Emmanuel Basilicata * Carmela Romano – Segretaria CRAL * Vito Sacco – UCSI – Unione Cattolica Stampa Italiana Basilicata * Giusi Santagada – CL – Comunione e Liberazione Basilicata * Fausto Santangelo – Amministratore CRAL * Agnese Schettini – AIMC – Ass. Maestri Cattolici Basilicata * Rocco Sileo – Cammino Neocatecumenale, Potenza * Edmondo Soave – FISM – Scuole Materne Basilicata * Antonella Viceconte – CIF – Centro Italiano Femminile Basilicata *

 

         ********************************************************************************************

     www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

         ********************************************************************************************

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Caterina Labriola
Caterina Labriola
2 mesi fa

Incontrarsi x crescere insieme