Angelo Sandri (D.C): E come si diceva nei film del Far West … “Provaci ancora vecchio (de) Sim !”

Angelo Sandri (D.C): E come si diceva nei film del Far West … “Provaci ancora vecchio (de) Sim !”

 

 Dora Cirulli e Giulio Andreotti (Roma – anno 2008)

A cura di Dott.ssa Dora Cirulli (Roma) *

dora.cirulli@dconline.info *

Cell. 334-3614005 * 

Segretario Amministrativo nazionale Vicario della Democrazia Cristiana *

Vice-Direttore Responsabile de “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana. 

< Angelo Sandri (D.C): E come si diceva nei film del Far West … “Provaci ancora vecchio (De) Sim !” > 

Un vivo apprezzamento da parte di tutta la Dirigenza nazionale ed Internazionale della Democrazia Cristiana è stata espressa nei confronti dell’intensa e proficua attività che si sta svolgendo in provincia di Brescia dal partito dello scudocrociato.

Anelo Sandri (Udine)

Se ne è fatto interpreta il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana dott. Angelo Sandri, ancora rammaricato per non essere potuto essere presente alla svolgimento del XXIV Congresso provinciale della D.C. bresciana – rinviato a causa della pandemia – e che era stato programmato per la giornata di sabato 24 ottobre 2020.

<< Ero già quasi salito in macchina per partire alla volta di Brescia – esordisce scherzosamente Angelo Sandri – quando sono stato fermato dai divieti del Presidente del Consiglio Conte “spaventato” dal continuo irrobustirsi della Democrazia Cristiana un pò in tutta Italia ma in part5icolare in provincia di Brescia.

Un intervento di Franco Ferrari in Direzione nazionale della Democrazia Cristiana a Roma.

Avevamo anche convocato una riunione della Direzione nazionale della D.C. per i giorni di venerdì 23 e sabato 24 ottobre 2020 proprio in quel di Brescia, ma il tutto è stato rinviato a data da destinarsi a causa delle note prescrizioni di carattere sanitario atte a contrastare il Covid-19.>>.

Non si ferma comunque l’attività politica della Democrazia Cristiana della provincia di Brescia, sapientemente coordinata dal Segretario politico provinciale Franco Ferrari (Calvisano/BS), particolarmente intensa sia sul piano politico che organizzativo.

In particolare va sottolineata la recente apertura di due “Sportelli del Cittadino“, promossi dalla Associazione “Grande Brescia”, ormai pienamente operativi l’uno al Centro di Brescia e l’altro nel popoloso Comune di Ghedi/BS.

Si tratta di un’iniziativa di cui la Dirigenza provinciale della Democrazia Cristiana di Brescia va giustamente fiera ed orgogliosa e che sta facendo scuola non solo a Brescia ed in Lombardia ma un po’ in tutta Italia.

Lo “Sportello del cittadino” in centro a Brescia, in Via Gualla num. 54

Sono molte infatti le iniziative similari che si stanno organizzando in varie parti d’Italia, a cominciare dall’apertura di un nuovo sportello – ancora in provincia di Brescia e che si prevede di aprire entro il 2020 a Lonato (provincia di Brescia);  così come quello previsto a Vimercate (in provincia di Monza e Brianza) anch’esso da aprirsi entro la fine di quest’anno.

Ma si sta anche programmando l’apertura di molti altri Sportelli del cittadino in altre realtà in varie regioni d’Italia.

Il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Angelo Sandri non nasconde in proposito la sua soddisfazione ed il suo apprezzamento per questa iniziativa davvero encomiabile e che testimonia quei sani principi che animano la vera Democrazia Cristiana, partito di popolo a servizio della gente che si prefigge di operare per il Bene Comune e non per il tornaconto personale dei “soliti noti”.

Per quanto riguarda infine un diffida stragiudiziale giunta a Brescia a ridosso dello svolgimento del Congresso il Segretario politico nazionale della D.C. Angelo Sandri non usa davvero mezzi termini definendo detta iniziativa “stolta politicamente e risibile giuridicamente”.

<< Si tratta della solita iniziativa – sottolinea Angelo Sandri – da parte di uno dei cespuglietti pseudo D.C. che invece di tendere alla riunificazione delle varie forze DEMOCRATICO CRISTIANE  esistenti nel nostro Paese, giocano a fare i “ducetti” ben poco consapevoli delle reali esigenze che la gente ha in questo momento e che solo una Democrazia Cristiana forte, unita e coesa potrebbe aiutare in maniera utile ed efficace, così come richiesto a gran voce quasi da tutti.

Ci si abbarbica invece – prosegue Angelo Sandri – sulla stesura di atti irritanti ed inefficaci che lasciano il tempo che trovano, anzi fanno perdere solo tempo !

Il Dott. Franco De Simoni (primo a sx) , Angelo Sandri ed altri, nello Studio del Notaio Angelo Gaglione di Roma per dare forma di atto pubblico agli atti del XXII Congresso nazionale della Democrazia Cristiana (svoltosi a Perugia, nei giorni 14 e 15 dicembre 2013)

Almeno si facessero questi atti in maniera logica e graziosa e con la dovuta attenzione.

E non dimostrando invece una crassa ignoranza anche dal punto di vista letterale.

La diffida di cui trattasi – infatti – è stata inoltrata alla Signora “Democrazia Cristina“, di cui non conosciamo generalità ed indirizzo di residenza.

Quanto basta per far risultare l’atto alquanto risibile e soprattutto del tutto nullo da un punto di vista squisitamente giuridico.

Della serie …(come si diceva nei film di un tempo …):  < Riprovaci ancora vecchio (de) SIM ! >

Franco De Simoni e Angelo Sandri (dal Notaio Gaglione, con Studio in zona Parioli, a Roma)

Battute a parte,.è stato ovviamente affidato all’Ufficio legale della Democrazia Cristiana il compito di confutare in punta di diritto le varie argomentazioni che sono state adottate nella fantomatica diffida stragiudiziale e che sono state ritenute del tutto fasulle dalla Diregenza nazionale della Democrazia Cristiana..

<< Meglio sarebbe – secondo il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Angelo Sandri – riprendere in mano l’importante accordo che è stato sottoscritto nel novembre del 2017 da tutte e tre le principali componenti democristiane esistenti e con cui si è deciso di unificare il partito della Democrazia Cristiana sia dal punto di vista politico, che organizzativo, che giuridico (firmato On. Gianni Fontana, Franco De Simoni/Raffaele Cerenza, Angelo Sandri – in data 15 novembre 2017).

E’ questa – conclude Angelo Sandri – la strada da percorrere: “Tutto il resto è noia“, come ci cantava Franco Califano !

*************************************************************

A cura di Dott.ssa Dora Cirulli (Roma) *

dora.cirulli@dconline.info *

Cell. 334-3614005 * 

Segretario Amministrativo nazionale Vicario della Democrazia Cristiana *

Vice-Direttore Responsabile de “IL POPOLO” della Democrazia Cristiana. 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments