Anche la Democrazia Cristiana italiana ricorda l’indimenticabile figura dell’On. Remo Gaspari nel decennale della sua scomparsa.

Anche la Democrazia Cristiana italiana ricorda l’indimenticabile figura dell’On. Remo Gaspari nel decennale della sua scomparsa.
Dott. Fernando Ciarrocchi (Monteprandone/AP) fernando.ciarrocchi@dconline.info. * cell. 347/2577651

A cura del Dott. Fernando Ciarrocchi ( di Monteprandone / provincia di Ascoli Piceno)

 fernando.ciarrocchi@dconline.info * cell. 347/2577651

Editorialista de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana.

< Anche la Democrazia Cristiana italiana ricorda l’indimenticabile figura dell’On. Remo Gaspari nel decennale della sua scomparsa. >

La Regione Abruzzo per decenni è stata sempre associata al suo politico di riferimento che ne ha rappresentato la sua crescita e lo sviluppo in ogni suo settore,  sia a livello nazionale, che a livello internazionale.

L’On. Remo Gaspari e l’On. Giulio Andreotti

Stiamo parlando del politico abruzzese per eccellenza: il dieci volte deputato e sedici volte Ministro della Repubblica Italiana, l’indimenticabile On.le Remo Gaspari anche punta di diamante della Democrazia Cristiana dal dopoguerra fino agli anni ’90 ed anche convinto assertore della cosiddetta <Resistenza democristiana>, dapprima sostenendo l’On. Flaminio Piccoli (cui era legato da grande amicizia) e poi con i suoi continuatori tra cui l’attuale Segretario nazionale D.C. Angelo Sandri.

L’On. Remo Gaspari

Remo Gaspari nasce a Gissi , un piccolo paesino abruzzese, il 10 luglio 1921.

Ricordiamo che qui – grazie ai suoi autorevoli auspici – fa costruire una delle eccellenze ospedaliere non solo dell’Abruzzo ma dell’Italia intera.

Quest’anno oltre al centenario della nascita dell’illustre concittadino democristiano abruzzese  ricorre anche il decennale della sua scomparsa avvenuta il 19 luglio 2011 nel suo paese natale, Gissi.

L’On. Remo Gaspari con l’On. Flaminio Piccoli in una Direzione nazionale D.C. –  A sx Benigno Zaccagnini

Remo Gaspari ha amato concretamente , fino all’inverosimile, la sua terra, il suo Abruzzo.

Industrie nazionali, una rete viaria all’avanguardia, soprattutto autostradale, ha inserito la Regione Abruzzo nel processo produttivo nazionale e internazionale creando un altissimo tasso occupazionale, dunque, un elevato tenore di vita e di sana ricchezza per tutti i suoi abruzzesi.

L’On.le  Remo Gaspari è stato un uomo politico concreto che ha agito con e per i popolo. Sempre tra la gente e per la gente. Numerose sono state e sono le testimonianze di moltissimi cittadini che si rivolgevano a lui per un  consiglio, per un aiuto, perchè sempre disponibile ad accogliere tutti e soprattutto ad ascoltare.

Aveva come obiettivo precipuo quello di risolvere i problemi dal più piccolo, al più grande.

L’Abruzzo vuol dire Remo Gaspari ed ancora oggi ne sono fortemente vivi il ricordo e l’affetto.

In occasione, dicevamo, del centenario della nascita e del decennale della sua dipartita per iniziativa dell’Istituto di cultura politica “Giuseppe Spataro”, presieduto da Licio Di Biase, sarà organizzata una miriade di eventi.

Dapprima una mostra itinerante su Remo Gaspari e la DC abruzzse, non mancheranno poi un’emissione filatelica commemorativa, l’intitolazione di strade, piazze o infrastrutture nei vari comuni abruzzesi.

Flaminio PIccoli assieme ad Angelo Sandri presente alla Festa dell’Amicizia in Friuli (1988)

Alcuni eventi si sono svolti lo scorso 24 giugno e altri il prossimo 19 luglio.

Durante i vari convegni verranno presentate le pubblicazioni: “Remo Gaspari visto da vicino” di Lucio Achille Gaspari, “Remo Gaspari-la politica come servizio” di Licio Di Biase.

Gli interventi svolti  dall’On.le Remo Gasperi alla Camera dei Deputati sarà presentato alla Camera dei Deputati grazie all’interessamento del parlamentare Camillo D’Alessandro.

Remo Gaspari e l’On. Anna Nenna D’Antonio

Oltre alla segreteria organizzativa, al comitato promotore è stato attivato anche un Comitato d’onore composto da: Lucio Achille Gaspari, Alfonso Quaranta, Gianni Letta, Raffaele Bonanni, Anna Nenna D’Antonio, Luigi Basilico.

Abbiamo menzionato, già in apertura di questo stesso articolo il grande e convinto sostegno dell’On. Remo Gaspari alla <Resistenza democristiana> in primis interpretata dall’On. Flaminio Piccoli (già per due volte Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana) e poi – dall’anno 1994 al 2000 –  Presidente nazionale della Rinascita della Democrazia Cristiana italiana.

In una riunione della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana (da sinistra): Flaminio Piccoli, Amintore Fanfani, Remo Gaspari e Carlo Donat Cattin

Tra i più stretti collaboratori dell’On. Flaminio Piccoli, proprio l’On. Anna Nenna D’Antonio, già Presidente della Giunta regionale dell’Abruzzo e nel periodo 1994-2000 Segretario nazionale del Dipartimento <Enti Locali> della D.C. e componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana.

In un periodo assai difficile e per certi versi anche drammatico del nostro partito l’On. Remo Gaspari non ha mai fatto mancare il suo convinto sostegno ed il suo aiuto.

E di questo tutti i democratici cristiani e gli italiani gli sono molto grati !

 

***********************************************

www.ilpopolo.news 

www.democraziacristianaonline.it 

***********************************************

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments