SI RIUNISCE A ROMA SABATO 11 GENNAIO LA DIREZIONE NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA PER PROGRAMMARE L’ATTIVITA’ DEL PARTITO ALL’INIZIO DI UN IMPEGNATIVO ANNO 2020.

SI RIUNISCE A ROMA SABATO 11 GENNAIO LA DIREZIONE NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA PER PROGRAMMARE L’ATTIVITA’ DEL PARTITO ALL’INIZIO DI UN IMPEGNATIVO ANNO 2020.

A cura del Comm. RODOLFO CONCORDIA (Roma) * rodolfo.concordia@dconline.info * cell. 335-7709516 * Coordinatore della Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana e Segretario regionale per lo Sviluppo e Organizzazione della D.C. del Lazio.

Comm. Rodolfo Concordia

<  SI RIUNISCE A ROMA SABATO 11 GENNAIO LA DIREZIONE NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA PER PROGRAMMARE L’ATTIVITA’ DEL PARTITO ALL’INIZIO DI UN IMPEGNATIVO ANNO 2020. >

Nelle giornate di venerdì 10 gennaio e di sabato 11 gennaio 2020 – come ormai noto – si riunirà a Roma, presso la sala convegni dell’Università San Paolo Apostolo, di Via Giovanni Giolitti n. 335 – la Direzione nazionale della Democrazia Cristiana.

Venerdì 10 gennaio 2020, con inizio alle ore 18.00, ci riuniremo con lo scopo di focalizzare al meglio la celebrazione del XXIV Congresso provinciale della Democrazia Cristiana della provincia di Roma (che si svolgerà nella giornata di sabato 25 gennaio 2020).

Sarà anche l’occasione per approfondire meglio gli argomenti che saranno dibattuti durante il giorno successivo di sabato 11 gennaio 2020 (inizio alle ore 10.00), giorno in cui avrà luogo la Direzione nazionale della Democrazia Cristiana.

La vita di una istituzione democratica è cadenzata da appuntamenti che ne qualificano l’esistenza e la nobilitano con un confronto nel quale ognuno è libero di rappresentare il proprio pensiero, di offrire proposte finalizzate alla crescita organizzativa ed al miglioramento della Proposta Programmatica del proprio partito.

Clara Funiciello (Taranto) – Coord. Vicario Segr. politica naz.le della D.C.

Così avviene soprattutto in un Partito Politico come la Democrazia Cristiana, guidata attualmente da Angelo Sandri, che ha convocato la Direzione Nazionale il giorno 11 Gennaio 2020, con inizio alle ore 10.00, presso la sala conferenze della Università San Paolo, in via Giovanni Giolitti 335, a Roma in vista degli importanti appuntamenti che caratterizzeranno l’anno 2020 nel quale, convivranno, scadenze elettorali, congressuali e soprattutto la prospettiva della Rinascita del Nuovo Partito della Democrazia Cristiana.

Roberto Esposito (Roma) – Vice-Presidente naz.le D.C.

L’ odg ricco e stimolante, affronta temi politici di rilievo e richiede alla nostra classe Dirigente, un significativo contributo alla definizione del Nostro Progetto di Società, alla nostra Proposta Programmatica ed indicazioni, per ciò che attiene alla realizzazione di una presenza organizzativa significativa ed efficace in ambito territoriale.

Maria Leone (Milano) * Segr. organizzativo  D.C.

E come contributo al dibattito, vorrei esporvi alcune mie riflessioni, soprattutto per ciò che attiene alla Proposta Politica del partito della Democrazia Cristiana.

Andrea Zallocco (Pescara) – Resp. Dip. Economia D.C.

E’ indubbia l’esigenza di riunire Partiti Politici, Movimenti ed Associazione Cattoliche che si richiamano ai Valori ed alla Storia della Democrazia Cristiana ed alla insostituibile presenza dei Cattolici nello scenario politico.

La frammentazione degli ultimi anni, ha impedito, una presenza significativa capace di indirizzare una politica allo sbando, priva di una Storia, di un progetto di società e vuota di quei valori che la Democrazia Cristiana ha incarnato e che oggi, noi vogliamo rappresentare.

Valentina Mancinelli (Perugia) Segr. naz.le Mov. Giovanile DC

Questo ha favorito l’estremismo di pancia, piuttosto che una riflessione attenta ai programmi ed alle coperture finanziarie dei progetti che venivano presentati agli elettori e che poi, si sono disintegrati, nella realtà economico finanziaria del Paese.

Dott.ssa Graziella Duca Arcuri (Cosenza) e Dott. Angelo Sandri (Udine)

Questo modo di agire, è lontano un anno luce da quel rispetto verso i cittadini che rappresenta il senso compiuto di un impegno politico che mira alla realizzazione di una Democrazia Compiuta costruita da una Politica che riscopre la sua dimensione etica e morale.

Katya Omes (Milano) – Segr. naz.le Mov. femminile e Pari Opportunità della D.C.

Noi riteniamo che questo andazzo debba terminare ed insieme vogliamo tendere nel 2020 alla costruzione di un Nuovo grande Partito della Democrazia Cristiana.

Dora Cirulli (Roma) – Segr. naz.le Dip. Comunicazione DC

Esso, incontra, il gradimento di un target di Società sempre più esteso e da un Ceto Medio in particolare, che è stanco di assistere a
spettacoli di rappresentanze politiche prive di strategia e di chiarezza di un Progetto che rappresenti anche le istanze del mondo cattolico, del mondo del lavoro, di quello imprenditoriale, delle professioni, delle stratificazioni sociali a rischio povertà e sussistenza, che chiedono serietà dell’impegno politico e chiarezza sul tipo di Società che si vuole costruire.

Andrea Turco (Roma) – Segr. Vicario Mov.Giovanile D.C.

D’altronde, il nostro progetto è chiaro e marcia spedito verso un Nuovo soggetto Politico e di un Partito Unico della Democrazia Cristiana che ha l’obiettivo di guidare una Rinascita culturale, sociale, civile ed economica in simbiosi con il popolarismo comunitario e che costruisca nel concreto, una Società ed una Città Terrena finalizzata alla realizzazione dell’uomo ed alla sua dignità.

Maria Dascalu (Roma) – Coord. Organismi dirittivi naz.li D.C.

A fronte di tutto ciò, è encomiabile e rilevante che il Partito si attrezzi per una politica di formazione rivolta a quadri e dirigenti nel quale, verranno affrontati i grandi temi ed i valori che hanno generato la creazione della Democrazia Cristiana. Il Progetto, curato dal Dipartimento Economico del Partito, verrà illustrato dal suo responsabile Dott. Andrea Zallocco.

Gaetano Tedeschi (Roma) – Vice-Presidente Vicario della D.C. Internazionale

Ed anche la Proposta Programmatica io credo, deve contenere il senso di questo impegno che mira a realizzare uno sviluppo della base produttiva e di quella occupazionale, riaffidando al mondo delle piccole e medie imprese, l’onere della guida del processo che mira ai bisogni collettivi e di spessore che interpretano la richiesta di obiettivi sociali da realizzare; ovviamente, costruendo un quadro legislativo, normativo e di imposizione fiscale che consenta loro, come nel passato, di svolgere compiutamente il ruolo di traino della crescita economica ed occupazionale.

Giovanni Monorchio – Presidente Vicario Comitato giuridico D.C.

Ed in essa devono essere accolti e valorizzati alcuni Valori del nostro patrimonio di Fede: la salvaguardia della vita nascente sin dal suo concepimento; Il riconoscimento del ruolo sociale della famiglia tradizionale ed il suo rafforzamento attraverso una legislazione che la tuteli e la premi qualora, nel suo interno, assista un malato non tutelato dal SSN; il diritto, in una Società del lavoro e per il lavoro, ad una occupazione che salvaguardia la sua identità e la sua dignità.

Marcello Maria Cappellacci (Viterbo) – Vice-Segretario nazionale della D.C.

E’ necessario  un grande Patto fra il Governo, le Associazioni Imprenditoriali e quelle Sindacali finalizzato alla crescita produttiva ed occupazionale attraverso anche forme di presenza dei lavoratori al governo dell’impresa, con un solo grande obiettivo: una Società più equa, più solidale e soprattutto più giusta.

Gabriella Strizzi – Vice Segr. naz.le Vicario D.C.

Vogliamo tendere ad essere il Partito che ha come progetto la costruzione del Bene Comune, che percepisce il dolore, le differenze sociali, le condizioni meno agiate, le inquadra in un contesto di Società ed indica le priorità di intervento, avendo come riferimento, i grandi valori del Cristianesimo e l’obiettivo di una Società interclassista armonizzata dalla Speranza della Politica, al rispetto dei cittadini ed orientata, ad una nuova grande stagione di stabilità, di solidarietà e di crescita, personale, sociale, civile ed economica.

Gianmaria Cappi (Torino) – Segretario elettorale naz.le D.C.

Il Paese necessita non di organizzatori della sofferenza,ma di un Partito che progetta con chiarezza, un prototipo di Società e concretamente lo realizza, nel rispetto dello Stato, delle Istituzioni e guidato dal grido di dolore del nostro Popolo.

Paolo Pizziconi (Perugia) – Segr. naz.le Enti locali D.C.

La Direzione Nazionale è lo strumento e l’occasione per parlare dei problemi del Paese, per interpretare la voglia di protagonismo e di partecipazione che abbiamo dentro di noi e di costruire insieme, un Nuovo Progetto di Società che miri al superamento della contingenza e delinei i contorni di un reale cambiamento e di una trasformazione dello Stato e delle Istituzioni.

Gianfranco Melillo (Trieste) – Segr. amministrativo naz.le D.C.

Un percorso ed un progetto che si completerà nella celebrazione del prossimo XXIV Congresso Nazionale del Partito della Democrazia Cristiana.

Dimostreremo così la vitalità di un Partito che vive fra la gente e con la gente e ne vuole rappresentare le necessità ed i bisogni di un oggi con lo sguardo rivolto al futuro delle Nuove Generazioni.

Esso è la Speranza che per noi Cristiani diventa Certezza di un Nuovo Mondo, per la realizzazione del quale noi ci offriamo, consapevoli che possiamo diventare protagonisti di una Nuova Era di Civiltà Democristiana che recupera la grandezza del Suo passato e ritorna ad essere protagonista della Storia del Paese.

A cura del Comm. RODOLFO CONCORDIA (Roma) * rodolfo.concordia@dconline.info * cell. 335-7709516 * Coordinatore della Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana e Segretario regionale per lo Sviluppo e Organizzazione della D.C. del Lazio.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato