Continua il dialogo tra Democrazia Cristiana e Unione Cristiana in vista della riunificazione delle varie componenti democristiane in un unico partito denominato DEMOCRAZIA CRISTIANA

Continua il dialogo tra Democrazia Cristiana e Unione Cristiana in vista della riunificazione delle varie componenti democristiane in un unico partito denominato DEMOCRAZIA CRISTIANA

A cura di DORA CIRULLI (Roma) * dora.cirulli@dconline.info * 334-3614005 * Segretario naz.le del Dip. Comunicazione Democrazia Cristiana e Portavoce naz.le D.C. 

Dora Ciruli (Roma)

< Continua il dialogo tra Democrazia Cristiana e Unione Cristiana in vista della riunificazione delle varie componenti democristiane in un unico partito denominato DEMOCRAZIA CRISTIANA >.

Il Vice-Segretario nazionale del Movimento giovanile della Democrazia Cristiana e membro del Coordinamento della Segreteria politica nazionale D.C. (in rappresentanza dei giovani democristiani) Andrea Turco (Roma) ha incontrato quest’oggi (6/12/2019) il Senatore Domenico Scilipoti (Messina), nella sua qualità di Presidente nazionale di Unione Cristiana.

Un’immagine del tavolo della Presidenza nel corso degli Stati Generali della Democrazia Cristiana

Tra Unione Cristiana e Democrazia Cristiana è in atto da tempo un proficuo rapporto di collaborazione, fin dalla celebrazione degli Stati Generali della Democrazia Cristiana che ha avuto luogo nei giorni 18 e 19 gennaio 2019) e nel corso dei quali si sono gettate le basi per una riunificazione a cui si sta continuando a lavorare con impegno e determinazione.

Da destra: Sabri e Tiziana Pinton, Angelo Sandri ed il Sen. Domenico Scilipoti

Anche dal confronto svoltosi quest’oggi, è stata ribadita la volontà di procedere nel progetto di riunificazione a cui si sta lavorando alacremente-

La riunificazione delle varie anime democristiane in un unico partito denominantesi <DEMOCRAZIA CRISTIANA>, con simbolo lo storico < SCUDOCROCIATO con scritta libertas sulla banda orizzontale della croce >e con termine di riferimento lo Statuto vigente del partito della Democrazia Cristiana.

Il logo di Unione Cristiana

In questo progetto di riunificazione della Democrazia Cristiana sarà essenziale l’apporto dei giovani ed il Movimento giovanile della Democrazia Cristiana, così come i giovani che militano nelle altre componenti disposte alla riunificazione, intendono fare la loro parte fino in fondo.

Il Vice-Segretario nazionale del Mov. Giovanile D.C. Andrea Turco

Il Senatore Domenico Scilipoti ha sottolineato la necessità che anche i seniores si mettano a fianco dei giovani per contribuire alla loro formazione ed alla creazione di una classe politica competente e capace di dirigere il partito verso gli importanti obbiettivi che si si ripropone di raggiungere.

Andrea Turco ha preseetato sia pur in sintesi il lavoro che a livello giovanile la Democrazia Cristiana sta compiendo in tutta Italia, da nord a sud, con risultati molto apprezzabili.

Agli inizi del 2020 vi è l’intenzione di organizzare a Roma un’Assemblea nazionale del Movimento Giovanile della D.C. ed anche il Senatore Domenico Scilipoti è stato invitato a questa importante manifestazione della Democrazia Cristiana.

A cura di DORA CIRULLI (Roma) * dora.cirulli@dconline.info * 334-3614005 * Segretario naz.le Dip. Comunicazione Democrazia Cristiana e Portavoce naz.le D.C. 

3 Responses to "Continua il dialogo tra Democrazia Cristiana e Unione Cristiana in vista della riunificazione delle varie componenti democristiane in un unico partito denominato DEMOCRAZIA CRISTIANA"

  1. Francesco   7 Dicembre 2019 il 5:45

    Bellissima iniziativa…ma vorrei solo capire…il dott Scilipoti grande amico mio da quando è stato candidato in Calabria …non ha aderito alla federazione di Cesa e Company…
    Un mio dubbio…poi queste iniziative sarebbe bello che fossero coinvolti tutti i responsabili regionali…in primis…non fare zuppetta….vanno benissimo i giovani…ottimo…ma i progetti seri…meritano…. collegialità ampia….FZ

  2. Francesco zoleo   7 Dicembre 2019 il 5:46

    Bellissima iniziativa…ma vorrei solo capire…il dott Scilipoti grande amico mio da quando è stato candidato in Calabria …non ha aderito alla federazione di Cesa e Company…
    Un mio dubbio…poi queste iniziative sarebbe bello che fossero coinvolti tutti i responsabili regionali…in primis…non fare zuppetta….vanno benissimo i giovani…ottimo…ma i progetti seri…meritano…. collegialità ampia….FZ

  3. Andrea Turco   9 Dicembre 2019 il 7:59

    Indubbio che su grandi temi serve la presenza di grandi uomini.
    L’incontro è stato sviluppato per presentare il movimento giovanile anche al cospetto delle anime democristiane appartenenti a partiti diversi dal nostro.

    Non è messo in dubbio, pertanto, che se dovesse esserci un’opportunità i segretari regionali non siano messi, per tempo, al corrente.

    A. Turco

    Componente del coordinamento della segreteria politica nazionale (in rappresentanza dei giovani)