Franco Capanna (sindacalista Teramo): “le donne quali Muse ispiratrici nella nostra vita e l’influenza della donna nell’arte”.

Franco Capanna  (sindacalista Teramo): “le donne quali Muse ispiratrici nella nostra vita e l’influenza della donna nell’arte”.

A cura di FRANCO CAPANNA – Sindacalista Teramo

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Pagine facebook: <www.ilpopolo.news>

<Angelo-Sandri> * < Donne-e-politica

<DemocraziaCristianaOnline>

< Franco Capanna (sindacalista Teramo): le donne quali Muse ispiratrici nella nostra vita e l’influenza della donna nell’arte >.

In un’epoca in cui ascoltando la Tv o leggendo i giornali apprendiamo pressochè quotidianamente di orrendi ed insensati delitti contro le donne, nonchè di soprusi e di discriminazioni del tutto disdicevoli, pubblichiamo molto volentieri questo scritto di Franco Capanna che se non altro esprime la sua e nostra gratitudine per coloro le quali, senza di loro, il mondo non esisterebbe. Non basta a far pari con gli orrendi delitti di cui sopra, ma almeno esprime il nostro cordiale GRAZIE !

Esistono ancora le muse ispiratrici, ossia persone che ispirano emozioni ed idee. Nel passato le muse erano donne che ispiravano i poeti per le loro poesie ed ora – a distanza di secoli – le cose sembrano non cambiare.

Dagli occhi delle donne derivò la mia dottrina: esse brillano ancora del vero fuoco di Prometeo; sono libri, le arti, le accademie che mostrano, contengono e nutrono il mondo.

Cosa sarebbe stata l’Iliade senza Elena ? I Promessi Sposi senza Lucia Mondella ? La Divina Commedia senza Beatrice ? Certamente non quelle immense opere che oggi conosciamo, perché la presenza di queste donne ha completamente inebriato la mente dei relativi scrittori e poeti.

Ricordiamo alcune tra le donne della storia che diedero il loro contributo a dare forme di arte più sublime.

Citiamo l’amore tra Raffaello e Margherita Luti, figlia di un fornaio, e quindi anch’ella “Fornarina”. Ed è proprio da questo suo mestiere che prende il nome uno dei ritratti più affascinanti del pittore urbinate, che non ritrae però la donna nel suo mestiere di fornarina, ma nella grazia e nella delicatezza che più si confanno ad una donna angelicata e ad un momento intimistico.

Modella che non posò solo per il ritratto suddetto ma anche per la “Madonna a Sistina” e nella tavola “La Velata” nel periodo rinascimentale.

Pierina Masi

Da allora artisti come Rubens, Bonnard, Renoir, Charles Blacman e Brett Whiteley, hanno dipinto più voltele loro mogli.

Musa e pittrice a sua volta, Jeanne Hèbuterne, conobbe Modigliani alla Accadèmie Colarossi diventandone il suo primo soggetto artistico.

Passando ad altri artisti ricordiamo la passione di Camille Claudel, la nota scultrice che fu amante ed allieva e musa di Rodin.

Frida Kalho

Chi scrive, anch’egli ha avuto la sua musa ed il suo nome è Pierina. Lei mi ha insegnato a cercare l’equilibrio tra la testa e il cuore, a respingere i miei limiti ed a mettere l’accento sulla parola vita.

Ci innamorammo nonostante le nostre distanze e nacque tra noi qualcosa di raro e di stupendo.

Ogni minuto passato insieme é ancora sigillato nella memoria, così come il suo dolcissimo sorriso che non poteva appartenere a questo mondo.

Marie Curie

Così sbrigliata delle cose terrene in quel volare oltre come una puledra alata, come nell’estasi nei cavalieri di lei delle ispirate strofe alla Vergine Maria: Dante, Gounod, Petrarca, Luini e tanti altri ancora.

Accade, ora che da tempo è lassù, di incontrare ancora muse o angeli.

E te ne accorgi quando il battito del cuore supera le cose del passato, come un rinnovarsi, coprendo fasi e ombre di dolore, come amore ricreato.

Per tutti c’è una musa (o più) nella loro vita, poichè abbiamo la fortuna di incontrare eroine, muse, artiste che ci insegnano l’arte di vivere: Angela B., Milena, Anatawan, Tania, Teresa, Giuseppina, Lucia….

Muse davvero rare per tutti noi anche le nonne, le mamme, le mogli.

Muse che, pur mamme, lavorano duramente in progetti o per dare un migliore futuro alla nostra Patria. E parlo delle donne DC del Segretario nazionale dottor Sandri, che diffonde questi scritti, e che se fosse per me scrivente farei Premier considerate sue capacità umane e politiche.

Non ha bisogno di presentazioni Frida Kahlo, la donna che diceva: ” Pensavano che fossi una surrealista, ma non lo ero; non ho mai dipinto sogni, ho dipinto la mia realtà “.

Madame Curie si consacrò come la più grande scienziata della sua epoca come confermano i due premi Nobel.

Santa Madre Teresa di Calcutta

La più grande scrittrice di lingua inglese contemporanea autrice di “Anna Bolena” insignita del secondo Bonter Prize della sua vita.

La musa Aung San Suo Kyi, nobel per pace nel 1991 e la sua Birmania, un terreno di scontro con la dittatura militare, la terra che elegge Aun San il simbolo della resistenza .

E non ha certo bisogno di presentazione la Santa Madre Teresa di Calcutta.

Havrin Khalaf

Concludiamo queste nostre “citazioni” ricordando la figura di Havrin Khalaf, Segretario del partito “Futuro della Siria”, barbaramente uccisa in un attentato ad opera dell’Isis lo scorso 11 ottobre 2019.

Una figura che riteniamo importante ricordare per l’esempio che ci ha lasciato: combattere per un futuro migliore, di pace e di convivenza, di rispetto e di collaborazione. Ha pagato con la vita il suo essere “Musa” in condizioni in cui non è certo facile dare spazio alla poesia ed all’amore.

A cura di FRANCO CAPANNA – Sindacalista Teramo

25 Responses to "Franco Capanna (sindacalista Teramo): “le donne quali Muse ispiratrici nella nostra vita e l’influenza della donna nell’arte”."

  1. Franco Capanna   27 Ottobre 2019 il 9:50

    Uno scritto,un capolavoro in offerta a alle donne di tutto il pianeta.RISPETTARLE UN IMPERATIVO PER TUTTI!
    Franco Capanna.
    Tale scritto è il frutto di tante preghiere e sacrifici ,non già delle mie incapacità .

  2. Attiluo,Gerry   27 Ottobre 2019 il 16:02

    Franco ti abbiamo 0visto su Google fra i primi in classifica.
    Bravissimo eri e resti il migliore di tutti.

  3. Grazia,Sofia,Ernesta,,,,,Belluno   27 Ottobre 2019 il 19:47

    Lo scritto e in foto piu bello abbiamo mai visto.
    Grazie Franco

  4. Milena,Roma   27 Ottobre 2019 il 19:51

    Bellissima Pierina in questa foto.🌹🌷🍀
    Si vede che ha qualcosa speciale.🙋👍

  5. WENDY   27 Ottobre 2019 il 19:53

    Bravo 👍 Franco!!! Tu si che sai scrivere.👏👏👏🙋

  6. Costantino Cassano,Australia   27 Ottobre 2019 il 19:58

    Buongiorno Franco, grazie per quest’altro bell messaggio, l’ho fatto girare

  7. Clustrali, Clarisse   27 Ottobre 2019 il 20:07

    Oltre le parole!

  8. Marisa,Eleonora,Mary   27 Ottobre 2019 il 20:57

    Le donne ti sono grate caro Franco che fai anche fatti.

  9. Professore lettere , Roma   27 Ottobre 2019 il 21:09

    Bello,struggente,favoloso,universale….

  10. Chiara...Rovereto   27 Ottobre 2019 il 21:40

    Questo scritto una opera d’arte..ChiaraRosella,Paola
    Rovereto

  11. Franco Capanna   27 Ottobre 2019 il 21:49

    Un vivo ringraziamento a tutte le donne mi scrivono da svariati posti.Loro le protagoniste e chi scrive strumento a servizio.

  12. Militare ufficiale   28 Ottobre 2019 il 0:03

    Ammirevole.. Come sempre 👍🏻buona domenica

  13. Anastasia,-,,Verona,,   28 Ottobre 2019 il 0:16

    Siete belli Franco e Pierina: comlimenti!
    Grate le donne x difesa cosi forte.

  14. Docente.   28 Ottobre 2019 il 1:28

    Trattato erudito quanto efficace da leggere per imparare.

  15. Milena   28 Ottobre 2019 il 9:43

    🙋💋💋💋❤️.
    A Franco e Pierina,
    Milena.

  16. LUISA ,INSEGNANTE   28 Ottobre 2019 il 9:48

    Queste pagine efficaci!
    Dotte e incisive.

  17. Amica Franco   28 Ottobre 2019 il 10:04

    Articolo struggente.
    Tua conoscente.
    Teramo

  18. Anonimo   29 Ottobre 2019 il 2:27

    Davvero tanto bellissimo. Da Vicenza Marisa

  19. Canada   29 Ottobre 2019 il 21:01

    Dei fantastico.
    Canada

  20. Margherita,Giada. Mantova   30 Ottobre 2019 il 11:00

    Che bello quanto leggo!.

  21. Amiche Pierina   30 Ottobre 2019 il 11:18

    Pierina,intercedi per noi tu che sei vicino a Gesù, la Madonna ,Angeli e Santi.
    Amiche tue.

  22. Prof. Capuani   31 Ottobre 2019 il 12:38

    Eccellente scritto di un dotto.

  23. Mary ,London   31 Ottobre 2019 il 19:42

    Il bello non si discute mai!
    MARY ,LONDON

  24. Susy,Bergamo   31 Ottobre 2019 il 23:05

    Donne straordinarie.
    Susy
    Bergamo

  25. Accademico   7 Novembre 2019 il 18:08

    Splendido scritto.