Franco Capanna -Sindacalista Teramo – citando Flaubert: “Non leggete come fanno i bambini per divertirvi o come fanno gli ambiziosi per istruirvi, leggete per vivere !”

Franco Capanna -Sindacalista Teramo – citando Flaubert: “Non leggete come fanno i bambini per divertirvi o come fanno gli ambiziosi per istruirvi, leggete per vivere !”

A cura di Franco Capanna – Sindacalista Teramo

www,ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

I miei recenti scritti, diffusi dal Segretario nazionale della Democrazia Cristiana dottor Angelo Sandri, anche e soprattutto attraverso la testata giornalistica de < IL POPOLO > della Democrazia Cristiana, hanno ottenuto una grande risonanza, del tutto inaspettata per la vastità dell’eco raggiunta.

Soprattutto quelli che trattavano sugli Angeli e sull’Amore, hanno trovato un grande successo e clamore direi in tutto il mondo, comprese aree sperdute della lontana Cina, così come in villaggi di capanne nel cuore dell’Africa.

Zone in cui da sempre povertà e sofferenza sono di casa e mi dicono come alito di refrigerio le note d’amore lette, più forti della stessa miseria.

Scrivere pienamente e con efficacia poetica si necessita del nutrirsi di letture costanti dei grandi interpreti della letteratura e una certa predisposizione alla cultura letteraria.

Dante Alighieri

Vitale leggere Dante, Shakespeare, Hemingway, Pirandello, Tolstoj, Umberto Eco, per citarne solo alcuni che hanno lasciato un segno indelebile nel mondo della letteratura.

Fondamentali i classici italiani e stranieri, come La Divina Commedia, Delitto e Castigo, la Coscienza di Zeno, il Decamerone, Odissea e tantissimi altri.

Uno dei libri più belli é “Il Piccolo Principe” di Antoine de Sant- Exupèry perché con semplicità riesce regalare emozioni che utili per vivere meglio e fa comprendere le cose e i sentimenti che realmente contano nella vita.

La vita di tutti noi è profondamente mutata con ritmi sempre più sfrenati e la lettura é sempre più rara, fino a scomparire. Un libro é un importante fonte di arricchimento culturale, ma anche intellettivo di ordine sociale, etico, morale.

Ogni libro costituisce un momento per noi importante a renderci persona migliore.

Senza la lettura di libri quali Madame Bovary, La mia Africa, La Lettera Scarlatta, La Rabbia e L’Orgoglio, solo per citarne alcuni, non sarebbero stati possibili le mie tante conquiste sindacali ma anche dovute da una tragedia personale o per altri a molteplici aspetti della vita che comunque necessari renderti più arricchito culturalmente viatico per relazionarsi con gli altri.

Semplicemente terapia funzionale l’aiuto della lettura come da scrittori più grandi di tutti i tempi come Gustave Flaubert, in una frase che amo in particolare: “Non leggete come fanno i bambini per divertirvi o come gli ambiziosi per istruirvi, leggete per vivere”.

Quando in Roma ero un giovane dissoluto ho usato frasi di grandi scrittori per “rimorchiare” del tipo a riottose fanciulle che resistevano farsi baciare ovvero : “Che mai é un bacio se non un apostrofo rosa tra le parole t’amo” . Assicuro funziona.

Ovvio non conoscevo il vero amore, ma il giorno stabilito sposai una donna di bellezza in tutto e frasi ad effetto tratte dai libri pur non scoprendo mai se accettate con serietà o con celato sarcasmo da ella: fidanzamento e matrimonio da favola.

La cosa più bella che possiamo fare su questa terra é amare, il resto non conta !

Se amate conquistare, leggete e dite poi all’amata: “Nei tuoi occhi mi sembra d’affogare; una vita senza te è impossibile; tu sorridi all’universo, nel tuo sguardo vedo la natura e se potessi rivivere la mia vita cambierei una cosa: cercherei incontrarti prima. Una vita senza amore é come un sonno senza sogni”.

Curate la vostra relazione, mai un gesto o azione negativa che distrugge e fa male perché anche il vento più dolce molesta l’acqua calma.

Non noi autori scellerati, ma radici vitali e leggeri e credenti in Dio per chi a ragione esigere vana gloria, ma sussurrate ad ella di vedere il fuoco delle stelle e nei suoi occhi entrate per stringerla a voi forte e creare onde nel tendere al suo cuore e baci infiniti che travalicano i confini conosciuti dove le essenze si trasformano in lacrime di piacere che nessuna cattedra insegna.

Rispetto e dolcezza non come l’ape si suicida nella tela del ragno e l’inverno si veste in sogno e l’ego innamorato ascende alla sua stella nel vortice di foglie colpiscono morenti nel mentre il ramo fende il cielo con il desiderio di volare nei pensieri e l’anima canta mentre il candore invade il vero amatore che si tempra con la fede e possiede ogni momento di questa vita sempre in corsa all’infinito.

Dedicato a Angela ed a coloro che – conosciute nel bene o meno, e alle donne, ragazze, anziane – hanno scritto a me loro sogni spezzati o momenti di felicità o meno.

A cura di Franco Capanna – Sindacalista Teramo.

www,ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

18 Responses to "Franco Capanna -Sindacalista Teramo – citando Flaubert: “Non leggete come fanno i bambini per divertirvi o come fanno gli ambiziosi per istruirvi, leggete per vivere !”"

  1. Franco Capanna   23 Ottobre 2019 il 16:22

    Grato in tempo infinito dottor Angelo Sandri.
    Franco Capanna

  2. Milena   23 Ottobre 2019 il 17:23

    Bellissime parole! Con questo testo ci fai sognare di nuovo a vivere di nuovo l’amore grande.
    Grazie Franco 🙋❤️💚💙💟💖🙌

  3. Franco Capanna   23 Ottobre 2019 il 18:58

    I sogni per vivere e mai morire.
    Eppure basta volerlo com”io ho sperato e d’un tratto si realizzano.
    Mai disperino i sofferenti,disagiati,..il mondo deve tornare a Dio se vuole la vera vita,la vita realizzata.intendo..me per prjimo…Grazie Milena

  4. Amici Franco   23 Ottobre 2019 il 19:32

    Ciao Franco tuioi amici che dirti siamo orgogliosi di te,li batti tutti!.

  5. Sinonimo- Claretta-   23 Ottobre 2019 il 19:38

    Conosco da tempo Franco Capanna,sono una giornalista ..,esempio che rappresento ai miei figli e per tutti i giovani e per tutte le età. Vero in Italia non si legge e se Franco Capanna vivesse all’estero sarebbe un personaggio ai vertici.

  6. Franco   23 Ottobre 2019 il 19:45

    Grazie dottoressa .,si ti riconosco e grazie di tua telefonata adesso.

  7. Susy   23 Ottobre 2019 il 21:55

    Grazie Franco Capanna sei un uomo bero tu e un sacco fgo e super intelligente e sai parlare al cuore e parli d”amore con purezza divina.
    SUSY. VERCELLI CITTÀ

  8. Darwin   23 Ottobre 2019 il 22:43

    …eccellente go eccellentd

  9. Peter   24 Ottobre 2019 il 7:01

    Scritti suoerbo!
    Peter.

  10. Peter   24 Ottobre 2019 il 7:03

    Scuso mia lingua.
    Lo scritto é superbo.Peter

  11. Amiche   24 Ottobre 2019 il 7:59

    Vivere e cisa difficile,sognare é bello e semplice.
    Grazie Franco.
    LUCY,ALESSANDRA,MARINELLA,CLARA.

  12. Erica   24 Ottobre 2019 il 13:32

    Verissimo o si legge o si rimane al buio.
    ERICA

  13. Ferdinando   24 Ottobre 2019 il 22:49

    Bella esposizione quanta ottima lirica.

  14. Giusy-Pordenone   25 Ottobre 2019 il 6:07

    Qui l’amore é fantastico da Giusy – Pordenone.

  15. Amiche   25 Ottobre 2019 il 18:37

    Scritto stupendo. Fabrizia
    Noemi, Fatima,

  16. Docente   26 Ottobre 2019 il 10:10

    Una lezione letteraria!

  17. Silvana Bologna   26 Ottobre 2019 il 22:48

    Mitico

  18. Susy. CROTONE   28 Ottobre 2019 il 1:32

    Ottima pagina.
    Susy
    CROTONE.