SABRI PINTON:  “La famiglia vive nel nostro cuore – Programma della D.C. per un’Italia al servizio dei cittadini”.

SABRI PINTON:  “La famiglia vive nel nostro cuore – Programma della D.C. per un’Italia al servizio dei cittadini”.

A cura di ANGELO SANDRI (Udine) *

segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581946

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana * Direttore Responsabile de IL POPOLO.

www.ilpopolo.news *

www.democraziacristianaonline.it *

< SABRI PINTON:  “La famiglia vive nel nostro cuore – Programma della D.C. per un’Italia al servizio dei cittadini” >.

 

Proseguiamo il lavoro per la definizione del programma della Democrazia Cristiana, su cui si sta discutendo nell’ambito dei vari Congressi provinciali della D.C. in vista dello svolgimento del XXIV Congresso nazionale della Democrazia Cristiana previsto per gli inizi del 2020.

Il nostro giornale < IL POPOLO > dall’inizio del mese di ottobre i vari contributi utili alla stesura di un programma definitivo ed il più completo possibile.

Ecco il contributo che ci è stato inviato tempo addietro da SABRI PINTON (Ferrara/Verona), membro del Consiglio nazionale e della Direzione nazionale della D.C. 

 

1) Meno BUROCRAZIA per le imprese e cittadini, digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

2) SICUREZZA famigliare: telecamere a circuito chiuso in tutte le strutture materne, centri anziani, case di cura (dobbiamo tutelare i nostri cari). Assunzioni nelle forze dell’ordine per dare sicurezza ai cittadini, polizia di quartiere.

3) PRIMA CASA PER TUTTI: Introduzione del mutuo a tasso zero per chi acquista la prima casa. Nessuna imposta su donazioni, successione, prima casa e bollo auto.

4) LAVORO: Incentivare ad assumere nuovi dipendenti. I giovani fino a 26 anni potranno essere assunti a stipendio netto, senza contributi, imposte e tasse. Lo stipendio percepito coinciderà con il costo per il datore di lavoro. Azzeramento della riforma Fornero. Difesa delle aziende italiane e del “Made in Italy”.

5) GIUSTIZIA: Attivare una sezione specifica che porti a sentenza rapida 1 causa su 5 estratta a sorte, valutazione dei magistrati, penalizzazioni efficaci.

6) MENO TASSE REALI: eliminando l’evasione fiscale in maniera radicale, si potrà avere una tassazione unica al 15%per tutti. Chi avrà la soglia del reddito sotto i 12mila euro non pagherà tasse.

7) LOTTA ALL’EVASIONE: iniziamo togliendo le spese di commissione per i vari circuiti di pagamento, punteremo al potenziamento dei pagamenti tramite carta di credito. Abolizione degli studi di settore.

8) INNOVAZIONE: Contributi per il risparmio energetico e per le riqualificazioni/ristrutturazioni energetiche immobiliari.

9) TAGLI AI COSTI DELLA POLITICA: Stop vitalizi, privilegi, pensioni d’oro, stipendi revisionati per ogni deputato o senatore alla soglia dei 2000 euro al mese. Riduzione del numero dei Parlamentari.

10) TUTELA DELLA FAMIGLIA: creare un fondo per le persone truffate, per gli incidenti stradali causati da ignoti.  Sostegno alla natalità e asili nido gratuiti per le famiglie in difficoltà.

11) SANITÀ: Il ticket del pronto soccorso non dovrà più essere pagato, la salute non deve essere una fonte di guadagno. Più risorse andranno stanziate per la sanità pubblica.

12) IMMIGRAZIONE :Inserire nel volontariato (comunale, protezione civile) i migranti per ottenere il loro inserimento nel nostro Paese. Rimpatrio di tutti i clandestini che non seguiranno il percorso di inserimento.  Educazione: bilinguismo dalla scuola materna in modo da ottenere un risultato ottimale.

13) DEBITO PUBBLICO: Responsabilizzare ogni centro di spesa in modo che si acquisti al meglio per necessità reali.  3 sistemi per modalità :1)centrale acquisti, 2)verifica dell’utilità 3)verifica del risultato.

 

A cura di ANGELO SANDRI (Udine) * segreteria.nazionale@dconline.info * 342-9581946

Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

Una risposta a "SABRI PINTON:  “La famiglia vive nel nostro cuore – Programma della D.C. per un’Italia al servizio dei cittadini”."

  1. Alessandro Pinto   8 Ottobre 2019 il 9:27

    Egregio Sig.Pinton, lei ha elencato solo una parte di esigenze che possono essere necessarie per la popolazione. Non propone nulla sul rilancio economico del nostro Paese. Ci dica piuttosto dove andrà a recuperare le risorse per rendere attuative queste proposte. Grazie. Cordialmente.
    A. Pinto

    Rispondi

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato