Alcuni pensieri sugli Angeli.

Alcuni pensieri sugli Angeli.

Di Franco Capanna – Teramo  * www.ilpopolo.news * Pagina Facebook < IlPopolo.News >

< Alcuni pensieri sugli Angeli >.

Gli Angeli sono figure presenti in molte tradizioni religiose. Il termine angelo significa “Messaggero” ed in questo senso è  colui che porta messaggi di Dio. Gli Angeli servono Dio ma anche gli esseri umani.

Nella tradizione cristiana abbiamo la figura degli Angeli custodi, ma anche degli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele. Che bello dev’essere parlare la lingua degli Angeli, dove non ci sono parole di odio e ci sono milioni di parole per l’amore.

“Egli darà ordine ai Suoi Angeli di custodirti in tutti i tuoi passi” (dai Salmi).
“Ognuno è solo con la sua vita,come sarà solo con la sua morte” (Diego Valeri).

L’angelo dolce schiude la porte d’un tocco delle tenere dita, tacito entra nella prigione dove l’anima, sola, siede fisso, guarda e sorride lieve. Beata l’anima, col suo amore.

Quando gli Angeli ci visitano, non sentiamo il fruscio delle ali, non sentiamo il tocco di piuma del petto di una colomba; ma sentiamo la loro presenza per l’amore che creano nei nostri cuori.

Mentre dormiamo, gli Angeli hanno conversazioni con le nostre anime.

Giovanni Calvino, umanista e teologo francese, sottolinea come gli Angeli siano destinati a proteggere le persone giuste e non hanno filosofie, ma amore.

Tagliente Samuel Taylor Coleridge: “Se un uomo non si eleva per diventare un Angelo, affonda per diventare un diavolo”.

Gli angeli caduti sono coloro hanno disubbidito al volere di Dio. Il più conosciuto è Lucifero. Queste creature potrebbero essere paragonate agli uomini che si smarriscono e si allontanano dalla vita giusta.
Vagano nel mondo, angeli tristi, smarriti, camminando sulla nuda terra, avendo persa la facoltà di volare, ma non di sentirsi angeli nel profondo. Angeli oscuri, solitari, piegati dal peso ingiusto della vita, essendo vittime inconsapevoli maturati dal truce destino. Sono angeli maledetti, gli angeli dannati.

Sì dice che le lacrime dei giusti sono lo sciogliersi del ghiaccio dell’anima.E a chi piange gli Angeli tutti sono vicini. Ho visto angeli che vivono di vita ordinarie. Se preghiamo il nostro angelo custode, oltre proteggerci, ci porta a conquiste impossibili e trovare il mistero della morte.

La felicità trasmessa dagli Angeli. Si può essere innamorati di una persona che non  sa nulla di te  La felicità si raggiunge quando si ama qualcuno che ignora la nostra esistenza per essere amati nonostante i nostri difetti. Questo è  ciò che ci fa sentire davvero compresi e felici come ci suggerisce Victor Hugo.

La vita é una metamorfosi che ci sfugge e ci trascende, ma certo non esistono grandi scoperte, nè reale progresso. finchè sulla terra  c’è un bambino infelice.

Non dimentichiamoci del nostro angelo custode, perché  nostro amico più fedele. E lui ci abbraccia e inonda della sua luce, vola come una farfalla coloratissima  e ha l’aura policroma e l’avvolgono tutti i colori pastello, tutti i colori della natura, tutti i colori della gioia, tutti i colori dell’anima.

A volte ho la sensazione di essere ascoltato anche quando non ci sono suoni che escono dalle mie labbra e penso all’aridità di tanta gente. Persone che credono di stringere la vita in un pugno, soffocandola.
Mentre  lontano dalle vicende umane si respira l’eternità, veglia in silenzio quando il mondo riposa , porta pace alle anime in pena.

Ho dedicato questo mio scritto a miei due “Angeli” che ho conosciuto: Pierina, Angela.

Franco Capanna – Teramo.

15 Responses to "Alcuni pensieri sugli Angeli."

  1. Capanna e collaboratrici   14 Settembre 2019 il 9:14

    Un grazie immenso al segretario nazionale DC,dottor Angelo Sandri e suoi collaboratori per diffuso nazionale di trattato su Angeli.
    Elogio e ringraziamento all’ispiratrice dottoressa Angela di Perugia e collaboratrice dello scritto in partecipazione attiva e apporto delle due figure di Angeli di struggente bellezza.
    Un plauso a comunità claustrali d’Italia e parte attiva del progetto riuscito mirato al culto degli Angeli custodi.
    Il prezioso elaborato sarà stampato e incorniciato in diverse comunità monastiche e oltre.
    Chi scrive interpreta l’evento come un piccolo capolavoro premiante e momento cruciale di un cammino straordinario oltre l’umano immaginario.
    Franco Capanna-Teramo-

  2. Rosalba   14 Settembre 2019 il 11:32

    Siamo senza parole!
    Stupendo!
    Rosalba,Irene, Anastasia.

  3. Monastero Roma.   14 Settembre 2019 il 11:48

    Meravigliosa meditazione sugli Angeli.
    Claustrali Roma-Portonaccio-

  4. Franco   14 Settembre 2019 il 11:55

    Considerate le tante chiamate e Whatsapp su diffuso Angeli, dedico alle gentili donne la dedica a loro che rappresentano gli Angeli della nostra vita.

  5. Rosanna e amiche   14 Settembre 2019 il 19:35

    Franco caro ci ha fatto sognare con gli Angeli!
    Ti vogliamo bene sai

  6. Franco.   14 Settembre 2019 il 19:38

    Si grazie vedo .
    Ne gli Angeli siete voi!

    Un bacio a tutte .

  7. OASI Francescana - Marche-   14 Settembre 2019 il 20:01

    “Oasi” Francescana Marche.
    Bello ,suggestivo e vero ricordare a tutti il culto degli Angeli custodi.
    Bravo !

  8. Prof. Rinaldi ,Pavia.   14 Settembre 2019 il 21:24

    Fra tanta devastazione finalmente uno scritto sano,bellissimo,corroborante.

  9. Prof. Rinaldi ,Pavia.   14 Settembre 2019 il 21:26

    Fra tanta devastazione finalmente uno scritto sano,bellissimo,corroborante.
    Gli Angeli sono con noi e quì si rivelano..

  10. Monastero Visitazione   14 Settembre 2019 il 21:43

    Franco,questo bel articolo
    farà del bene.

  11. Testimonianza toccante...   15 Settembre 2019 il 1:27

    Ricevuto un toccante ” Franco leggo a mia mamma tuo articolo su Angeli….
    Un abbraccio a tuo l tesoro di mamma buona come te dolcissima.
    Da Franco.

  12. Salesiano   15 Settembre 2019 il 11:06

    Una analisi che riflette il Vangelo e pura poesia dell’autore:: complimenti.

  13. Don Luigi.Teramo.   15 Settembre 2019 il 11:25

    L’angelo è un potente supporto e tutti devono tenerne conto e invocarlo ogni giorno della vita.Stai certo ti ascolta e ti aiuta nei tuoi momenti di difficoltà . Comportarsi secondo il Vangelo e non si rimane delusi.

  14. Anonimo   16 Settembre 2019 il 0:30

    Finalmente uno scritto educativo!

  15. Nina   19 Settembre 2019 il 13:52

    La vita é una metamorfosi che ci sfugge e ci trascende, ma certo non esistono grandi scoperte, nè reale progresso. finchè sulla terra c’è un bambino infelice… Fa riflettere vero?