FRANCO CAPANNA ESPONE UN URGENTE PROBLEMA POLITICO: DOBBIAMO ESSERE MAGGIORMENTE SOLIDALI CON LE PERSONE CHE HANNO FORME DI DISABILITA’ !

FRANCO CAPANNA ESPONE UN URGENTE PROBLEMA POLITICO: DOBBIAMO ESSERE MAGGIORMENTE SOLIDALI CON LE PERSONE CHE HANNO FORME DI DISABILITA’ !

A cura di FRANCO CAPANNA – sindacalista Teramo * franco.capanna@dconline.info *

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

FRANCO CAPANNA ESPONE UN URGENTE PROBLEMA POLITICO: DOBBIAMO ESSERE MAGGIORMENTE SOLIDALI CON LE PERSONE CHE HANNO FORME DI DISABILITA’ !

L’Italia è agli ultimi posti in Europa per risorse destinate alla protezione sociale delle persone con disabilità.

Oltre le risorse economiche, mancano praticamente del tutto le politiche di inserimento lavorativo: il modello italiano resta assistenzialistico e le responsabilità sono scaricate completamente sulle famiglie.

Le capacità delle persone con disabilità non vengono valorizzate e l’autonomia non promossa.

In Francia vengono occupate il 36% delle persone richiedenti, in Italia il 18%.

Secondo lo studio che abbiamo preso in esame accanto ad alcune “best practice” legate a scelte coraggiose in anni passati, vi sono ampie zona d’ombra. In alcuni territori sono cresciute esperienze di eccellenza, ma colpisce la disuguaglianza profonda tra territori.

Da sottolineare in particolare la carenza di un dibattito pubblico sui diritti delle persone con disabilità, oltre alle insufficienti erogazioni economiche: il tema infatti ottiene con estrema difficoltà l’attenzione dei media.

Entro il 2024 si prevede che un quinto della popolazione presenterà qualche forma di disabilita’.

L’Unione Europea si è impegnata a migliorare, nella concreta speranza di farsi parte attiva, a migliorare la situazione socioeconomica degli inabili.

La U.E. e gli Stati membri sono parti contraenti della convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dei portatori di handicap e malati cronici (UNCRPD).
Sensibilizzzioni: La commissione Europea si impegna migliorare la condizione dei disabili e le difficoltà che incontrano e organizza ogni anno la conferenza della giornata europea dei disabili; l’acces city è award europeo ( il premio europeo per le città a misura disabili) il quale premia le città che sono impegnate a diventare accessibili; formazione per operatori giuridici e politici.
Tali orientamenti includono: forum europeo per la disabilita’ ” Europa solidale” per la spina bifida e l’idrocefalia oltre unione europea dei ciechi e sordi.
Autismo Europa, Mental Health Europe disabili, Censis “l’Italia agli ultimi posti in Europa per risorse destinate”.

Si spendono 438 euro pro-capite annui contro i 570 della media europea e ben lontani dai 754 del Regno Unito. Anche nell’inserimento lavorativo il nostri paese è  proprio il fanalino di coda.

A cura di FRANCO CAPANNA – sindacalista Teramo * franco.capanna@dconline.info *

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

 

 

7 Responses to "FRANCO CAPANNA ESPONE UN URGENTE PROBLEMA POLITICO: DOBBIAMO ESSERE MAGGIORMENTE SOLIDALI CON LE PERSONE CHE HANNO FORME DI DISABILITA’ !"

  1. Angelo Teramo   6 Settembre 2019 il 19:31

    Grazie Franco. Dio ti benedica da tuo amico portatore di handicap.

    Rispondi
  2. Handicap da Pescara   6 Settembre 2019 il 19:49

    Franco ,a nome di alcuni portatori di handicap di Pescara ti renfiamo grazie tuo articolo così vero.

    Rispondi
  3. Struttura disabili Terni   6 Settembre 2019 il 22:36

    Un grazie da parte di tre medici con struttura disabili e letto a tutti da disabile.

    Rispondi
  4. ETTORE,ROMA TESTACCIO   7 Settembre 2019 il 3:29

    Franco Capanna ,amico ti Abbiamo visto ora su articoli Googol! Sei fortissimo e ti vogliamo bene. Ti saluta da Roma Ettore che sai portatore handicap ma ride ora e fa le ore piccole il giocherellone. Ti manda un abbraccio dice fai bene sturare le orecchie a chi vede lui come invisibile.

    Rispondi
  5. Er Giggetto ,Testaccio Roma   7 Settembre 2019 il 3:38

    Francone ,grandeee,sono er giggetto de Testaccio. Faje un mazzo così a sti bastardi che danno 240 euri a sti poracci.

    Rispondi
  6. Er gobbo del Quartaccio de Roma   7 Settembre 2019 il 3:56

    Franco Nero e te saluta pure il gobbo del Quarticciolo te lo ricordi vero o sai quanno pija quello con la gobba da paura, 290 euro. Ma come cavolo se fa a campa’

    Rispondi
  7. Franco Capanna-sindacalista   7 Settembre 2019 il 8:05

    Ehi! Ettorre, er Gigetto,er Gobbo, chi vi legge non lo sa che siete i migliori di tutti!
    Grazie ma non smielato xché Ettorre un grandissimo e voi due idem che fate volontariato da una vita ai meno fortunati. Voi siete gli eroi veri e orgoglioso di vostra amicizia salda nel bene. Chi ci governa sono indegni guardare sia voi sia la moltitudine piegata dal martirio ma verrà un giorno il Giudizio e saranno pesati i governanti dalla bilancia del bene e del male dell’arcangelo Michele e la Giustizia di Dio sarà terribile se non faranno quanto devono e spettano a fratelli così devastati e immagini a monito di tutti.
    Grazie di cuore amici.

    Rispondi

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato