LA TESI DEL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI SUL DIRITTO A NON EMIGRARE !

LA TESI DEL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI SUL DIRITTO A NON EMIGRARE !

A cura di Franco Capanna

(sindacalista Teramo)

 www.ilpopolo.news *

Pagina facebook uffiiciale D.C.

<DemocraziaCristianaOnline> * 

www.democraziacristianaonline.it *

< LA TESI DEL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI SUL DIRITTO A NON EMIGRARE ! >

Joseph Ratzinger, Papa Emerito Benedetto XVI, ha sostenuto con vigore l’esistenza di un ” Diritto a non emigrare” !

In un messaggio del 2013, in occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato Egli ha scritto: “Certo ogni Stato ha il diritto di regolare i flussi migratori e di attuare politiche dettate dalle esigenze generali del bene comune, ma sempre assicurando il rispetto della dignità di ogni persona umana”

Il diritto della persona ad emigrare – come ricorda la Costituzione Conciliare “Gaudium et  Spes” –  è iscritto tra i diritti fondamentali per ciascuno di stabilirsi  dove crede opportuno per una migliore realizzazione dei suoi progetti.

Quindi il focus sul diritto in questione è:

“Nel contesto socio-politico attuale, prima ancora però del diritto ad emigrare, va riaffermato il diritto a non emigrare”.

Ripetendo quindi con San Giovanni Paolo ll che: “Il diritto primario dell’uomo è di vivere nella propria Patria, il che però diventa effettivo solo se si tengono costantemente sotto controllo i fattori che spingono all’immigrazione”.

 

Dal Discorso al lV Congresso mondiale dell’immigrazione – anno 1998.

Per Benedetto XVI, così come per San Giovanni Paolo ll, il diritto di restare nella propria terra è minato da fattori strutturali.

Un indirizzo comunicativo diverso quello espresso anche in questi giorni da parte del Papa Emerito Benedetto XVI , rispetto a quanto è emerso dalla posizione assunta da Papa Francesco, che in effetti è apertamente schierato al fianco dei migranti e dei loro diritti fondamentali.

 

Sempre Benedetto XVI  afferma che “A tale proposito non possiamo dimenticare la questione dell’immigrazione irregolare, tema tanto più scottante, in cui si configura come traffico e sfruttamento di persone con maggior rischio per donne e bambini”.

” Sono indispensabili a tal proposito interventi organici e multilaterali per lo sviluppo dei Paesi di partenza”.

Dunque per Ratzinger è un problema che va risolto alla radice, interessandosi delle situazioni presenti nelle Nazioni da cui partono i migranti.

Decisamente fra Papa Ratzinger e Francesco la scelta degli aspetti su cui soffermarsi maggiormente non sembra essere identica, lasciando intendere delle importanti differenziazioni tra i due papati e le due visioni del mondo.

 

A cura di Franco Capanna (sindacalista Teramo) * www.ilpopolo.news *

Pagina facebook < DemocraziaCristianaOnline > * www.democraziacristianaonline.it *

 

 

5 Responses to "LA TESI DEL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI SUL DIRITTO A NON EMIGRARE !"

  1. Simone   28 Agosto 2019 il 19:54

    Ottimo articolo, rimane un piacere leggere.

  2. Milena   28 Agosto 2019 il 21:14

    Questo articolo è giusto! Papà Benedetto ha detto Giusto.

  3. Sidney,Autralia   28 Agosto 2019 il 22:27

    Bravo Franco! Due grandissimi Papa e il loro pensiero.

  4. SIDNEY,   28 Agosto 2019 il 22:30

    Scusate la dicitura in italiano sopra : Australia.

  5. Un sacerdote   30 Agosto 2019 il 1:50

    Fa piacere vedere i veri pensieri di chi ama Gesù e rispetta il Vangelo senza veli. Un Dio oggi dimenticato da tanta gente perché vittime del materialismo che porta a trascurare il trascendente. Ma non tutti così e la speranza non deve abbandonare i nostri
    sogni perché è bello e riposante affidarsi a Gesù e La Vergine Maria che non tradiscono mai e ci chiamamano ad una perenne estasi d’amore per la redenzione di tutti i popoli della terra.