Franco Capanna (Sindacalista Teramo): “lettera aperta” alla Priora di un convento.

Franco Capanna (Sindacalista Teramo): “lettera aperta” alla Priora di un convento.

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

< Franco Capanna (Sindacalista Teramo): “lettera aperta” alla Priora di un convento.>

Il Sindacalista di Teramo FRANCO CAPANNA continua a farsi portavoce dei molti conventi e suore di clausura ben poco propense alla apertura indiscriminata degli stessi per ospitare clandestini, così come provocatoriamente indicato da una lettera aperta pubblicata nelle scorse settimane da un elenco apparso fin dall’inizio “abbondante” di conventi aderenti a siffatta iniziativa.

Ben presto numerose testimonianze dirette facevano capire un orientamento decisamente diverso e di questo “orientamento diverso”… se ne faceva interprete e portavoce lo stesso FRANCO CAPANNA, così come testimoniato da numerosi articoli pubblicati anche recentemente su < www.ilpopolo.news >.

Pubblichiamo quest’oggi una “lettera aperta” inviata da Franco Capanna alla Priora di un convento dell’Italia settentrionale

<< Cara madre, come vedete, Vostra iniziativa caduta nel nulla e rigettata da Avvenire e dal Suo direttore, che appare persona strana  oltre che poco attendibile.

Ho inviato e-mail a questo che è addirittura un sacerdote, invitandolo – invece che scaricare ai monasteri i clandestini – ad ospitarli a casa sua !

Chimera!

Madre, sono e siamo delusi dalla mancata promessa di rispondere a mie lettere e capisco l’imbarazzo del Direttore di quel giornale, che è rimasto silente dopo il suo conclamato annuncio di accoglienza a clandestini,.

Un annuncio davvero improprio quanto devastante, per tante comunità nate per servire Gesù Crocifisso ed a totale disposizione del Maestro, in una dimensione incondizionata di carità universale, di progettualità e rispondente a quella necessità di pragmatismo a tutto campo, così come comprnsibile.

Sarà che forse dentro sono un po’ Re Magio e cerco in cielo una stella cometa, ma trovo assurdo aprire le porte ad una fronde indefinite e scartare la “pietra d’angolo” che regge l’intero edificio ovvero la povertà globale.

Per dire, cara badessa, che non è possibile tenere chiusi i vostri portoni a povertà vicine dalle quali si innalzano grida di fame e sete di italiani in tribolazioni. Errata la scelta di alcuni, come fossimo ad un mercato.

” Chiedete e vi sara’ dato,bussate……”

Una contemplativa suora, in perfetta unione col suo Sposo, é un prezioso giacimento e fonte di grazie inesauribili.

E non esiste confronto di una suora purissima, che in ginocchio chiede grazie, perché valica in potenza la terza dimensione della temporalità, quella troppo spesso rimossa, emendata, ripudiata.

Una religiosa in particolare dovrebbe evitare schierarsi in politica, perché poi invisa. Ma demonizzare il governo in sella che simile al cavallo di Pegaso con le ali dei votanti, poi vi rende antipatiche dal momento vostra lettera demonizzava facendo passare per razzisti tutta la carovana e altra sponda vedasi, la sinistra, come lo schieratissimo prete direttore di Avvenire per buoni ma distanti dal vostro Sposo.

Di fatto si scagliano verso il ministro Salvini che unico mostra i grani del rosario e invoca la Vergine Maria.

Il direttore di Avvenire, compie campagna discriminatoria quanto crudele, al cattolico Salvini. Chiede vostra apertura a  il Presidente Mattarella, al Premier Conte ( che di fatto non vi hanno risposto), ai quali avete chiesto  il visto di vostra clausura.

Sono lontani anni luce dalla facoltà costruttiva del trascendente, perché i segreti sono altrove come il suono della campana posta sopra i vostri eremi .

Essa è stampo dell’eroe, nata nel fuoco, fusa in rame e stagno, ma con il cuore di ferro affinchè la sua voce fosse chiara e sonora e ci ricordasse i momenti importanti. E sarà come il canto degli angeli che proclama la voce del Signore !  Cordialmente da Franco Capanna sindacalista. >>

 

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

9 Responses to "Franco Capanna (Sindacalista Teramo): “lettera aperta” alla Priora di un convento."

  1. Sostenitori   7 Agosto 2019 il 9:26

    Senza parole! Epico da tuoi sostenitori xché nessuno come te in cammino sofferto ma pieno di soddisfazioni oltre conwuiste sul campo.

  2. Semplice giudizio da me   7 Agosto 2019 il 9:53

    Lei è una grande persona

  3. Milena   7 Agosto 2019 il 10:26

    Bravo Franco continua cosi 😅😄😁.
    Tua carissima amica Milena

  4. Giancarlo   7 Agosto 2019 il 11:14

    Franco ,poi ti chiamo. Da tempo non sono più in sindacato Cisl ma già si sapeva e hai una marcia in più.
    Se a tanto protagonismo a motivo dei tuoi sacrifici e da quanto ti accadde e Dio ti sostiene e si vede.
    Complimenti vivissimi.

  5. Anonimo   7 Agosto 2019 il 14:09

    Le suore ricevono Avvenire gratis e quello la il prete director cerca fare loro il lavaggio del cervello. Hai fatto benissimo a spianarlo.

  6. Frsncescano   7 Agosto 2019 il 19:30

    Tu hai talenti sindacalista e divulgatore della Divina Misericordia o sbaglio ;tuoi scritti stupendi ,anche evangelizzanti. Dio ti benedica da frate Francescano che certo riconosci da santuario dell’oasi dove vieni ogni tanto.

  7. Frsncescano Paolo   7 Agosto 2019 il 19:34

    Tu hai talenti sindacalista e divulgatore della Divina Misericordia o sbaglio ;tuoi scritti stupendi ,anche evangelizzanti. Dio ti benedica da frate Francescano che certo riconosci da santuario dell’oasi dove vieni ogni tanto.
    Comunque fra Paolo.

  8. Franco   7 Agosto 2019 il 19:43

    Padre Paolo! Mi hai mandato watssap per informarmi tuo commento. Sei unico e sempre divertente fra il serio e il faceto e tanto appresi da te sempre ironico oltre profondamente buono e santo.Chiedo tua preghiera e benedizione . Grazie e un saluto a confratelli e certo il padre superiore.

  9. Maria   15 Agosto 2019 il 1:19

    😱. Non c’è altro da aggiungere.