ADESSO BASTA ! ! !

ADESSO BASTA ! ! !

A cura di SABATINO ESPOSITO (Caserta) * Coordinamento Regione della D.C. della Campania

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

       < ADESSO BASTA ! ! ! >

Il giorno 12 luglio 2019, a Roma, presso la “Sala Margherita” della Camera dei Deputati, come annunciato dal Sig. Rotondi Gianfranco, sarà presentata la trasformazione della Fondazione Sullo, in fondazione “Democrazia Cristiana”.

E’, questo, l’ennesimo tentativo di cancellare il partito della Democrazia Cristiana !

I già noti personaggi, (definiti Ali Babà e i suoi amici, ndr) dopo avere utilizzato il nome della Democrazia Cristiana per i propri tornaconti, hanno deciso di continuare a foraggiarsi attraverso i residui beni ancora in capo alla D.C., blindandoli con la costituzione/trasformazione di una sedicente Fondazione “DEMOCRAZIA CRISTIANA”.

Cosa certa è che il Sig. Rotondi attraverso messaggi in chat pubblica, il giorno 5 c.m., in risposta ad un democristiano di “lungo corso”, affermava: << Gentile guerrafondaio, premesso che tutti avremmo voluto un unico partito democristiano, e io sono stato l’unico a chiudere il suo,  fino a prova contraria. Mi spieghi come pensi che possa esistere una DC unitaria se Grassi ne è segretario, voi ne avete un’altra e intanto lo scudo crociato lo usa in tutti i comuni l’Udc?

SABATINO ESPOSITO (Caserta)

In queste condizioni la sola cosa concreta che si può fare è non perderci di vista e rimanere uniti almeno sul piano culturale nella fondazione. Se poi qualcuno è più bravo di me e riunisce questi partiti dc ne sono lieto e assicuro il mio sostegno;  fin qui leggo solo di cause ricorsi e chiacchiere a vuoto”.

GIANFRANCO ROTONDI (già leader –  fino ad ottobre 2018 – di Rivoluzione Cristiana e parlamentare eletto nelle fila di Forza Italia)

A seguito della sua dichiarazione, al Sig. Rotondi andrebbero fatte tante domande, ma ci limitiamo nel dire che la fondazione rimane soggetto giuridico ineccepibile, fino a che non inserisce nel proprio atto costitutivo il nome “Democrazia Cristiana”, poiché anch’egli riconosce che non detiene la legittimità statutaria del partito con la succitata denominazione.

Pertanto, invitiamo il Sig. Rotondi ed i suoi amici, per il bene del nostro Paese, a smetterla di fare mistificazioni sui fatti concreti ed a non offendere l’intelligenza di quanti, dignitosamente e onestamente, senza averlo disturbato, lavorano sui territori per ridare lustro al partito della Democrazia Cristiana, che lor Signori hanno abbandonato, già da lungo tempo, per frequentare palcoscenici più lussuosi.

Ai suoi amici “sfruttatori” di momenti, che hanno rappresentato e rappresentano altre associazioni similari a veri partiti, chiediamo con forza e determinazione, di smetterla di ostacolare il rilancio della Democrazia Cristiana, nel rispetto, della memoria e degli ideali dei padri fondatori, nonché delle donne e degli uomini, che hanno dato la propria vita, per mantenere alto il nome della Democrazia Cristiana e dell’ITALIA.

Noi diciamo BASTA!!!  Ci siamo e ci saremo. “Liberi e Forti”

 

A cura di SABATINO ESPOSITO (Caserta) * Coordinamento Regione della D.C. della Campania

www.ilpopolo.news * www.democraziacristianaonline.it *

                                                                                                  

5 Responses to "ADESSO BASTA ! ! !"

  1. Franco Capanna   10 Luglio 2019 il 18:32

    Ha,ha,ha.
    Rotondi se lo vedi da lontano provi un certo disagio ma se lo senti parlare roba da malessere!

    Rispondi
  2. Alessandro Pinto   10 Luglio 2019 il 18:49

    Bravo Sabatino, una voce sincera e accorata che sgorga da una tua grande fede incrollabile a cui noi tutti Democratici Cristiani ci uniamo. Occorre fare chiarezza: certi “personaggi” dovrebbero comprendere che non si può fare una politica “univoca” cioè per i propri scopi con un simbolo così importante. In presenza di una costruttiva volontà, espressa da tanti Democratici Cristiani, non si può non tener conto della speranza di noi tutti di rivedere la continuità della vita politica della Democrazia Cristiana, nell’attuale nostra società, pervasa da un populismo delirante e propenso a una deriva negazionista.
    Cordialmente.
    A. Pinto

    Rispondi
  3. Anonimo   10 Luglio 2019 il 19:42

    Tutti insieme!!! NESSUNO ESCLUSO. Ridiamo all’ ITALIA L’ ONORE CHE MERITA. CONTRO NESSUNO. insieme per il popolo Italiano.

    Rispondi
  4. Sabatino Esposito   10 Luglio 2019 il 19:44

    Tutti insieme!!!

    Rispondi
  5. Uno qualunque   10 Luglio 2019 il 20:41

    De Gasperi, uno statista dunque storia.
    Rotondi,un perdente dunque niente.

    Rispondi

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato